Tag: chef davide valsecchi

Fusilli Calamari e Carciofi

Ritorna nella cucina di Benedetta l’esperto di pesce Davide Valsecchi con i suoi consigli per preparare piatti semplici e gustose. Oggi ci propone la ricetta per una primo con tre ingredienti essenziali: la pasta corta, fusilli bucati corti, i carciofi, prodotto di stagione, e i calamari che ben si legano con questo tipo di pasta

Puntata I Menu di Benedetta: 14 dicembre 2012 (Menu Scambiamoci gli Auguri[1])
Tempo preparazione e cottura: 25 min ca.

Ingredienti Fusilli Calamari e Carciofi per 4 persone:

  • 3 calamari (consigliato il tipo patagonico C4)
  • 3 carciofi
  • acqua qb
  • olio
  • prezzemolo qb
  • sale
  • vino bianco qb
  • 250 gr di fusilli bucati corti
  • olive taggiasche qb

Procedimento ricetta Fusilli Calamari e Carciofi di Benedetta Parodi

  1. Pulire i calamari rimuovendo le interiora e la pelle e affettarli (vedi video per il procedimento corretto da utilizzare).
  2. Preparare un brodetto facendo bollire le foglie esterne dei carciofi in acqua.
  3. Affettare i carciofi sottili e rosolarli in padella con olio e prezzemolo tritato per un paio di minuti.
  4. Nel frattempo buttare la pasta in acqua bollente salata.
  5. Aggiungere i calamari ai carciofi, aggiustare di sale e sfumare con il vino.
  6. Unire anche un paio di mestoli del brodetto al sugo.
  7. Scolare la pasta qualche minuti prima del tempo e terminare la cottura nel sugo.
  8. Impattare completando con olive taggiasche e olio crudo

References

  1. ^ Menu Scambiamoci gli Auguri

Ricerche frequenti:

Nasello all’Acqua Pazza

Ritorna Davide Valsecchi nella cucina di Benedetta per proporre un nuovo piatto a base di pesce: protagonista di questa sera un nasello all’acqua pazza con una tartare di zucchina grigliata. Leggero e veloce.

Puntata I Menu di Benedetta: 8 febbraio 2013 (Menu Voglia di Mare[1])
Tempo preparazione e cottura: 25 min. ca.

Ingredienti Nasello all’Acquapazza:

  • 1 pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • 1 trancio di nasello
  • 1 zucchina
  • olio
  • sale
  • olive taggiasche qb
  • acciughe sott’olio

Procedimento ricetta Nasello all’Acquapazza di Benedetta Parodi

  1. Mettere a lessare i tranci di nasello in acqua con il pomodoro tagliato a pezzi e uno spicchio d’aglio e bollire per 8 minuti.
  2. Tagliare a fettine sottili le zucchine e grigliarle velocemente sulla griglia con il sale.
  3. Tritare le zucchine grigliate e le olive taggiasche al coltello e condire con olio.
  4. Sciogliere le acciughe in una piccola padella con un po’ d’olio.
  5. Impiattare il nasello accompagnato dalla tartare di zucchine e olive disposte con il coppapasta e completare con due cucchiai di salsa di acciughe

References

  1. ^ Menu Voglia di Mare

Ricerche frequenti:

Gli involtini di pesce spada su foglie di radicchio e il “ Beleda” delle cantine Rallo

Adoro l’involtino di pesce spada su foglie di radicchio.

La morbidezza e la dolcezza del suo ripieno vengono a creare un piacevole contrasto con il leggero amarognolo della sua copertura esterna,data dal radicchio di Chioggia.

Perfetto è il suo abbinamento con il vino bianco “ Beleda” delle cantine Rallo di Marsala.

Ingredienti:

500 g di pesce spada tagliato sottilissimo ( circa 14 fettine)

100 g di mollica fresca di pane ( quella bianca)

30 g tra pinoli ed uvetta piccola di Corinto

un ciuffo di menta fresca

una cipolla

mezzo grosso limone spremuto

olio extravergine d’oliva

sale e pepe q.b.

foglie di radicchio di Chioggia

foglie di alloro

stecchini di legno

Inoltre:

vino bianco Beleda Cantine Rallo di Marsala

In una padella mettere un po’ di olio e rosolare appena la mollica fresca di pane; aggiungere un pizzico di sale,una spolverata di pepe,pinoli,uvetta,menta  ed il mezzo limone spremuto. Amalgamare il tutto e spegnere il fuoco.

Salare pochissimo le sottili fette di pesce spada e farcirle al loro interno con il ripieno preparato.Arrotolare ad involtino.

Dopo aver lavato ed asciugato alcune foglie di radicchio,utilizzarle per avvolgere ogni singolo involtino preparato e chiudere con stecchini di legno.

Ungere di olio una teglia da forno e deporre gli involtini preparati intercalandoli con foglie di alloro e fette di cipolla.

Infornare a 180° fino a cottura.

 

 

 

 

 

 

Il Beleda,catarratto D.O.P. Alcamo delle Cantine Rallo di Marsala,è un vino bianco dal sapore equilibrato e pieno con spiccati sentori di pompelmo,pesca bianca e lime.

E’ ideale se abbinato con piatti di pesce.

E’ composto per almeno il 60%  da uve catarratto; il restante 40% può variare di anno in anno in base alla scelta degli esperti enologi che selezionano le migliori uve bianche dell’annata.

 

 

 

 

 

 

 

Ricerche frequenti:

Proudly powered by WordPress