Subscribe via RSS

La minestra rossa di granchio allo zenzero

 

Fa freddo e non c’è cosa migliore di mettere in tavola una bella minestra calda e saporita.

 

Ingredienti:

Un granchio del peso di 330 g

un barattolo da 540 g di pomodoro pizzutello

due foglie di alloro

una spruzzata di vino bianco secco

una piccola carota

una cipollina

pepe in grani

un pizzico di zenzero in polvere

prezzemolo tritato

sale q.b.

olio extravergine d’oliva

un litro di acqua

200 g di pasta formato linguine Franciacorta Valdigrano

 

In un tegame rosolare in olio la cipollina tritata e la carota a piccoli dadini. Aggiungere pomodoro pizzutello,alloro,pepe in grani,prezzemolo,sale e zenzero in polvere.Cuocere per alcuni minuti.

Unire il granchio tagliato a metà ( non completamente) e fare insaporire il tutto.

Unire una spruzzata di vino bianco e cuocere un altro poco.

Aggiungere l’acqua e cuocere ancora.

Spezzare le linguine ed aggiungerle alla minestra.

Il tutto è pronto quando la pasta sarà cotta ed il brodo risulterà denso e saporito.

Pasta origano e pomodoro-

Ingredienti per 3 persone:
300 g di pasta formato gobbetti Valdigrano/Franciacorta
1 cucchiaio di origano 
2 bicchieri di pomodoro Cirio
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale qb Gemma di mare

Procedimento:

Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua. 
Nel frattempo in un altro tegame, mettete il pomodoro, l’origano e  il sale, scaldate bene ed aggiungete 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Scolate la pasta ed aggiungetela al sugo, mescolate in modo da condirla bene ed aggiungete il parmigiano. Mantecate alcuni minuti e servite. 
Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Difficoltà: bassa

Ricetta Zucchine ripiene di mortadella all?emiliana

Pubblicata 02/10/2012 Scritto da
Benedetta in Secondi a base di carne uova e verdura[1]

La ricetta delle zucchine ripiene all’emiliana l’ho tratta dal libro “Cucina emiliana ricettario ed. Giunti Demetra[2]“… l’ho realizzata a maggio con la mortadella di Bologna vinta al concorso Avionblu[3]… ed è una delle molte ricette che, purtroppo, mi è rimasta nell’hard disk senza essere pubblicata! Anche se il periodo delle zucchine di stagione è passato… ve la propongo lo stesso, tanto le zucchine si trovano tutto l’anno e almeno così vengono insaporite dalla mortadella e dalla carne macinata!

Ingredienti per 2/3 persone:

– 4 zucchine lunghe
– 100 gr di carne macinata (maiale,vitello o mista)
– 70 ml di passata di pomodoro
– parmigiano grattugiato
– 1 fetta di mortadella spessa (io avevo la mortadella di Bologna Pasquini[4])
– 1 uovo
– 1/2 cipolla
– 1/2 spicchio d’aglio
– prezzemolo
– olio extravergine di oliva
– briciole d’oro alimentare (opzionali)

Preparazione: 

Preparate gli ingredienti

 Lavate e spuntate le zucchine quindi sbollentatele rapidamente

Nel frattempo fate un trito grossolano con la mortadella e l’aglio sbucciato

Nel frattempo in una ciotola mettete la carne macinata ed il prezzemolo tritato

Aggiungere mortadella e aglio tritati

Nel frattempo scolate le zucchine, asciugatele e fatele un po’ raffreddare

Tagliatele a metà nel senso della lunghezza

Aiutandovi con un cucchiaino togliete delicatamente la polpa dopo averla incisa lateralmente con un coltellino

Tritate grossolanamente la polpa delle zucchine

Aggiungete la polpa di zucchine tritata nella ciotola con carne macinata e mortadella tritata

Iniziate a mescolare il composto

Nel frattempo tritate la mezza cipolla

e mettetela a soffriggere delicatamente in padella con olio extravergine di oliva

aggiungere un filino di acqua per farla appassire senza bruciare

Versate la passata di pomodoro

lasciate cuocere il pomodoro alcuni minuti

Nel frattempo aggiungete nella ciotola il parmigiano grattugiato, sale pepe e l’uovo

Amalgamate bene l’impasto

Preparate le zucchine svuotate

Riempitele le zucchine con l’impasto

Disponete le zucchine in padella (noi l’abbiamo cambiata in itinere perché non avevamo valutato l’ampiezza adeguata)

Versate un po’ di pomodoro anche sopra le zucchine, spolverizzatele con altro parmigiano quindi copritele (carino vero il mio  coperchio/girafrittata Hop-là[5]?)

e proseguite la cottura per circa 20-25 minuti aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua calda

Io le ho servite in questo bellissimo piatto rettagolare della IVV[6]

Io ho dato un tocco di raffinatezza al piatto decorando con qualche briciola d’oro alimentare Giusto Manetti[7]

Buon appetito!

References

  1. ^ Visualizza tutti gli articoli in Secondi a base di carne uova e verdura (www.imenùdibenedetta.com)
  2. ^ Cucina emiliana ricettario ed. Giunti Demetra (www.giuntistore.it)
  3. ^ concorso Avionblu (www.avionblu.com)
  4. ^ mortadella di Bologna Pasquini (www.avionblu.com)
  5. ^ coperchio/girafrittata Hop-là (www.ilsa-italy.it)
  6. ^ piatto rettagolare della IVV (www.ivvnet.it)
  7. ^ Giusto Manetti (www.manetti.it)