Tag: pasta al forno

Lasagne con carciofi e funghi



Una pasta al forno per ogni stagione e per una dieta vegetariana ma anche vegana…
Vi ripropongo questo post con qualche correzione nella ricetta e, soprattutto, con una foto un po’ più accettabile rispetto alla precedente!

Vi presento la mia pasta al forno vegetariana condita con due prodotti tipici della stagione autunnale e invernale ossia carciofi e funghi (i funghi champignon a dire il vero si trovano facilmente nei mercati durante tutti i mesi dell’anno… e anche i carciofi se usate quelli surgelati!!). La particolarità di questa pasta al forno è la besciamella preparata con il brodo e con l’olio in luogo di latte e burro, quindi omettendo la mozzarella può diventa un piatto vegano.
Ingredienti per 6-8 persone:

  • 400 grammi di lasagne (io ho utilizzato una sfoglia fresca preparata con semola di grano duro e acqua al 50 %);
  • 400 grammi di funghi champignon;
  • 300 grammi di cuori di carciofo già puliti;
  • 1mezza cipolla;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un ciuffo di prezzemolo;
  • timo;
  • 500 ml di brodo vegetale;
  • 50 grammi di farina;
  • 50 grammi di olio ( cinque cucchiai circa);
  • noce moscata;
  • 1 mozzarella;
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato.

Un appunto sull’utilizzo della pasta.
A vostra discrezione potete scegliere se utilizzare le lasagna già pronte, oppure autoprodurle e optare per la tradizionale pasta all’uovo oppure per una pasta di semola di grano duro e acqua. A tal proposito posso dire che personalmente sono solita utilizzare quest’ultimo tipo di impasto ( ve ne parlai anche in questo post[1]) però riconosco che per tale tipo di preparazione potrebbe non essere idoneo, in quanto tiene meno cottura ed è quindi più facile che scuocia durante la permanenza in forno. Sicuramente utilizzando una pasta all’uovo otterrete degli strati che mantengono una buona consistenza senza incollarsi tra loro! A voi la scelta!
Iniziate l’esecuzione della ricetta preparando il brodo vegetale. Fate bollire un litro di acqua con verdure miste ( cipolla, sedano, carote, pomodoro secco, qualche foglia di prezzemolo).
Preparate i funghi.
Pulite i funghi privandoli della parte terrosa presente sul gambo, lavateli e tagliateli a fettine di circa mezzo centimetro di spessore e fateli saltare in padella con un cucchiaio di olio e la cipolla tritata finemente. Salate e fate cuocere per circa 10 minuti.
Preparate i carciofi.
Tagliate i cuori di carciofo a fettine di circa un centimetro di spessore. Tritate lo spicchio d’aglio e versatelo in una padella insieme ad un cucchiaio d’olio, unitevi i carciofi e fate cuocere per circa 20 minuti aggiungendo, se necessario dell’acqua (o del brodo). Regolate di sale e insaporite con timo e un trito di prezzemolo ( a piacere aggiungete del pepa macinato al momento)
Preparate la besciamella.
Nel mentre che i carciofi giungono a cottura, potete dedicarvi alla preparazione della besciamella. Mescolate la farina con l’olio, aggiungete a filo il brodo ( per evitare i grumi è meglio che quest’ultimo sia freddo), ponete sul fuoco e mescolate fino a quando la salsa si sarà addensata. Aromatizzate con della noce moscata e regolate il sale.
Componete il piatto.
Ora che avete tutti gli ingredienti pronti potete procedere con la composizione del vostro piatto.
Imburrate il fondo una teglia rettangolare delle dimensioni di circa 30 x 40. Disponete un po di carciofi sul fondo e ricoprite con le lasagne senza sovrapporle tra di loro. Distribuite circa un terzo di ciascun ingrediente ossia: i carciofi, i funghi, la besciamella, la mozzarella e terminate con una spolverata di parmigiano. Procedete alla stesso modo fino a formare in totale tre strati e ultimate con carciofi, funghi, besciamella, pezzetti di mozzarella e grana. Per evitare che la pasta durante la cottura si asciughi irrorate il tutto con qualche cucchiaio di brodo. Cuocete in forno a 180°C per circa 30 minuti. Lasciate riposare alcuni minuti prima di servire.

References

  1. ^ post

Pasta al forno-

Ingredienti:
250 g di mezze maniche rigata-Valdigrano Franciacorta
200 g di  ragù
250 g di latte
parmigiano grattugiato qb
Procedimento:
Una volta preparato il ragù, rendetelo liquido aggiungendo 250 g di latte, mescolate bene ed aggiungete la pasta cruda, mescolate nuovamente.
Versate il composto in una teglia da forno e verificate che la pasta sia tutta coperta dal ragù, in caso contrario livellate con altro latte.
Infornate a 180 gradi per un’ora circa, aggiungete una bella manciata di parmigiano prima di terminare la cottura e gratinate qualche minuto.

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 60 minuti
Difficoltà: bassa

Due parole..

Vi sembrerà una stranezza la pasta così preparata, ma in realtà è buona e comoda, potete prepararla anche il giorno prima e conservarla in frigo fino al momento di infornarla.
L’importante è dosare bene il liquido, in modo che la pasta si cuocia rimanendo morbida.

Pasta al forno con verdure


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Pasta al forno con verdure

Pagine



Pasta al forno con verdure



Pasta al forno, o pasta gratinata, è una di quelle preparazioni che si fanno molto spesso in casa. Si può fare in qualsiasi modo con ciò che si ha a disposizione e si può sfruttare anche per riciclare eventuali avanzi. E io con cosa l’ho preparata? Venite a vedere…

Ricordo che da bambina ero sempre felice quando vedevo che avanzava della pasta al sugo dal pranzo, perché sapevo che mia madre per cena, molto probabilmente, avrebbe preparato la pasta gratinata: avrebbe aggiunto una mozzarella, una mescolata al tutto e versato in una teglia, una spolverata di grana e messo in forno. La cena era pronta: la mozzarella filante e la crosticina croccante in superficie . Questo era uno dei miei piatti preferiti.
Oggi invece la pasta al forno la faccio con le verdure di stagione (qui[1] e qui[2] trovate altri due esempi).


Ingredienti per la pasta al forno con verdure.



Per 6 porzioni:

  • 450 grammi di pasta ( preferibilmente di formato corto);
  • 500 grammi di funghi cremini;
  • 300 grammi di zucca;
  • 200 grammi di piselli;
  • una cipolla;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • 3 cucchiai di olio.



Per la salsa:

  • 250 di latte;
  • 250 di panna fresca (o panna da cucina);
  • un cucchiaio di amido di mais;
  • noce moscata;
  • sale pepe;
  • rosmarino;
  • un pizzico di curcuma (o zafferano).



Preparazione degli ingredienti per la pasta.
Pulite tutte le verdure. Eliminate la scorza esterna della zucca, privatela dei semi e dei filamenti interni, pulite i funghi ed eliminate la parte terrosa del gambo. Se usate i piselli freschi, aprite i baccelli e raccogliete i semi.
Pulite la cipolla eliminando le foglie esterne secche. Tritatela molto finemente e ponetela in un tegame insieme a tre cucchiai d’olio. Fate insaporire a fuoco dolce. Dopo pochi minuti unite i piselli puliti, bagnate con un poco di vino bianco. Dopo circa 5 minuti aggiungete anche la zucca tagliata a piccoli cubetti. Coprite e proseguite la cottura a fuoco lento. Dopo circa 20
minuti, unite i funghi tagliati a fette, mescolate e fate cuocere ancora per 5 minuti.
Nel frattempo riempite una pentola d’acqua e ponete sul fornello. Quando le verdure saranno giunte a cottura, regolate di sale pepe, aggiungete un ciuffetto di prezzemolo tritato, il rosmarino anch’esso tritate molo finemente e e mescolate il tutto. Nel mentre preparate anche la salsa.


Preparazione della salsa.
Mescolate l’amido con il latte freddo. Aggiungete un pizzico di sale e una grattata di noce moscata. Mettete su fornello e senza mai smettere di mescolare portate a bollore. Allontanate dal fuoco e aggiungete la panna.


Cottura della pasta.
Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore versate la pasta e fatela cuocere per circa 2 minuti in meno rispetto al tempo di cottura indicato nelle confezione. Per conferire un color giallino alla pasta aggiungete, durante la cottura, un pizzico di curcuma. Quindi scolatela e conservate un poco del’acqua di cottura. Condite la pasta con le verdure, mescolate e ponete il tutto in una pirofila imburrata. Versate sopra la salsa al latte e panna e mettete in forno a 180°C per circa 10 minuti. Se la pasta dovesse asciugarsi troppo in superficie, bagnate con un qualche cucchiaio di acqua di cottura. Sfornata e servite ben calda.

References

  1. ^ qui
  2. ^ qui

Proudly powered by WordPress