Tag: Insalata

Insalata di spinacini, tonno, mais e peperoni

Insalata di spinacini, tonno, mais e peperoni


La scatoletta di tonno
è tanto diffusa che a cercarla bene si trova in tutte le dispense delle nostre
case. Versatile e poco costoso si presta a innumerevoli ricette; dal panino con
i carciofini, al primo di pasta passando per l’insalata mista o la classica
insalata russa.

L’ Italia si colloca, dopo gli spagnoli, al
secondo posto al mondo per il suo consumo annuale: 2,2 kg  pro capite.

“Il tonno è un alimento estremamente nutriente e una risorsa importante per il benessere e
la sussistenza dell’organismo” sostiene il professore Migliaccio, Presidente
Emerito della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione (SISA).

“Oltre ad essere parte integrante della dieta
mediterranea, consente di ottimizzare tutte le funzioni vitali, anche nella
versione in scatola che, grazie alle tecniche di conservazione, mantiene
caratteristiche nutrizionali simili a quelle del tonno fresco”.

Sia la variante in scatola che quella fresca “sono ricche di proteine nobili; addirittura
il tonno in scatola ne contiene una quantità maggiore rispetto a quello
fresco”.

Entrambi contengono acidi grassi omega 3.
Il tonno in scatola come quello fresco, è ricco di iodio, potassio, ferro,
fosforo e vitamine del gruppo B.

“Inoltre, il tonno in scatola, a parità di apporto
nutrizionale con quello fresco, è più economico
e offre numerosi vantaggi in relazione alla sua facile reperibilità,
conservabilità e versatilità in cucina”,
continua Migliaccio.

Tra gli italiani che praticano sport, il tonno in scatola risulta essere tra gli alimenti più
apprezzati: 7 su 10 lo consumano regolarmente e lo considerano tra i cibi più
sani.

Inoltre, il 60 per cento crede che nelle scatolette di
tonno ci siano conservanti. Ma non è così: il tonno in scatola si conserva
senza additivi conservanti
.

LE
IMMAGINI E I TESTI PUBBLICATI IN QUESTO SITO SONO DI PROPRIETA’
DELL’AUTORE E SONO PROTETTI DALLA LEGGE SUL DIRITTO D’AUTORE N. 633/1941
E SUCCESSIVE MODIFICHE. COPYRIGHT © 2010-2050. TUTTI I DIRITTI
RISERVATI A IL POMODORO ROSSO DI MARIA ANTONIETTA GRASSI. VIETATA LA
RIPRODUZIONE, ANCHE PARZIALE, DI TESTI O FOTO, SENZA AUTORIZZAZIONE.

 Ingredienti per 4 persone:

200
gr di spinacini

160
gr di tonno sott’olio sgocciolato

1
peperone rosso

1
cetriolo

100
gr di mais in scatola

Succo
di 1 limone

Olio
extravergine d’oliva q.b.

Sale
 fino q.b.

Procedimento

Lavate,
sgrondate gli spinacini e metteteli in una ciotola.

Lavate
il cetriolo e  il peperone. Tagliate il
primo a rondelle e pulite il secondo togliendo i semi e i filamento interni. Tagliatelo
prima a falde e poi a dadini.

Scolate
il tonno e sminuzzatelo un po’.

Mettete
tutto nella ciotola con gli spinacini e unite il mais sgocciolato.

Preparate
un’emulsione miscelando il succo di limone con 4 cucchiai d’olio e del sale, e
condite l’insalata.

Servite
subito.

Insalata di Puntarelle e Gamberi

Una insalata di gamberi e puntarelle molto pratica e veloce, ideale da cucinare se volete preparare un menu rapido con degli spaghetti alle acciughe[1], come ci ha dimostrato questa sera Benedetta nel suo salva cena.

Puntata I Menu di Benedetta: 27 marzo 2013 (Menu Piatto Unico[2])
Tempo preparazione e cottura: 10 min. ca.

Ingredienti Insalata di Puntarelle e Gamberi per 4 persone:

  • 2 spicchi d’aglio
  • olio
  • acciughe qb
  • pangrattato
  • 1 cespo di puntarelle
  • 8 gamberoni

Procedimento ricetta Insalata di Puntarelle e Gamberi di Benedetta Parodi

  1. Rosolare in una padella inclinata l’aglio e le acciughe nell’olio.
  2. Tagliare a listarelle sottili le puntarelle e metterle in una ciotola con acqua e ghiaccio.
  3. Cuocere i gamberi sgusciati in acqua bollente per pochi secondi.
  4. Scolare le puntarelle e distribuirle su un piatto.
  5. Aggiungere i gamberoni e completare irrorando con la bagnacauda alle acciughe.

References

  1. ^ spaghetti alle acciughe
  2. ^ Menu Piatto Unico

Insalata Chelsea

Ecco un piatto davvero raffinato, piuttosto leggero ma completo per chi vuole fare un pasto veloce pranzando alla scrivania nel proprio ufficio. Si chiama Insalata Chelsea ed è uno dei piatti cucinati questa sera da Benedetta.

Puntata I Menu di Benedetta: 16 ottobre 2012 (Menu Picnic alla Scrivania[1])
Tempo preparazione e cottura:  20 min ca.

Ingredienti Insalata Chelsea per 4 persone:

  • farro lesso qb
  • olio
  • fagiolini lessi qb
  • pomodori secchi qb
  • olive taggiasche qb
  • sale
  • 400 gr di tonno fresco
  • pomodorini qb
  • basilico qb

Procedimento ricetta Insalata Chelsea di Benedetta Parodi

  1. Condire il farro con un po’ d’olio.
  2. Ripassare i fagiolini in padella con olive e pomodorini secchi e salare appena, poi unire tutto al farro.
  3. Rosolare il tonno fresco tagliato a dadini in padella, salare e unire all’insalata.
  4. Aggiungere pomodorini freschi tagliati a spicchi e basilico.

References

  1. ^ Menu Picnic alla Scrivania

Proudly powered by WordPress