Tag: corona mortadella e formaggio menudibenedetta

Corona di Pavesini ai Frutti di Bosco

Per dessert Benedetta questa sera ci propone un cheese cake bellissimo e molto particolare, composto da una corona di biscotti pavesini con i frutti di bosco e l’immancabile crema di formaggio. Una delizia sicuramente da provare.

Puntata I Menu di Benedetta: 30 aprile 2013 (Menu Cena di Mare[1])
Tempo preparazione e cottura:  50 min ca.

Ingredienti Corona di Pavesini ai Frutti di Bosco per 8 persone:

  • 900 gr di formaggio cremoso
  • 150 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • 40 gr di amido di mais
  • 70 gr di panna montata
  • 6 confezioni di pavesini
  • 70 gr di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 confezioni di pavesini
  • 250 gr di frutti di bosco surgelati
  • 50 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • amido di mais qb

Procedimento ricetta Corona di Pavesini ai Frutti di Bosco di Benedetta Parodi

  1. Mescolare il formaggio cremoso leggermente ammorbidito con lo zucchero.
  2. Unire uova e tuorlo e mescolare, poi aggiungere anche amido di mais e panna montata e amalgamare bene gli ingredienti.
  3. Frullare al mixer 6 confezioni di biscotti pavesini con burro e zucchero.
  4. Con l’impasto di biscotti sbriciolati formare uno strato sulla base di una tortiera alta e stretta.
  5. Con gli altri pavesini formare una corona sui lati della tortiera mettendoli in piedi appoggiati al bordo.
  6. Riempire questo guscio di biscotti con la crema al formaggio e infornare a 140 gradi per circa 30 minuti.
  7. Per il topping, mescolare in una padella sul fuoco i frutti di bosco con zucchero, vanillina e un po’ di amido di mais fino ad ottenere una crema morbida.
  8. Una volta raffreddato il tutto, completare la torta con la salsa ai frutti di bosco.

References

  1. ^ Menu Cena di Mare

Corona Mortadella e Formaggio

Oggi ricetta salata.
Un bel rustichino ogni tanto ci vuole 😛
Comincia ufficialmente il conto alla rovescia, tra poco è Natale 🙂

Corona Mortadella e Formaggio

400 gr di farina,

25 gr di strutto sciolto (o burro),
2 uova piccole + 1 tuorlo (per spennellare),
2 cucchiaini di zucchero,
1 bustina di lievito secco (o 1 cubetto di fresco),
200-250 ml circa di latte.
Per il ripieno:
200 gr di mortadella tagliata a fette,
200 gr di formaggio Edamer a fette (ma va bene anche il Galbanone o quello che vi piace di più).

In una ciotola setacciare la farina, unire il lievito secco (se usate il cubetto scioglietelo in un dito di latte insieme ai due cucchiaini di zucchero), lo zucchero le uova sbattute e iniziare a impastare.
Unire poco per volta il latte tiepido alternando con lo strutto (o burro) tiepido.
Dovrete ottenere un impasto elastico, non appiccicaticcio (quindi attenti col latte).
Mettere in una ciotola, unta con un po’ di burro, coprire con un canovaccio e lasciar lievitare in un luogo tiepido e al riparo da correnti per 2 ore.

Trascorso questo tempo riprendere l’impasto, rovesciarlo sulla spianatoia e stenderlo con il matterello ad uno spessore di circa un dito (mezzo centimetro).
Stendere sulla superficie la mortadella prima e il formaggio dopo facendo attenzione a coprire tutta la superficie.
Arrotolare dal lato lungo formando un salame, chiudere ad anello e posizionare sulla placca del forno rivestita da carta forno.
Con un coltello ben affilato praticare tanti tagli verticali sulla superficie, avendo cura di arrivare fin sopra la placca (deve essere proprio tagliato non soltanto inciso) e lasciar lievitare ancora 1 ora.
Quando è ben lievitato spennellare la superficie con un tuorlo sbattuto con un goccio di latte e infornare a 180°C per 30  minuti.

Servire calda (non bollente).

E’ una guduriaaaaa… provate!

Proudly powered by WordPress