Tag: cena

Ricetta crostata di fragole

Ricordi di un’estate ormai agli sgoccioli, quando accendere il forno per cucinare era impensabile e la voglia di prodotti freddi, freddissimi era tanta. A me le crostate di fragole piacciono molto e anche in quei giorni bollenti d’estate non ho saputo resistere, soprattutto quando c’erano gli amici a cena e non nulla gratificava come un dolce con la crema pasticcera fresca per concludere una piacevole serata.

Le crostate di fragole sono semplicissime da realizzare: pasta frolla, crema pasticcera e fragole. Tre ingredienti che combinati tra loro formano l’apoteosi del gusto. Si può aggiungere anche la gelatina per dare al dolce un effetto decorativo più lucido. Questo dolce con la crema pasticcera è semplice e veloce da realizzare, l’unica particolarità è che la crema pasticcera deve raffreddare prima di poter esser spalmata sulla base. Vi ho fatto venire l’acquolina alla gola? Allora eccovi la ricetta della crostata di fragole.

Ingredienti:
200gr pasta frolla[1]
200gr fragole
burro
farina

per la crema pasticcera:
1 tuorlo
2 cucchiai zucchero
1 cucchiaio farina
succo di 1/2 limone
200ml latte

Preparazione:
Per prima cosa, preparate la crema pasticcera: amalgamate lo zucchero al tuorlo d’uovo, aggiungete la farina e il succo di limone.
Versate il latte poco alla volta fino ad ottenere un composto liquido.

Mettete il composto nel fuoco e portate e  mescolate fino a quando non si addenserà.
Lasciate raffreddare.

Stendete la pasta frolla nella tortiera imburrata e infarinata ed infornate, a forno già caldo, per 40 minuti a 180°.

Lavate le fragole e privatele delle fogliette verdi. Tamponatele con uno canovaccio e tagliate a metà.

Estraete la torta dal forno, ricoprite la base con la crema pasticcera e decorate con le fragole partendo dall’esterno.

References

  1. ^ pasta frolla

Tacchino alle Castagne

Il piatto forte di un menu di carne è il secondo: per una cena low-cost ideata stasera da Benedetta vediamo come cavarcela spendendo meno di 10 euro ma facendo una bella scena grazie ad un piatto bello e sostanzioso anche agli occhi: le cosce di tacchino alle castagne con contorno rustico di patate.

Puntata I Menu di Benedetta: 24 ottobre 2012 (Menu Salva-Euro[1])
Tempo preparazione e cottura:  75 min. ca.

Ingredienti Cosce di Tacchino alle Castagne per 4 persone:

  • burro qb
  • 2 cosce di tacchino
  • erbe aromatiche qb
  • 1 spicchio d’aglio
  • 150 gr di castagne precotte
  • sale
  • pepe
  • vino bianco qb
  • 3 patate lesse
  • 1 scatoletta di mais
  • sale
  • 3-4 gherigli di noci
  • 50 gr di burro

Procedimento ricetta Cosce di Tacchino alle Castagne di Benedetta Parodi

  1. Spalmare le cosce di tacchino con il burro poi spolverizzarle con un mix di erbe aromatiche tritate con l’aglio.
  2. Disporre le cosce su una placca con carta forno, aggiungere le castagne, qualche fiocco di burro poi salare, pepare e bagnare con il vino.
  3. Infornare a 220 gradi e cuocere per un ora circa.
  4. Per il contorno rosolare il mais in padella con un po’ di burro e salare.
  5. Schiaccare le patate lesse e unire alle patate le noci tritate grossolanamente e 50 gr di burro fuso con una presa di sale.
  6. Servire il tacchino accompagnato dal mais e dalle patate rustiche

References

  1. ^ Menu Salva-Euro

Cornetti di Pasta Sfoglia con Verdure e Sottilette® le Light

Un’idea veloce per la cena, lo spuntino o l’aperitivo del week end… ma anche no!

Con questa ricetta vi auguro un buon fine settimana.

Cornetti di Pasta Sfoglia con Verdure e Sottilette® le Light

Si ringrazia:
Sottilette® le Light

2 rotolo di pasta sfoglia rotonda,
1 melanzana,
2 zucchine,
2 pomodori maturi,
1 cipolla piccola,
1 spicchio d’aglio,
1 confezione di Sottilette® le Light,
1 tuorlo,
olio e.v.o.

Mettere un po’ di olio in una padella e soffriggere l’aglio e la cipolla.
Affettare la melanzana e le zucchine e unirle nella padella, lasciando cuocere.

Stendere la pasta sfoglia, tagliarla in quattro spicchi e farcire.
Mettere una Sottilette® le Light,  qualche cubetto di pomodoro, melanzane e zucchine e arrotolare a cornetto, spennellare col tuorlo sbattuto e cuocere, in forno già caldo, a 180°C per 20-25 minuti.

Proudly powered by WordPress