Tag: macinato

‘A munnezzaglia con zucchina lunga al profumo d’origano

 

Da quando,ragazzina,ho iniziato a cucinare ho capito subito una cosa: una pietanza insignificante sia nell’aspetto che nel sapore può essere trasformata in qualcosa di molto buono con l’aggiunta di qualche ingrediente e servendola (l’occhio vuole sempre la sua parte) su un piatto carino.

In Sicilia se a qualcuno dici: “ oggi ho mangiato una buonissima pasta con le zucchine”,ti sentirai rispondere: “ sempre cucuzza è !!! “.Questo per dire che si tratta di un ortaggio che invoglia poco….a dire il vero se oggi avessi mangiato pasta con la cucuzza (leggasi zucchina)bollita,cioè semplicemente cotta in acqua e sale,avrei detto anch’io: “ sempre cucuzza è !!!!”.

Ma io,la cucuzza lunga l’ho sempre cucinata con l’origano,la cipollina,il pomodorino,la scorza di parmigiano…….ed ora non venitemi a dire: “ sempre cucuzza è !!!!”

 

Ingredienti:

300 g di pasta mista ‘A munnezzaglia Le Gemme Del Vesuvio

una zucchina lunga ( quella verde chiaro)

due cipolline

due pezzi di scorza di parmigiano (non mancano mai nel mio frigorifero)

un bel pizzico d’origano di Pantelleria Bonomo E Giglio

acqua q.b.

due dadi

olio extravergine d’oliva

15 pomodorini

poco sale

pepe nero macinato fresco

prezzemolo tritato

 

Iniziare con il pulire la zucchina lunga togliendo la buccia e facendola a bastoncini.

Riunire in un largo tegame tutti gli ingredienti e mettere sul fuoco.

Cuocere dolcemente fino a completa cottura.

Quando è ora di pranzare riaccendere il fuoco ed appena bolle versarvi   ‘a munnezzaglia e cuocere la pasta.

Servire con un altro filo d’olio a crudo ed una bella macinata di pepe nero.

 

 

 

 

 

 

 

Zucchine e piselli-



Ingredienti per 4 persone:
8 zucchine medie 
1 bicchiere di passata di pomodoro Cirio
una tazzina da caffè di acqua
200 g di macinato di maiale
100 g di parmigiano grattugiato
sale qb Gemma di mare
1 uovo
125 g di formaggio primo sale Osella
150 g di piselli lessati 
olio extravergine d’oliva qb Dante
Procedimento:
Mettete in pentola a pressione l’acqua, il sale, il pomodoro e solo 6 delle zucchine, tagliate a dadi.
Chiudete la pentola e a fuoco medio, portate al sibilo.
Ora abbassate la fiamma e calcolate 3 minuti, spegnete e scaricate la pentola dal vapore.
Siate precisi nel calcolare i tempi di cottura… le zucchine vanno in poltiglia velocemente.
Nel frattempo, preparate il ripieno per le zucchine, con il macinato, l’uovo, il formaggio e poco sale. Riempite le zucchine rimaste, avendole prima svuotate dalla polpa.
Aprite la pentola assicurandovi di aver scaricato tutto il vapore, togliete le zucchine e mettetele delicatamente in un altro tegame, basso e largo, lasciando il sugo nella pentola a pressione. Con queste zucchine mettete i piselli, il formaggio tagliato a pezzetti e 4 foglioline di menta.
Nel sugo rimasto in pentola, ora mettete le zucchine ripiene. Chiudete, portate al sibilo e calcolate 6 minuti abbassando la fiamma.
Scaricate la pentola, apritela e togliete le zucchine, mettetele nel tegame assieme agli altri ingredienti, versate sopra il sugo e fate lentamente scaldare i piselli e fondere appena il formaggio.
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Difficoltà: bassa

Due parole..
Come vedete, con l’utilizzo della pentola a pressione, i tempi di cottura si riducono notevolmente.

Proudly powered by WordPress