Tag: fondo

Zucchine ripiene delicate


<a href="https://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Zucchine ripiene delicate

Zucchine ripiene delicate

Dopo una breve interruzione dolce, ancora una ricetta con zucchine…

Questi giorni post brevi e concisi, vediamo subito gli ingredienti e la preparazione della ricetta
Ingredienti per 2/4 persone :

  • 2 zucchine di medie dimensioni;
  • 100 grammi circa di patate;
  • 100 grammi di ricotta vaccina;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • un cucchiaio di capperi sotto sale;
  • noce moscata;
  • dragoncello;

Preparate le zucchine.
Lavate e tagliate le estremità delle zucchine. Dividete ciascuna zucchina in circa tre pezzi in modo  da ottenere dei cilindretti di circa 5 centimetri di altezza.Scavate l’interno facendo attenzione a non bucare il fondo delle vostre “scodelline”.
Preparate il ripieno.
Tritate molto finemente la polpa ricavata e trasferite in una padella, aggiungete i due spicchi d’aglio tritati e le patata tagliate a piccoli cubetti. Unite un cucchiaio d’olio, i capperi tritati e portate a cottura. Non è necessario aggiungere liquidi perché sarà sufficiente l’acqua di vegetazione rilasciata delle zucchine permetterà la cottura delle patate. Spegnete solo quando le patate saranno ben cotte e morbide. Schiacciate il tutto grossolanamente con uno schiacciapatate.
Aromatizzate con della noce moscata e del dragoncello, vi consigli odi non aggiungere sale perché sarà sufficiente quello contenuto  nei capperi. Lasciate intiepidire il composto prima di aggiungere la ricotta setacciata e mescolate in modo da amalgamare il tutto
Prima di riempire i gusci di zucchine spolverizzatene il fondo con del dragoncello e della noce moscata. Suddividete il ripieno nelle scodelline e trasferitele in una teglia con il fondo leggermente unto e spolverato con del pan grattato. Fate cuocere in forno a 200°C per circa 20 minuti.


E questo è la mia cena a base di zucchine ripiene immerse in un morbido letto di verdure miste e accompagnate da ceci saltati con del pomodoro fresco.

Cocottine di caccavelle e riso-

Ingredienti:
4 caccavelle Gragnano
200 gr di riso
100 gr di speck
4 fili di erba cipollina
100 gr di ricotta Fattorie osella
pepe qb
sale iodato qb Gemma di mare 
latte qb
parmigiano qb
olio qb Zagaria
Procedimento:
Tostate per qualche minuto lo speck e il riso, in padella antiaderente.
Cuocete le caccavelle in un largo tegame pieno di acqua e con l’aggiunta di un po’ di olio. Servirà a non farle attaccare tra di loro e al fondo del tegame.
In contemporanea completate la cottura del riso con l’aggiunta di acqua di cottura delle caccavelle.
Cuocetele per circa 15 minuti.
All’incirca è lo stesso tempo di cottura del riso.
Aggiungete la ricotta e l’erba cipollina, al riso ormai cotto e mantecate aggiungendo il pepe.
Ora preparate le cocottine così:
Oliate leggermente il fondo di ogni cocottina, aggiungete un cucchiaio di riso e spalmatelo sul fondo, fino a ricoprirlo in modo uniforme.
Adagiatevi sopra una caccavella e riempitela con il rimanente riso.
Procedete così anche per le altre cocottine.
Aggiungete un po’ di latte caldo intorno alla caccavella e anche all’interno, sul riso, così rimarrà morbido.
Cospargete di parmigiano grattugiato e gratinate in forno con funzione grill per circa 10 minuti.
 Doni ricevuti da Fata confetto che ringrazio tantissimo!

Torta ricotta e cioccolato bianco

Questa torta è a dir poco deliziosa. Non potete nemmeno immaginare come la ricotta e il cioccolato bianco si sposino insieme. E poi quel tocco in più dei lamponi. Una vera bontà. Se poi avrete voglia di fare la pasta frolla in casa, sarà ancora più buona. Per praticità io ho usato quella già pronta ed è comunque  venuta golosissima.

INGREDIENTI
350 g di pasta frolla pronta
300 g di cioccolato bianco
700 g di ricotta
un cucchiaino di cannella in polvere
150 g di lamponi
burro e farina per lo stampo

Procedimento:
Foderate con la frolla uno stampo imburrato e infarinato di 20-22 cm, bucherellate il fondo, coprite con la carta da cucina e i fagioli secchi e infornate a 180° per 20 minuti; eliminate la carta e i fagioli e cuocete per altri 10 minuti, finche la crostata risulta dorata; sfornate e lasciate raffreddare.
Versate la ricotta in una terrina, profumate con la cannella e lavorate con una spatola fino a ottenere una crema liscia.
Spezzettate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria, toglietelo dal fuoco, lasciatelo raffreddare per qualche minuto, quindi versatelo a filo nella crema di formaggi, mescolando con la spatola fino a ottenere una consistenza morbida.
Sistemate i lamponi sul fondo della crostata, conservandone una parte per la decorazione; versate la crema di cioccolato, livellatela, quindi formate con i lamponi tenuti da parte un cuore al centro; conservate in frigorifero almeno per 4 ore prima di servirla spolverizzata di abbondante zucchero a velo.

Proudly powered by WordPress