Tag: capperi di Pantelleria

Gli spaghetti velocissimi con tonno,menta e capperi di Pantelleria

 

Oggi un piattino fresco e velocissimo con un condimento di pasta a freddo.

Si va di fretta………

 

Ingredienti:

320 g di pasta formato spaghetti

4 scatolette da 80 g di tonno all’olio d’oliva Mareblu

un pugnetto di capperi di Pantelleria Bonomo E Giglio

12 foglie di menta fresca

sale q.b.

olio extravergine d’oliva q.b. Duca Carlo Guarini

un filo di condimento a base di olio d’oliva e di limone Duca Carlo Guarini

pepe nero macinato al momento

scorza grattugiata di mezzo limone piccolo

due spicchi d’aglio sbucciati e lasciati interi

lamelle di parmigiano grattugiato

 

Un’ora prima del pranzo mettere,in una ciotolina,il tonno sgocciolato,gli spicchi d’aglio,i capperi,la menta tritata finemente,un pochino di olio,la scorza grattugiata del limone,sale e pepe.

Lasciare riposare ed insaporire il tutto.

Cuocere gli spaghetti e condirli con il fresco condimento preparato.

Per rendere il tutto ancora più saporito ho aggiunto un filo di condimento a base di olio e limone e lamelle di parmigiano grattugiato.

 

I quadretti di pesce spada con polvere di capperi

 

E’ un buon secondo ma anche un buon antipastino.

E’ una semplice ricetta che preparo da anni ma questa volta ho aggiunto qualcosa che ha reso speciale il pesce : la polvere di capperi ( fatta con soli capperi dissalati ed essiccati per mantenere intatti gusto,profumo e qualità).

Oltre alla polvere di capperi l’azienda Bonomo e Giglio di Pantelleria sta lanciando un altro prodotto che,quanto prima,useremo in molti nelle nostre cucine….vi dico solo che è molto croccante….

Alla prossima ricetta.

 

 

 

 

Ingredienti:

due fette di pesce spada

due uova

pangrattato q.b. ( ancora meglio se mollica bianca fresca )

sale e pepe q.b.

olio extravergine d’oliva

polvere di capperi di Pantelleria Bonomo e Giglio

Inoltre:

maionese preparata possibilmente in casa

 

Lavare le due fette di pesce spada e tagliarle a quadretti.

Dopo aver messo un po’ di sale e pepe sui quadretti,passarli nelle uova sbattute e poi nel pangrattato.

Solitamente al posto del pangrattato uso della mollica bianca fresca che compro in busta nei panifici e poi tengo nel congelatore pronta per ogni evenienza.

Questa volta, sprovvista di mollica bianca, mi sono accontentata del pangrattato.

In una larga padella riscaldare dell’olio e friggere i quadretti.

Appena pronti metterli in cucchiaini da finger food con sopra pizzichi di polvere di capperi.

Servire con ciotoline di maionese preparata in casa.

 

Proudly powered by WordPress