Subscribe via RSS

Pabassinas nuoresi

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

Le pabassinas sono dei dolci tipici sardi
che amo particolarmente e che solitamente gusto quando me li porta mia madre
dalla Sardegna. Ho voluto provare a farli e devo dire che mi ritengo abbastanza
soddisfatta del risultato. Questi deliziosi dolci devono il loro nome alla
presenza dell’uva sultanina, chiamata “pabassa” in sardo. Si preparano e si
consumano in tutte le più importanti feste dell’anno, ma soprattutto a
Ognissanti. Non esiste un’unica ricetta, ma, in pratica, ogni famiglia ha la
sua. Questa che vi propongo, molto semplice, è tipica del Nuorese (zona
d’origine di mia madre), ho solo fatto una variante, dividendo l’impasto e
aggiungendo del cacao.

Ingredienti
250 gr di farina
130 gr di zucchero
120 gr di burro
2 uova
80 gr di noci pulite (senza guscio)
80 gr di mandorle
80 gr di uvetta
2 cucchiai di cacao amaro
Granella di zucchero colorato q.b.
Per la glassa
100 gr di zucchero a velo
Acqua tiepida q.b.
Procedimento:
Tagliate a pezzetti il burro e lasciatelo
ammorbidire.
Mettete a bagno l’uvetta per 15 minuti.
Tritate grossolanamente la frutta secca.
In una ciotola mettete la farina, lo
zucchero, il burro ammorbidito, e lavorate bene il composto, unite le uova e
continuate ad amalgamare bene il tutto.
Aggiungete la frutta secca e l’uvetta
scolata e infarinata, mescolate.
Infarinate il piano di lavoro e versateci
metà del composto, lavoratelo bene con le mani fino a quando diventerà morbido
e liscio. Formate una palla, ricopritela con la pellicola trasparente e
mettetela in frigo per 30 minuti.
Aggiungete il cacao al composto rimanente
e ripetete l’operazione precedente.
Trascorsi i trenta minuti, riprendente
gli impasti e stendeteli con il mattarello fino a ridurli a 1 cm di spessore.
Con un coltello affilato ricavate dei rombi della misura che preferite.
Cuocete in forno già caldo  a 160° per 20 minuti circa, quando saranno
leggermente dorati, sfornateli e metteteli a raffreddare su di una gratella.
Mettete lo zucchero a velo in una ciotola
e aggiungete un po’ di acqua tiepida e mescolate bene con una frusta, per
evitare grumi, fino a quando otterrete una glassa piuttosto densa.
Aiutandovi con un cucchiaino versate un
po’ di glassa sulla superficie di ogni rombo e cospargete la granella di
zucchero colorato e infornate di nuovo a 50° fino a quando lo zucchero non si
sarà asciugato un po’.
Il vino consigliato in abbinamento è la
Malvasia di Bosa.

Lasagne ai Carciofi e Prosciutto di Praga

In un menu di Natale per principianti non poteva mancare la pasta. Per questa portata Benedetta ci consiglia una pasta al forno, semplice da realizzare ma anche in questo caso senza cadere nella banalità. La ricetta infatti è quella delle lasagne con carciofi e prosciutto di Praga affumicato.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 dicembre 2012 (Menu Natale per Principianti[1])
Tempo preparazione e cottura: 40 min ca.

Ingredienti Lasagne con Carciofi e Prosciutto di Praga per 4 persone:

  • burro chiarificato qb
  • 5 carciofi
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • brodo di carne qb
  • 150 gr di prosciutto di praga
  • 100 gr di mascarpone
  • groviera grattugiato qb
  • sfoglie per lasagne sottili
  • olio per friggere
  • farina qb
  • pepe

Procedimento ricetta Lasagne con Carciofi e Prosciutto di Praga di Benedetta Parodi

  1. Rosolare 3 carciofi tagliati a fette in padella con burro, aglio e sale.
  2. Bagnare i carciofi con un mestolo di brodo, coprire e lasciare stufare bene.
  3. Nel frattempo sminuzzare il prosciutto tritandolo al coltello.
  4. Trasferire i carciofi cotti nel mixer con mascarpone e frullare per ottenere una crema. Se troppo densa, allungarla con il brodo.
  5. Sporcare la base della teglia con crema di carciofi e comporre le lasagne con vari strati in questo ordine: pasta, crema, prosciutto e groviera e cosi via fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. Bagnare il tutto con qualche mestolo di brodo.
  7. Trasferire in forno a 220 gradi e cuocere per circa 10 minuti, senza gratinarle.
  8. Tagliare finemente i carciofi crudi avanzati, poi infarinarli e friggerli velocemente in olio bollente.
  9. Condire i carciofi fritti con sale e riporli sopra alle lasagne completando con una macinata di pepe.

References

  1. ^ Menu Natale per Principianti

Sushi All’Italiana

Se siete alle prime armi in cucina non dovete rassegnarvi a ricette banali. Con qualche trucchetto si può preparare anche qualcosa di semplice ma che possa stupire i propri ospiti, come questo sushi all’italiana di Benedetta Parodi. Salmone, formaggio spalmabile e pane per tramezzini sono gli ingredienti principali di questo piatto.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 dicembre 2012 (Menu Natale per Principianti[1])
Tempo preparazione e cottura: 15 min ca.

Ingredienti Sushi All’Italiana per 4 persone:

  • formaggio spalmabile qb
  • erba cipollina qb
  • aneto qb
  • 2 fette di pane per tramezzini
  • rucola qb
  • salmone affumicato a fette qb
  • semi di papavero qb

Procedimento ricetta Sushi All’Italiana di Benedetta Parodi

  1. Mescolare il formaggio con aneto ed erba cipollina tritata.
  2. Schiacciare le fette di pane con il matterello, poi farcirlo con salsa di formaggio, fette di salmone e poca rucola.
  3. Arrotolare il pane dal lato più lungo, poi tagliarlo a rondelle.
  4. Spennellare i rotolini sui lati con il formaggio e passarli nei semi di papavero.

References

  1. ^ Menu Natale per Principianti