Tag: Aggiungere

Le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 22 dicembre 2023

È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Scopriamo tutte le ricette del 22 dicembre 2023 con Antonella Clerici e tutti gli chef!

Ravioloni lenticchie e zampone di Daniele Persegani

Ingredienti

Per la pasta:

  • 70 g di puré di spinaci
  • 2 uova
  • 300 g di farina

Per il ripieno:

  • 200 g di lenticchie passate
  • 1 zampone
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 150 g di formaggio grattugiato
  • 50 g di mostarda

Per decorare:

Preparazione

  • Preparare il ripieno mettendo a soffriggere la cipolla con olio, poco sale e pepe;
  • Unire le lenticchie e il concentrato di pomodoro;
  • Far asciugare bene;
  • Frullare la mostarda e poi unire anche il composto con le lenticchie cotte;
  • Aggiungere il formaggio grattugiato e frullare ancora;
  • Aiutarsi con un coppapasta messa sotto la pasta aggiungere il ripieno e un po’ di zampone;
  • Chiudere la pasta e far aderire bene e tagliare con la ruota;
  • In un pentolino mettere a scaldare la panna con un po’ di brodo e aggiungere anche le patate schiacciate;
  • La crema dovrà essere morbida e nel caso si può aggiungere un po’ di acqua di cottura dei ravioloni;
  • Cuocere i ravioloni in acqua bollente e salata che sobbolle;
  • Per non rompere i ravioli, scolare in una scodella con carta assorbente;
  • Servire in un piatto la base delle crema e aggiungere i ravioloni;
  • Aggiungere semi di sesamo per completare;

Pan vischio di Fulvio Marino

Ingredienti

  • 1 stampo da 40 cm
  • 900 g di farina tipo 0
  • 100 g di farina integrale
  • 10 g di lievito di birra o 300 g di lievito madre
  • 650 ml di acqua
  • 20 g di sale
  • 40 ml di olio evo
  • semi di papavero
  • semi di lino
  • semi di girasole
  • semi di sesamo

Preparazione

  • Mettere le farine con la maggior parte dell’acqua nella scodella e impastare con un cucchiaio;
  • Aggiungere il lievito fresco sbriciolato e mescolare con un po’ di acqua ancora;
  • Unire l’acqua in maniera graduale, continuando a impastare;
  • Unire poi il sale e l’ultima parte di acqua;
  • Aggiungere anche l’olio e farlo assorbire per bene;
  • Quando è liscio l’impasto, far lievitare per 2 ore a temperatura ambiente;
  • Dopo il raddoppio del volume, spolverare il piano da lavoro e mettere sopra l’impasto;
  • Dividere in 12 pezzi le palline che possono essere anche di dimensioni leggermente diverse;
  • Ripiegarle su loro e ottenere delle sfere lisce;
  • Passarle in acqua e far attaccare sopra i semi;
  • Adagiare nello stampo oleato e far lievitare per un’ora e mezza;
  • Cuocere prima a 200°C per 1 ora e poi abbassare 180°C per 45 minuti;

Continua la lettura » 1 2



Tutte le ricette di È Sempre Mezzogiorno del 30 novembre 2023

È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Oggi, 30 novembre 2023, iniziamo a cucinare con gli chef ospiti a Rai 1 per prepararci al Natale.

Aspic di Daniele Persegani

Ingredienti

  • 70 g di gelatina in polvere
  • 2 l brodo vegetale
  • 5 uova sode
  • 400 g di carote
  • 300 g di piselli
  • 300 g di patate
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 100 g di cetriolini sotto aceto
  • 1 barbabietola

Per la decorazione:

Preparazione

  • Versare nel brodo caldo, ma non bollente, gelatina e mescolare;
  • Mettere lo stampo in congelatore per raffreddare,
  • Mettere per un paio di volte un mestolo di brodo e ruotare il contenitore per far aderire la gelatina;
  • Sistemare degli spicchi di uovo sodo sul fondo;
  • Aggiungere la gelatina e far riposare in frigo per solidificare;
  • Aggiungere successivamente le altre verdure sbollentate e tagliate: carote, piselli, peperoni e patate;
  • Tagliare anche la barbabietola cotta a cubetti;
  • Aggiungere altra gelatina fino a coprire;
  • Se volete fare più strati è fondamentale sempre far riposare in frigo;
  • Terminare stando fino a 1 dito distanza dal bordo;
  • Riposare in frigo una notte intera;
  • Decorare l’aspic con dei ciuffi di maionese sopra, ravanelli incisi a mo’ di fiore e prezzemolo riccio;
  • Prima di servire, metterlo in frigo e toglierlo 15-30 minuti circa

Pane del Natale greco di Fulvio

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 14 g di lievito di birra fresco
  • 40 g di zucchero
  • 100 ml di vino rosso
  • 50 ml di succo d’arancia
  • 100 ml di acqua
  • 10 g di sale
  • 20 ml di olio evo
  • 1 cucchiaino di liquore all’anice
  • 50 g di noci
  • 20 g di pinoli
  • noce moscata
  • chiodi di garofano
  • cannella
  • latte per spennellare

Preparazione

  • Unire la farina e il lievito con lo zucchero e una parte d’acqua;
  • Aggiungere anche il vino rosso e impastare con il cucchiaio;
  • Unire il succo di arancia e impastare per una decina di minuti;
  • Quando è amalgamato unire il liquore all’anice, noce moscata e cannella;
  • Impastare fino a amalgamare bene;
  • Alla fine unire l’olio e farlo assorbire;
  • Far riposare 10 minuti e poi unire le noci e i pinoli, distribuendo bene;
  • Far lievitare per 3 ore a temperatura ambiente;
  • Ricavare una palla dall’impasto, 1/4 dal totale, da dividere in 6 parti uguali;
  • Allungare ogni panetto ottenendo dei serpentelli e poi farli riposare 10 minuti;
  • Allungarli ancora e poi intrecciarli tre alla volta ottenendo due trecce;
  • Con l’impasto grande formare una pagnotta, ripiegando i lembi esterni verso l’interno;
  • Spennellare con il latte e poi passare nei semi di sesamo;
  • Incrociare le due trecce sopra alla pagnotta e poi metterla in uno stampo da panettone dai bordi alti;
  • Aggiungere nel centro una noce e dei chiodi garofano interno;
  • Coprire facendo lievitare fino al raddoppio del volume;
  • Cuocere a 200°C per 1 ora;

Continua la lettura » 1 2



Le ricette di È sempre Mezzogiorno del 27 novembre 2023

È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com


È sempre mezzogiorno - Ricettepercucinare.com

Oggi, a È Sempre Mezzogiorno del 27 novembre 2023, Antonella Clerici ci mostra insieme ai cuochi tante nuove ricette per prepararci ai festeggiamenti di Natale.

 Sformato di insalata russa di Daniele Persegani

Ingredienti

  • 200 g di piselli
  • 300 g di carote
  • 300 g di patate
  • 200 g di tonno sott’olio
  • 6 uova sode
  • 8 filetti di acciughe
  • 20 ml di aceto bianco

Per la maionese:

  • 2 uova
  • 650 ml di olio di semi di girasole
  • succo di 1 limone
  • 20 ml di aceto bianco
  • 30 g di senape
  • sale e pepe

Per completare:

  • 250 g di prosciutto cotto
  • 6 fette di pane in cassetta
  • peperoni sott’olio

Preparazione

  • Nell’acqua salata bollente aggiungere un po’ di aceto, un po di zucchero e versare le verdure (patate, piselli e carote);
  • Far andare per 10 minuti e scolare;
  • In un bicchiere alto mettere le uova intere con la senape, sale e succo del limone;
  • Scaldare l’aceto e l’olio nel pentolino;
  • Aggiungere ance l’aceto e poi a filo l’olio mentre si monta;
  • Nel frattempo, sbriciolare il tonno;
  • Tritare nel mixer 6 rossi sodi e 1 bianco cotto;
  • Tritare al coltello il resto dei bianchi cotti;
  • Unire in una capiente insalatiera le verdure con i rossi d’uovo, i bianchi tritati e le acciughe;
  • Condire con la maionese l’insalata russa;
  • In una tortiera con pellicola foderare lo stampo di prosciutto cotto, facendo uscire una parte delle fette;
  • Richiudere le fette del prosciutto cotto sopra alle verdure;
  • Far riposare in frigo lo sformato per una notte;
  • Preparare dei crostini di pancarrè e decorare con la maionese;
  • Aggiungere anche delle stelline di peperone;

Scaccia siciliana al cavolfiore di Fulvio Marino

Ingredienti

Per l’autolisi:

  • 500 g di semola di grano duro
  • 250 ml di acqua

Per l’impasto.

  • 50 ml di acqua
  • 4 g di lievito di birra
  • 40 g di strutto
  • 10 g di sale

Preparazione

  • Preparare l’autolisi con semola e acqua;
  • Ottenere un composto grossolano da far riposare 1 ora a temperatura ambiente;
  • Proseguire unendo il lievito sbriciolato con 50 grammi di acqua;
  • Continuare a impastare unendo poi il sale e l’ultima parte di acqua;
  • Impastare per 10 minuti e poi incorporare un po’ per volta lo strutto;
  • Proseguire fino a ottenere un panetto omogeneo da far riposare per 3 ore a temperatura ambiente;
  • Dividere il panetto in due parti e schiacciare un po’ con le dita, mettendo a lievitare su due teglie divise per 2 ore;
  • Stendere la pasta e metterla su una teglia;
  • Aggiungere sopra il cavolfiore cotto e la salsiccia;
  • Aggiungere sopra la pasta stesa sopra e fare il ricamo sopra per chiudere;
  • Aggiungere un po’ di strutto sopra spalmandolo con le mani;
  • Aggiungere i cristalli di sale sopra;
  • Cuocere in forno a 250°C per 10 minuti e poi 200° per 20 minuti;

Continua la lettura » 1 2



Proudly powered by WordPress