Tag: minuti

Crema di Carote e Noce Moscata e Fette di Baguette Tostate

Mah… che dire?
Questo tempo freschino mi ha ispirato ricette forse tipicamente invernali, ma non per casa mia!
Non facciamo caso al tempo, metereologicamente parlando, quando pensiamo al nostro menù settimanale, mangiamo pasta e lenticchie anche in pieno agosto, come tutte le altre “paste mischiate”.
Quindi questa, che per alcuni è ricetta da “periodo freddo” per noi va bene tutto l’anno.
Ho utilizzato fette di baguette tostate per accompagnare questa cremina del color del sole.

Crema di Carote e Noce Moscata e Fette di Baguette Tostate

1 l di brodo vegetale,
500 g di carote,
2 cucchiai di farina di riso,
olio di oliva extra vergine,
sale,
noce moscata,

qualche fetta di baguette tostata per accompagnare.

Dividete le carote a metà per il lungo, poi tagliatele a mezze rondelle spesse 3-4 mm. Mettetele a lessare nel brodo bollente per 10 minuti, scolatele con una schiumarola e conservate il brodo al caldo.
Scaldate 3-4 cucchiai d’olio in una casseruola, aggiungete la farina di riso e ricavate un composto denso. Unite le carote lesse e dopo qualche minuto versate il brodo caldo, portando il tutto a bollore. Proseguite per altri 5 minuti e levate dal fuoco.
Frullate finemente la minestra ottenendo una crema non troppo densa, spolveratela con un’abbondante grattugiata di noce moscata e servite con fette di pane tostato e foglie di salvia.

Sformato di riso e zucchine


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: <a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/sformato-di-riso.html">Sformato di riso</a> e zucchine

Sformato di riso e zucchine




Finalmente un vero sformato, inteso come una preparazione estratta integra dallo stampo! Basta avere gli ingredienti di buona qualità e nelle giuste dosi…

Tempo fa ho pubblicato la ricetta dello sformato con i fiori di zucca, il cui risultato però non è stato dei migliori..e poiché io non mi dò mai per vinta, appena ho avuto a disposizione una sufficiente quantità di fiori ho deciso di replicare la tale preparazione, però con un ripieno diverso, ho realizzato così uno sformato di riso. Per questa ricetta mi sono ispirata a quella precedente, però ho sostituito ricotta e uova con del riso di tipo originario che permette di ottenere un composto compatto.
Ingredienti per 4 persone:

  • 500 grammi di fiori di zucca ( la quantità dipende dal tipo di stampo che avete scelto);
  • 320 grammi di riso originario;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 1 zucchina;
  • un rametto di erbe aromatiche miste;
  • 2 foglie di alloro;
  • noce moscata;
  • un bicchiere di latte;
  • 3 cucchiai di grana;
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

Fate lessare il riso in abbondante acqua salata. Nel mentre preparate il condimento: lavate e mondate le zucchine, tagliatele alla julienne e fatele insaporire per pochi minuti in una padella con l’olio, l’aglio tritato, alcuni fiori di zucca spezzettati e le foglie di alloro. Scolate il riso quando risulta essere ancora un po al dente (circa 2- 3 minuti prima del termine del tempo di cottura indicata sulla confezione) e versatelo nella padella contenente le  zucchine. Versate subito un bicchiere di latte tiepido e fate cuocere ancora finché il composto risulterà ben asciutto. Una volta spento aggiungete il grana grattugiato, la noce moscata e le erbe aromatiche da voi scelte.
Imburrate lo stampo e rivestitelo completamente con i fiori di zucca ben aperti, distribuitevi sopra il composto di riso, livellate la superficie e ricoprite ancora con altri fiori di zucca.
Fate cuocere in forno a 170°C per circa 20-25 minuti. Come potete osservare il riso subisce una cottura piuttosto prolungata e questo gli darà modo di rilasciare una cospicua  dose  di amido che tenderà a  legare i chicchi tra loro. Se preferite un riso più sgranato potete usare una diversa varietà di riso oppure prestare maggiore attenzione alla cottura riducendone i tempi.



La torta paradiso con il Bimby

torta paradiso bimby


torta paradiso bimby

Se desiderate preparare la torta paradiso con il bimby, oggi vi daremo tutte le indicazioni del caso per poter preparare il vostro dolce preferito in men che non si dica.

La torta paradiso fatta con il bimby in video

Oggigiorno è assai comune preparare i dolci servendosi di macchine che, in un certo senso, possono velocizzare l’operazione. Un caso evidente avviene senz’atro con il robot da cucina o con il bimby che è utilizzato da tantissime donne e uomini per la preparazione di dolci e non solo. Se, quindi, siete stanche di fare la torta paradiso con la ricetta classica e desiderate cimentarvi nella preparazione della torta paradiso fatta con il bimby, allora non dovrete far altro che seguire le nostre indicazioni! Qui di seguito trovate la ricetta scritta per preparare il dolce con il Bimby e il video di quella tradizionale:

INGREDIENTI

  • 75 g di farina 00 o 0
  • 75 g di amido di mais
  • 150 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero semolato
  • 4 tuorli e 2 albumi d’uovo
  • 8 g di lievito per dolci
  • buccia di limone grattugiata non trattata qb

PREPARAZIONE

  • Mettere nel boccale del bimby lo zucchero insieme alla scorzetta del limone grattugiato ed impostare velocità Turbo per 10 secondi;
  • Dopodiché, svuotare il boccale dal composto ottenuto e tenerlo da parte in una scodella;
  • Montare per 3 minuti a velocità 4 gli albumi, impostando una temperatura di 37°C;
  • Trasferire il composto ottenuto in una ciotola;
  • Togliere la farfalla e mettere nel boccare il burro morbido insieme ai tuorli, zucchero, farina e amido setacciati;
  • Mescolare per bene a velocità 4 per 30 secondi;
  • Unire successivamente anche il lievito già setacciato e mescolare per altri 30 secondi alla stessa velocità;
  • Mettere il composto in una scodella ed incorporare gli albumi dal basso verso l’alto delicatamente, usando una spatola;
  • In questo modo, il composto non si smonterà;
  • Imburrare e sistemare la carta da forno nella tortiera da 20 cm;
  • cuocere a 180°C per 4o minuti la torta paradiso;
  • Quando il dolce si sarà raffreddato, potrete aggiungere una spolverata du zucchero a velo;

https://www.youtube.com/watch?v=fkaf9YUWSsg?feature=oembed

La torta paradiso fatta con il bimby senza burro

Se siete intolleranti al lattosio o, semplicemente, avete terminato il burro, non preoccupatevi poiché potrete ugualmente realizzare la vostra torta paradiso con il bimby. Difatti, vi basterà semplicemente sostituire il burro con un ingrediente come l’olio: la corrispondenza tra questi ingredienti e all’80% e dunque, per 100 grammi di burro avrete 80 grammi di olio di semi o evo da mettere nel vostro impasto. Come potrete ben immaginare la torta paradiso fatta con il bimby senza burro sarà ugualmente soffice e gustosa, con il vantaggio però che sarà ideale anche per chi non desidera preparare il dolce con la ricetta della torta paradiso classica.

Proudly powered by WordPress