Tag: IMPASTO

Alberelli all’orzo

Visto che i giorni “definiti” natalizi si avvicinano facciamo i biscotti a forma di alberello!Nel post che segue troverete due differenti versioni di questi biscotti…


Questi biscotti nascono da una evoluzione della ricetta dei Molinetti che trovate qui. Rispetto a quest’ultimi varia la tipologia degli ingredienti, mentre rimane molto simile la consistenza ossia otterremo dei biscotti croccanti ma non friabili. 
Questa caratteristica è dovuta principalmente alla bassa percentuale di grasso, ma anche alla limitata quantità di zucchero presente nell’impasto. Inoltre una parte di zucchero è stata sostituita dal malto d’orzo che ha un potere dolcificante inferiore rispetto al saccarosio, quindi il risultato finale sarà un biscotto poco dolce, ma con un sapore ben distinto di orzo. Insomma dei biscotti rustici non adatti a chi ama i sapori dolci!
Ve li propongo in due versioni molto simili 
La prima versione prevede l’utilizzo di olio, latte e niente uova, mentre nella seconda versione ho utlizzato burro e uova. Entrambe le ricette portano a risultati molto simili tra di loro sia nel gusto che nella consistenza.
Biscotti all’orzo con olio

Ecco il risultato di questa ricetta:


Ingredienti:

  • 400 grammi  di farina 00;
  • 170 grammi di farina integrale d’orzo;
  • 160 grammi di zucchero;
  • 80 grammi di olio d’oliva ( o di semi se volete un gusto più leggero);
  •  55 grammi di malto d’orzo;
  • 110 grammi di latte parzialmente scremato;
  • 9 grammi di lievito in polvere;
  • 1,8 grammi di sale;
  • 1,9  grammi di lecitina di soia ( facoltativa);

 Emulsionate la lecitina nel latte tiepido. Setacciate le due farine con il lievito e il sale e disponetele a fontana. Al centro aggiungete lo zucchero, il malto, l’olio,il latte e iniziate ad impastare incorporando poco per volta la farina ai liquidi. Lavorate fino a quando tutti gli saranno ben miscelati e l’impasto risulterà uniforme (rimarrà comunque un impasto che tende a sgretolarsi per via della presenza dell’olio di oliva). Fate riposare per mezz’ora circa l’impasto in un luogo fresco, dopo di che stendete la sfoglia allo spessore di circa mezzo centimetro e ritagliate i biscotti con la forma che preferite. Se volete dargli un po di dolcezza, potete spennellare la superficie dei biscotti con del latte e successivamente passarli nello zucchero semolato. Disponeteli in una placca da forno e cuoceteli in forno già caldo ad una temperatura di 160-170°C per circa 10 minuti.


Biscotti all’orzo con burro
E questa è la seconda versione:



I punti scuri che si vedono sulla superficie sono i granelli di zucchero mascobado. Se volete eliminarli assicuratevi di scioglierli bene quando miscelate le uova con lo zucchero.
Ingredienti

  • 400 grammi  di farina 00;
  • 170 grammi di farina integrale d’orzo;
  • 160 grammi di zucchero di canna mascobado;
  • 99 grammi di burro;
  •  55 grammi di malto d’orzo;
  • 110 grammi di uova intere;
  • 10 grammi di lievito in polvere;
  • 1,8 grammi di sale;

Setacciate le due farine con il lievito e il sale e disponetele a fontana. Al centro aggiungete lo zucchero, il malto,le uova e miscelate con la mano simulando il movimento che fareste con un cucchiaio. Unite anche il burro morbido diviso a pezzetti e  e iniziate ad impastare incorporando poco per volta la farina alla pastella di zucchero uova e burro. Lavorate fino a quando tutti gli saranno ben miscelati e l’impasto risulterà uniforme (questo impasto,grazie alla presenza del burro risulterà molto più compatto rispetto a quello in cui è presente l’olio). Fate riposare per mezz’ora circa l’impasto in un luogo fresco, dopo di che stendete la sfoglia allo spessore di circa mezzo centimetro e ritagliate i biscotti con la forma che preferite. Se volete dargli un po di dolcezza, potete spennellare la superficie dei biscotti con del latte e successivamente passarli nello zucchero semolato. Disponeteli in una placca da forno e cuoceteli in forno già caldo ad una temperatura di 160-170°C per circa 10 minuti.


Torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

Ricettepercucinare.com


torta senza impasto di E' sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno. Vediamo di che si tratta? Gli spettatori affezionati del noto programma culinario E’ sempre mezzogiorno sanno che ogni tanto i bravissimi cuochi si “inventano” qualche ricetta fuori dal comune. Che poi diventa un grande “must” del web e non solo. Oggi è la volta della torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno. L’autrice e inventrice di questa ricetta è Natalia Cattelani, volto noto del programma, simpatica e sempre disponibile, oltre che notevolmente creativa.

Ingredienti della torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

Vediamo dunque quali sono gli ingredienti della torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

  • 60 g amaretti,
  • 180 g farina 00,
  • 180 g semola rimacinata di grano duro,
  • 180 g zucchero,
  • 3 cucchiaini colmi di lievito per dolci,
  • 5 mele golden
  • 1 limone non trattato
  • 100 g mandorle pelate,
  • 240 ml latte intero
  • 40 g burro
  • 2 cucchiai di confettura (va bene quella di albicocca)

Come si prepara la torta senza impasto di E’ sempre mezzogiorno

  • in un mixer o robot da cucina frullare gli amaretti fino a ridurli in polvere finissima
  • sbollentare le mandorle in acqua per 3 minuti e pelarle (se sono pelate)
  • tagliare le mandorle a lamelle (ma le vendono già a lamelle, se le trovate)
  • prendere una boule, sbucciare le mele e grattugiarle nella boule
  • aggiungere scorza di limone grattugiata e un po di succo
  • a parte scaldare il latte con il burro
  • prendiamo poi una ciotola e mescoliamo assieme farina, semola, zucchero, lievito, amaretti
  • dividiamo il composto di farine in 4 ciotole uguali
  • a questo punto, cominciamo a comporre il dolce
  • prendiamo una tortiera e rivestiamola di carta forno
  • versiamo il contenuto della prima ciotolina di polveri
  • copriamo con un po’ di mele
  • proseguiamo questa stratificazione sino a terminare gli ingredienti
  • l’ultimo strato sarà di polveri
  • poi prendiamo uno spiedino di legno e bucherelliamo la superficie della torta
  • versiamo il composto di latte e burro
  • terminiamo con le mandorle a lamelle
  • inforniamo per 1 ora a 180 gradi.

Ecco preparata questa originale e singolare torta senza impasto, vista nel corso del programma E’ sempre mezzogiorno.



Streghette-

Ingredienti:
300 gr di resti di rinfreschi di pasta madre
300 gr di farina setaccio mulino Marino
340 gr di acqua
Procedimento:
Con l’ausilio della planetaria formate un impasto compatto e sodo.
Tirate la sfoglia con la macchina x la pasta fino alla tacca 6, quindi abbastanza sottile. 
Tagliate delle strisce con la rotella plissettata e cuocete in padella antiaderente, leggermente oliata solo la prima volta.
Otterrete delle sfogliatine sottili e friabili che si conserveranno integre per diversi giorni.
E’ una preparazione un po’ laboriosa, dovuta al fatto che bisogna tirare la sfoglia. 
I tempi di cottura sono circa di 10 minuti e dipende dalle dimensioni della padella più sarà larga, più ne conterrà e prima farete.
L’alternativa per velocizzare, è di utilizzare il forno… i tempi si accorciano, ma il sapore è leggermente diverso.

Proudly powered by WordPress