STRACADENTI per L’Italia nel piatto

Da poche ore è iniziato il 2020 ed eccoci ad un nuovo appuntamento con l’Italia nel Piatto. Dopo le festività le nostre case sono ancora ricche di frutta secca e noi “Ricicliamo la frutta secca” con ricche e golose ricette che parlano delle nostre tradizioni.Uno dei biscotti caratteristici del Trentino- Alto Adige sono sicuramente gli stracadenti, gustosi da sgranocchiare ma golosi da intingere in un po’ di vin santo o anche nel caffè. Si dice che siano gli antenati dei famosi più famosi cantuccio, la ricetta è tratta da un libro di una nota pasticceria di Trento, che ho leggermente adattato arricchendola anche con delle arachidi, ma si può preparare oltre che con le mandorle anche con noci e nocciole.

STRACADENTI

250 g di farina 00175 g di zucchero a velo100 g di mandorle sgusciate50 g di arachidi tostate2 g di ammoniaca per dolci2 uova intere1 pizzico di vanigliaacqua fredda quanto basta

Impastate la farina setacciata assieme all’ammoniaca per dolci con il resto degli ingredienti, escluse le mandorle e arachidi.

L’impasto si presenta molto liscio e morbido, ma piuttosto consistente. E’ necessario eventualmente aggiungere uno o due cucchiai d’acqua per farlo rilasciare.L’impasto è pronto quando mettendolo sul tavolo “si siede” (non rimane bene in forma ma si rilassa un po’)altrimenti aggiungete un po’ d’acqua.A questo punto aggiungete le mandorle e le arachidi dividete in due la pasta. Spolverate abbondantemente di farina il piano di lavoro e formare due filoncini di 30-40cm.Metteteli sulla placca unta o sulla carta da forno, togliete la farina in eccesso e spennellateli con un po’ d’uovo.Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti. Lasciate riposare un paio d’ore i filoni cotti, poi tagliate i filoni a fettine di circa mezzo cm a forma di salame.Mettete le fettine ravvicinate ed in piano sulla placca del forno e ripassatele in forno per qualche minuto a biscottare, attenzione a non far prendere troppo colore

Valle d’Aosta: Pane valdostano con frutta secca

Piemonte:
Liguria: trofie con funghi, noci e pinoli
Lombardia:
Trentino-Alto Adige: Stracadenti
Veneto: Pan del Doge
Friuli-Venezia Giulia: Kipferl alle mandorle e nocciole
Emilia-Romagna: I mandorlotti
Toscana: Panforte e panpepato di Siena
Umbria: Torcolo al latte con frutta secca
Marche: le pecorelle, il dolce per la Befana di Corinaldo
Lazio: I maccheroni con le noci
Abruzzo: Coperchiole abruzzesi con miele e noci
Molise: Salame di noci
Campania: Pasta con crema di noci e pinoli, porri e pancetta
Puglia: Ostie chiéne Basilicata: Calabria: Stracette riggitani Sicilia: Cubbaita il croccante di frutta secca Sardegna: S’Aranzada

Facebook: https://www.facebook.com/LItaliaNelPiatto/
Instagram: @italianelpiattoProva anche tu a realizzare una ricetta inerente al tema del mese, pubblica una fotosul tuo account IG utilizzando #italianelpiatto_communitye tagga @italianelpiatto. Italia nel piatto blog

Proudly powered by WordPress