Subscribe via RSS

San Pietro ai Peperoni Gialli

Una ricetta di Davide Valsecchi, esperto di cucina ittica che torna nella cucina di Benedetta con un nuovo delizioso piatto a base di pesce. Oggi vediamo infatti come cucinare un ottimo filetto di san pietro alle nocciole con i peperoni gialli.

Puntata I Menu di Benedetta: 8 marzo 2013 (Menu In Giallo[1])
Tempo preparazione e cottura: 20 min. ca.

Ingredienti San Pietro ai Peperoni Gialli per 2 persone:

  • 1 filetto di san pietro congelato
  • granella di nocciole
  • 1 peperoni
  • pane
  • prezzemolo
  • vino bianco
  • olio
  • sale

Procedimento ricetta San Pietro ai Peperoni Gialli di Benedetta Parodi

  1. Scongelare il filetto di san pietro in frigo a bagno in un po’ d’acqua e un goccio di latte.
  2. Tagliare i peperoni a julienne e rosolarli in una padella con un goccio d’olio.
  3. Impanare il filetto di pesce nella granella di nocciole e metterlo a rosolare in un’altra padella sempre unta d’olio con un’altra manciata di granella di nocciola
  4. Aggiungere nella padella con il pesce anche 2-3 fette di pane a dorare.
  5. Girare il pesce sull’altro lato prima che la granella di nocciola bruci e completare la cottura.
  6. Unire una manciata di prezzemolo ai peperoni e sfumarli con del vino bianco.
  7. Impiattare il pesce, aggiustarlo di sale e accompagnare con i crostini di pane unti d’olio e coprire con i peperoni saltati in padella.

References

  1. ^ Menu In Giallo

Ricerche frequenti:

I peperoni ripieni con sopra la conza

Per “ conza” in Sicilia si intende il condimento.

Questi peperoni ripieni sono particolari non tanto per il tipo di ripieno che è molto usuale in Sicilia quanto per la “ conza” che viene “ gettata” sopra prima di infornare il tutto.

Sono buoni? A voi il giudizio dopo averli provati!!!!

Ingredienti:

4 grossi peperoni rossi

500 g di carne di manzo tritata (in siciliano capuliatu)

100 g di mollica fresca di pane ( quella bianca e morbida)

3 uova sode

sale q.b.

3 cucchiaini di ‘nduia calabrese Tipici Mediterranei

una mozzarella

una dadolata ( quantità a piacere) di formaggio primo sale

40 g di parmigiano grattugiato

un pugnetto tra pinoli e uvetta di Corinto

qualche fettina di salame tagliata spessa

 

Per la conza:

5 pomodori rossi grossi e carnosi

60 ml di vino bianco secco

un cucchiaio e mezzo di zucchero

un pizzico di sale

 

In una padella rosolare in olio la carne tritata con un po’ di sale e poi fare freddare.

Travasare la carne in una ciotola ed aggiungere il resto degli ingredienti.

Tagliare a metà ogni peperone e togliere i filamenti bianchi e tutti i semi.

Riempire i peperoni e preparare la conza: spellare ( ho un attrezzo magnifico che mi permette di spellare facilmente i pomodori senza doverli prima immergere in acqua bollente)i pomodori,tagliarli a metà e svuotarli lasciando,quindi,solo la polpa esterna. Farli a pezzettini e condirli con il vino,lo zucchero ed il sale.

Mescolare bene il tutto e “ gettarlo” sui peperoni ripieni che sono stati precedentemente messi in teglia con sotto un filo d’olio.

Infornare a 200° fino a cottura.

Ottimi caldi ma anche tiepidi.

 

 

Questa è la conza………pomodoro fresco,vino e zucchero……

 

 

 

 

 

Ricerche frequenti: