Subscribe via RSS

Crumble di Prugne Speziato

Un buon crumble speziato, ottimo da servire come dessert in questa stagione, preparato con le prugne nelle classiche cocottine da forno. Questa ricetta richiede una preparazione di più di trenta minuti, prevalentemente per via della cottura in forno, ma come ci mostra Benedetta Parodi è molto semplice da realizzare.

Tratta da: Molto Bene del 20 maggio 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 40 min. ca.

Ingredienti Crumble di Prugne per 4 persone:

  • 800 g di prugne
  • 4 cucchiai di zucchero
  • ½ cucchiaino di cannella
  • ½ cucchiaino di zenzero
  • 1 chiodo di garofano
  • 80 g di farina
  • 100 g di farina integrale
  • 120 g di burro
  • 40 g di zucchero di canna
  • 3 noci

Procedimento ricetta Crumble di Prugne di Benedetta Parodi

  1. Tagliare a dadine le prugne, poi trasferirle in una ciotola con zenzero, cannella, chiudo di garofano tritato e zucchero mescolando bene per insaporire il tutto.
  2. Mettere questo composto all’interno delle cocotte.
  3. A parte mescolare in un’altra ciotola le farine con lo zucchero di canna, il burro leggermente ammorbidito e le noci tritate.
  4. Distribuire questo crumble sopra alle prugne nelle cocotte, poi mettere in forno a 200 gradi e cuocere per circa 20 minuti.

References

  1. ^ Molto Bene del 20 maggio 2014

Crème Brûlée ai Mirtilli

La Crème Brûlée è un dessert di origine francese molto famoso, simile ad una crema catalana ma con qualche differenza negli ingredienti e nella modalità di cottura. Benedetta Parodi ci propone stasera una rivisitazione di questo dolce aggiungendo un sapore, ed un colore, in più: quello dei mirtilli.

Tratta da: Molto Bene del 16 maggio 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 45 min. ca.

Ingredienti Crème Brûlée ai Mirtilli per 6 persone:

  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • Il succo di 3 limoni
  • La scorza di 1 limone
  • 300 ml di panna
  • 400 g di mirtilli
  • 80 g di zucchero di canna

Procedimento ricetta Crème Brûlée ai Mirtilli di Benedetta Parodi

  1. Mettere una manciata di mirtilli sulla base delle cocottine.
  2. In una ciotola lavorare le uova e lo zucchero con la frusta a mano.
  3. Aggiungere succo e scorza di limone e la panna e amalgamare bene il tutto.
  4. Trasferire la crema ottenuta nelle cocottine, poi immergerle a bagnomaria in una teglia da forno.
  5. Mettere in forno a 150 gradi e cuocere per circa 30 minuti.
  6. Lasciare raffreddare la crema, poi spolverizzare con zucchero di canna la superficie.
  7. Rimettere in forno le creme brulee a gratinare per pochi minuti fino a far formare la crosticina dolce.
  8. Far raffreddare leggermente prima di servire.

References

  1. ^ Molto Bene del 16 maggio 2014

Plumcake ovomaltina e caffè-

Ingredienti:
130 g di fecola di patate
120 g di farina
100 g di burro
3 uova – gli albumi montati a neve
180 g di zucchero Italia zuccheri
40 g di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito per dolci
4 cucchiaini di ovomaltina- polvere solubile
2 tazzine di caffè amaro
1 cucchiaio di gocce di cioccolato

zucchero a velo qb- per completare
Procedimento:
Nella ciotola della planetaria mettete i tuorli d’uovo e lo
zucchero,  iniziate a montare con la
frusta, a bassa velocità. Nel frattempo sciogliete nel  forno a microonde, per pochi secondi il burro,
inseritelo nella planetaria, appena sarà intiepidito,  continuate il movimento e a filo aggiungete l’olio.
Fermate la planetaria, togliete le fruste e mettete l’accessorio piatto per
impasti morbidi, inserite le farine miscelate al lievito e all’ovomaltina.
Iniziate lentamente  ad impastare
aiutandovi con il caffè. A parte montate le chiare, con un pizzico di zucchero,
a neve fermissima.
Togliete la ciotola dalla planetaria  e con un cucchiaio aggiungete delicatamente le
chiare montate e le gocce di cioccolato.
Foderate uno stampo da plum-cake di cartaforno e versate il
composto distribuendolo bene e in modo uniforme.
Preriscaldate il forno e portatelo a 170 gradi, cuocete per
40 minuti ( forno statico)
Lasciate raffreddare, o almeno intiepidire prima di
sformarlo e cospargete di zucchero a velo.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti
Difficoltà: bassa

Due parole..

Un appunto solamente sul lievito che ho usato.
Avendo acquistato lievito per forno a microonde e usandolo
veramente poco, ho voluto provare ad utilizzarlo nel modo classico, in forno
tradizionale. Non fidandomi al 100% ho aggiunto all’impasto una puntina di
cucchiaino di bicarbonato, il risultato è stato eccellente.
La dose del caffè, è chiaramente variabile in base alla
dimensione della tazzina, la mia era tipo bar e ne ho messe 2 belle piene. Quindi,
regolatevi  di conseguenza e se non avete
abbastanza caffè, potete utilizzare un po’ di latte per raggiungere la giusta
consistenza, che non dovrà essere troppo densa.

Ricordate di passare le gocce in un poco di farina, io non l’ho fatto e sono tutte sprofondate!

Aggiornamento post..


Mi è stato richiesto il procedimento da seguire con il bimby, eccolo:

 Nel boccale, mettete i tuorli, lo zucchero e il caffè, azionate per 5 minuti velocità 3, aggiungete il burro, fuso in precedenza, e l’olio a filo. Ora aggiungete le farine miscelate al lievito e all’ovomaltina, 4 minuti,  velocità 5. Mettete il composto da parte, in una ciotola capiente. Lavate ed asciugate il boccale, inserite la farfalla e montate gli albumi a neve, per 7 minuti,  37 gradi,  velocità 3. Incorporatateli delicatamente al composto messo da parte nella ciotola, aiutandovi con un cucchiaio, per ultime le gocce di cioccolato.