La torta di Nua alla crema dal doppio gusto

Ci sono  “ cascata “ anch’io !!!

Guardandola,in giro nel web,mi sono detta: troppe persone l’hanno provata,deve per forza essere buonissima.

Confermo e mi chiedo: chi è Nua?

A quanto pare nessuno lo sa. La ringrazio per questa meravigliosa torta.

E’ un dolce in cui si abbina alla estrema morbidezza del panettone la dolcezza di una crema pasticcera dal doppio gusto…….e tutto in un unico morso….

E’ così buona che sarei tentata di farne una al giorno ma mi trattengo.

Ci sono ancora incertezze se farla o meno?

 

 

Ricetta postata da Maria Bianco su panzaepresenza.blogspot.it

La ricetta è presente in tantissimi blog di cucina ( ed ora anche nel mio)

Ingredienti per il panettone:

300 g di farina (ho usato una miscela di farine per dolci della Conad,cioè un mix di farina 00 ed amido di frumento)

4 uova

200 g di zucchero

100 g di latte

130 g di olio di semi

una bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

la scorza grattugiata di un piccolo limone

 

Ingredienti per la crema ( ricetta bimby)

500 g di latte

4 tuorli

100 g di zucchero

50 g di frumina ( oppure 4 cucchiai colmi di farina 00)

qualche goccia di estratto di vaniglia

60 g di cioccolato fondente a scagliette

 

Inoltre:

una nocciolina di burro e poca farina per la tortiera rotonda

stampo Duo Rettangolare apribile di Lekuè

una piccola teglia rotonda

 

Iniziare con il preparare la crema.

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale bimby ( ad eccezione del cioccolato fondente) e fare andare per 7 minuti e mezzo a 90° velocità 4.

Versare la crema in due ciotole ed unire, ad una parte di essa, il cioccolato fondente a scagliette. Mescolare energicamente.

E’ ora il momento di preparare l’impasto del panettone.

Con  uno sbattitore elettrico montare,dentro una ciotola,le quattro uova con lo zucchero.

Aggiungere a filo tutto l’olio.

Poi unire,sempre poco a volta,il latte continuando a sbattere.

In ultimo aggiungere la scorza grattugiata del limone,la farina ed il lievito ( che io faccio scendere da un setaccio).

L’impasto del panettone è pronto.

Non resta che imburrare ed infarinare lievemente la teglia (quella rotonda che vedete in foto perchè per il nuovo e comodo stampo rettangolare della Lekuè mi sono limitata a passarvi soltanto una nocciolina di burro anche se so che non c’è alcun bisogno).

Versare l’impasto del panettone nei due stampi e coprire la superficie con le due creme usando un semplice cucchiaio.

Infornare a 160° per circa 40 minuti.

Godersi il dolce.

 

 

 

 

 

piatto linea “ Rosa Dei Venti” Cartaffini

 

 

 

Proudly powered by WordPress