Tag: Pasta alla Gricia

Molto Bene! Le ricette del 16 maggio 2014

Benedetta Parodi stasera ci propone qualche interessante idea per i piatti da cucinare nel weekend, rivisitando alcune ricette tradizionali di provenienze molto diverse tra loro.

Per cominciare, ecco una pasta alla gricia, piatto laziale, con le cipolle caramellate. A seguire un dessert francese, la crème brulée, con i mirtilli. Il piatto veloce di oggi è invece un hummus, fatto con i fagioli e accompagnato con i gamberi piccanti.

Le ricette di questa puntata

(clicca sui link per vedere le ricette)

Ricetta -30 minuti: Pasta alla Gricia con Cipolle Caramellate[1] (primo)
Ricetta +30 minuti: Crème Brulée ai Mirtilli[2] (dolce)
Ricetta molto veloce: Hummus di Fagioli con Gamberi Piccanti[3] (antipasto/secondo)

References

  1. ^ Pasta alla Gricia con Cipolle Caramellate
  2. ^ Crème Brulée ai Mirtilli
  3. ^ Hummus di Fagioli con Gamberi Piccanti

Pasta alla Gricia con Cipolle Caramellate

Rivisitazione di un piatto antichissimo della cucina laziale, la pasta alla gricia, preparata con i classici guanciale e pecorino a cui Benedetta Parodi aggiunge una nota di sapore in più: le cipolle rosse caramellate.

Tratta da: Molto Bene del 16 maggio 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 20 min. ca.

Ingredienti Pasta alla Gricia con Cipolle Caramellate per 4 persone:

  • 2-3 cipolle rosse
  • Olio
  • Sale
  • 200 g di guanciale
  • 1 cucchiaio e ½ di zucchero
  • Aceto di vino bianco qb
  • 320 g di mezze maniche
  • 50 g di pecorino
  • Pepe
  • Acqua di cottura qb

Procedimento ricetta Pasta alla Gricia con Cipolle Caramellate di Benedetta Parodi

  1. Tagliare le cipolle a mezze rondelle e rosolarle dolcemente in padella con olio, poi aggiustare di sale.
  2. Tagliare a bastoncini il guanciale e rosolarlo in un’altra padella senza olio.
  3. Mettere a lessare la pasta in acqua bollente salata.
  4. Aggiungere lo zucchero alle cipolle e saltarle a fuoco medio per farle caramellare bene senza bruciarle, poi sfumare con un goccio di aceto bianco e togliere dal fuoco.
  5. Scolare la pasta e ripassarla in padella con il guanciale.
  6. A fuoco spento mantecare con pecorino grattugiato e un po’ di acqua di cottura.
  7. Completare aggiungendo sempre a fuoco spento le cipolle caramellate, mescolare bene poi impiattare e servire con pepe e altro pecorino.

References

  1. ^ Molto Bene del 16 maggio 2014

Proudly powered by WordPress