Tag: gratin di patate secondo benedetta

Zucchine ripiene delicate


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Zucchine ripiene delicate

Zucchine ripiene delicate

Dopo una breve interruzione dolce, ancora una ricetta con zucchine…

Questi giorni post brevi e concisi, vediamo subito gli ingredienti e la preparazione della ricetta
Ingredienti per 2/4 persone :

  • 2 zucchine di medie dimensioni;
  • 100 grammi circa di patate;
  • 100 grammi di ricotta vaccina;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • un cucchiaio di capperi sotto sale;
  • noce moscata;
  • dragoncello;

Preparate le zucchine.
Lavate e tagliate le estremità delle zucchine. Dividete ciascuna zucchina in circa tre pezzi in modo  da ottenere dei cilindretti di circa 5 centimetri di altezza.Scavate l’interno facendo attenzione a non bucare il fondo delle vostre “scodelline”.
Preparate il ripieno.
Tritate molto finemente la polpa ricavata e trasferite in una padella, aggiungete i due spicchi d’aglio tritati e le patata tagliate a piccoli cubetti. Unite un cucchiaio d’olio, i capperi tritati e portate a cottura. Non è necessario aggiungere liquidi perché sarà sufficiente l’acqua di vegetazione rilasciata delle zucchine permetterà la cottura delle patate. Spegnete solo quando le patate saranno ben cotte e morbide. Schiacciate il tutto grossolanamente con uno schiacciapatate.
Aromatizzate con della noce moscata e del dragoncello, vi consigli odi non aggiungere sale perché sarà sufficiente quello contenuto  nei capperi. Lasciate intiepidire il composto prima di aggiungere la ricotta setacciata e mescolate in modo da amalgamare il tutto
Prima di riempire i gusci di zucchine spolverizzatene il fondo con del dragoncello e della noce moscata. Suddividete il ripieno nelle scodelline e trasferitele in una teglia con il fondo leggermente unto e spolverato con del pan grattato. Fate cuocere in forno a 200°C per circa 20 minuti.


E questo è la mia cena a base di zucchine ripiene immerse in un morbido letto di verdure miste e accompagnate da ceci saltati con del pomodoro fresco.

La ricetta del gratin dauphinois

Pubblicato da Ilaria Scremin[1] alle venerdì, 19 ottobre 2012 e classificato in Contorni[2], L’Angolo dello Chef[3], Ricette Vegetariane[4].

    Stampa ricetta/articolo[5]

Oggi vi propongo un viaggio nella tradizione gastronomica francese con un piatto che fa molto inverno e che a me, personalmente, ricorda anche il Natale. Mi riferisco al gratin dauphinois, un gratin di patate con l’aggiunta di formaggio e panna fresca perfetto per accompagnare egregiamente sia piatti a base di carne che di pesce. Il gratin del Delfinato, regione della quale questo piatto è originario, è particolarmente noto e diffuso anche in America settentrionale e Canada. Diffidate delle ricette che vi chiedono di pre-cuocere le patate: per una perfetta riuscita del gratin dauphinois, le patate devono essere affettate sottilissime ed cuocere direttamente in forno.

formaggio,grana,gruviera,noce moscata,panna fresca,patate,pepe,sale[6][7][8][9][10][11][12][13]

References

  1. ^ Ilaria Scremin (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in Contorni (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in L’Angolo dello Chef (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Visualizza tutti gli articoli in Ricette Vegetariane (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ formaggio (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ grana (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ gruviera (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ noce moscata (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ panna fresca (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ patate (www.imenùdibenedetta.com)
  12. ^ pepe (www.imenùdibenedetta.com)
  13. ^ sale (www.imenùdibenedetta.com)

Proudly powered by WordPress