Tag: Milano

Panettone Day 2020: in finale anche una pasticceria di Tricase

Panettone artigianale - My Italian Recipes


Panettone artigianale - My Italian Recipes

Giacomo Palma della pasticceria di Tricase Estro e Dolcezze si prepara a partire alla volta di Milano per la finalissima del prestigioso concorso Panettone Day presieduto dall’indiscusso maestro della pasticceria Iginio Massari. Il concorso, promosso da Braims, azienda leader nella produzione e vendita di materie prime e semilavorate per la pasticceria, in partnership con Novacart e con la collaborazione di Vitalfood, Callebaut, FB e Cast Alimenti, ha l’obiettivo di premiare i migliori panettoni d’Italia, ma al contempo di sottolineare l’importanza dell’artigianalità, in un settore oggi spesso contaminato da soluzioni veloci che promettono ai professionisti un notevole guadagno di tempo a scapito della qualità del prodotto finale. Approfondiamo i dettagli. 

Panettone Day, il giorno del panettone ormai si avvicina

Come anticipato in apertura, le premiazioni del concorso Panettone Day – che con l’edizione 2020 giunge alla sua ottava edizione – avranno luogo a Milano il giorno 15 settembre. L’appuntamento è presso la Sala Mengoni del Ristorante Cracco. In quell’occasione, alla presenza di Iginio Massari e di una giuria di esperti tra cui il maestro pasticcere Sal de Riso, Davide Comaschi ed altri nomi illustri del settore, saranno dunque decretati i migliori panettoni artigianali d’Italia appartenenti alle seguenti categorie:

  • Miglior Panettone tradizionale;
  • Miglior Panettone creativo dolce;
  • Miglior Panettone al cioccolato Ruby.

Chi è Giacomo Palma, titolare della pasticceria di Tricase Estro e Dolcezze

Originario di Lecce, Giacomo Palma, come molti salentini, ha scelto di partire in giovane età alla volta del nord Italia e dell’estero per formarsi, studiare e fare esperienza nel settore della pasticceria. Tra le pagine della sua vita professionale, ve ne sono di importanti, che raccontano la storia di prestigiosi momenti formativi, come quelli presso i laboratori del noto pasticcere padovano Luigi Biasetto, per fare solo un esempio. Tornato in terra salentina, Giacomo ha portato avanti il suo sogno professionale con l’apertura di Estro e Dolcezze, gelateria e pasticceria di Tricase, Lecce, dove lavora fianco a fianco con la compagna di vita e di lavoro Ludovica.

Giacomo ha scelto quest’anno di prender parte al concorso, portando alla semifinale le sue proposte dolciarie di grande qualità, frutto della passione e della competenza che da sempre contraddistinguono il suo operato. Assieme a lui, altri 146 professionisti provenienti da tutta Italia, per un totale di 278 panettoni in gara. Il pasticcere salentino ha partecipato al concorso con riferimento a tutte 3 le categorie oggetto di competizione, emergendo e conquistando la finale, assieme ad altri 14 colleghi, con la sua proposta relativa al Miglior Panettone Tradizionale. Lo vedremo dunque a Milano per questa finale prestigiosa, augurandogli di far ritorno in terra salentina con un ottimo risultato.

 

L’idea del momento: sdoganare il panettone dal periodo natalizio

Chi di noi non sogna di far colazione con una fetta di panettone tutto l’anno? Effettivamente, il dolce meneghino piace. Piace nella sua versione tradizionale così come in quelle più creative e fantasiose, come quella cioccolato e fichi, arancio e cedro, con sola uvetta, con cioccolato bianco, con pistacchi e chi più ne ha, più ne metta. Gli italiani, popolo di ottime forchette dal palato indiscutibilmente raffinato, hanno imparato, negli ultimi anni, che anche nel mondo della pasticceria ci possono essere differenze qualitative notevoli. Ed hanno scoperto che, in fondo, metter mano al portafogli per un panettone artigianale non dispiace. Specie dopo aver constatato la notevole differenza qualitativa rispetto ai prodotti analoghi presenti nei grandi circuiti della GDO.

News Cast E’ Sempre Mezzogiorno

Ricettepercucinare.com


E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Antonella Clerici sta per tornare su Rai 1: ebbene sì, dopo la lunga pausa estiva il programma di cucina È Sempre Mezzogiorno riprenderà il via da lunedì 12 settembre, dalle ore 11:55 sino alle 13:30. Scopriamo insieme quali saranno i protagonisti per la stagione 2022-2023 e quali novità ci faranno compagnia per questa nuova edizione dello show cooking di Rai 1.

Il cast di È Sempre Mezzogiorno

Antonella Clerici ritorna a parlarci dal suo bosco o più precisamente dagli studi televisivi di Milano per la nuova stagione di È Sempre Mezzogiorno: se ti stavi chiedendo quando inizia il programma televisivo, devi sapere che l’attesa è quasi terminata. A partire dalla prossima settimana, infatti, si potrà tornare a vedere tutte le golose ricette preparate dai cuochi di È Sempre Mezzogiorno.

Ma quali saranno i volti che ogni giorno ci accompagneranno in un meraviglioso tour gastronomico italiano e internazionale? Ancora non è stato svelato ufficialmente il cast completo della terza edizione del programma di Antonella Clerici, ma alcuni degli amici più fidati dello show di cucina non mancheranno. In particolare, parliamo del panettiere piemontese Fulvio Marino: insieme a lui potremmo scoprire, ancora una volta, come utilizzare il lievito madre e le farine per preparare focacce, pane e lievitati dolci.

Un altro personaggio noto che vedremo anche quest’anno è la mamma più amata di sempre: stiamo parlando di Natalia Cattelani che sarà pronta a presentarci le sue ricette facili e veloci che, davvero tutti, possono realizzare a casa sempre per forza dover utilizzare una planetaria o un robot da cucina!

I cuochi del cast di E’ Sempre Mezzogiorno

Tra i cuochi di È Sempre Mezzogiorno ritroveremo probabilmente anche il romano Simone Buzzi che sul suo account Instagram ha lasciato ben in evidenza la collaborazione con lo show di Rai 1. Anche Zia Cri ovvero Cristina Lunardini sarà presente nel cast di quest’anno! Che cosa dire poi della cuoca pugliese Antonella Ricci? Anche questa chef ha dato conferma della sua presenza sfruttando il suo account ufficiale su Instagram e condividendo. uno scatto in compagnia della conduttrice bionda. È stata confermata anche la presenza del genovese Ivano Ricchebono!

Oltre ai personaggi citati ci saranno Evelina Flachi, la dottoressa Sara Caponigro, il braccio destro di Antonella Alfio Bottaro e il “giovane vecchio”Lorenzo Biagiarelli.

I giochi telefonici di È Sempre Mezzogiorno

Un altro aspetto che ha da sempre caratterizzato il programma di Antonella Clerici riguarda l’intrattenimento con i giochi telefonici. Anche quest’anno vi sarà l’opportunità di sfidare la sorte con i vari giochi. I telespettatori avranno l’opportunità di prenotarsi già a partire da sabato 10 settembre 2022 e domenica 11 settembre dalle ore 00:00 sino alle 24:00 al numero 06 45789090

Durante la prenotazione sarà richiesto il numero telefonico (sia linea fissa sia linea mobile) a cui poter esser richiamati per giocare insieme ad Antonella in diretta. Ma quali saranno i giochi telefonici a cui si potrà giocare durante la puntata di È Sempre Mezzogiorno?

  • Scrosta e Vinci
  • Cosa c’è nel cassetto
  • Pentola o dispensa
  • Quante foglie ha l’albero?
  • 10 cose
  • Tutto alla rovescia
  • Mucca in barattolo

Ora che hai una panoramica dettagliata dell’intrattenimento che ti aspetta a partire da lunedì, puoi segnare l’appuntamento in agenda e, perché no, prenotarti per aggiudicarti un premio direttamente dalla Rai!



Evelina di E’ sempre mezzogiorno: chi è, cosa fa

Ricettepercucinare.com


E' sempre mezzogiorno

Sempre più apprezzata e seguita durante il programma televisivo E’ sempre mezzogiorno, Evelina Flachi è una nutrizionista che piace a tutti. Conosciamola meglio e scopriamo qualcosa in più su di lei. Pensate, oltre alle varie rubriche televisive, ha anche scritto alcuni libri.

L’arte del mangiar sano non si improvvisa ma anzi si impara affidandosi a persone esperte e competenti. Il nutrizionista non ci serve solamente in quei momenti della vita nel quali sentiamo l’esigenza di perdere qualche chilo. Ci “serve” anche per imparare a mangiare correttamente. Il mangiare sano o non sano non è collegato solamente ai chili di troppo, ma anche alla nostra salute e al nostro benessere. Vi sono innumerevoli patologie che hanno come causa scatenante un’alimentazione abbondante o semplicemente sbilanciata. Pensiamo al diabete di tipo II, alle patologie cardiovascolari, e a molte altre patologie che, una volta diventate croniche, è difficile debellare. Vediamo dunque dopo questa breve premessa chi è Evelina Flachi e di cosa si occupa.

Chi è Evelina Flachi?

Evelina Flachi è la nutrizionista di E’ sempre mezzogiorno. Ha una laurea in Scienze Biologiche ed una specializzazione in scienze dell’alimentazione che ha conseguito presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano. Di professione fa la nutrizionista, ma è anche una docente di nutrizione nell’ambito di Master di II livello sulla materia.

Evelina Flachi vita privata

Evelina Flachi è sposata con suo marito da 30 anni. Non hanno figli. Evelina nel tempo libero ama dedicarsi alla passione per gli animali: cani e cavalli le stanno particolarmente a cuore.

I libri di Evelina Flachi

La nutrizionista di E’ sempre mezzogiorno Evelina Flachi ha anche scritto alcuni libri. Menzioniamoli:

  • la dieta Flachi
  • l’Europa in tavola
  • La dieta del 5. Ritrova la linea in 5 settimane
  • Le 10 mosse antietà. Come aggiungere più anni alla vita e più vita agli anni.

A quali programmi televisivi partecipa Evelina Flachi

Evelina Flachi è volto noto di vari programmi televisivi oltre che E’ sempre mezzogiorno. L’abbiamo vista a Uno Mattina così come a Detto Fatto.



Proudly powered by WordPress