Subscribe via RSS

Ricetta crostata di fragole

Ricordi di un’estate ormai agli sgoccioli, quando accendere il forno per cucinare era impensabile e la voglia di prodotti freddi, freddissimi era tanta. A me le crostate di fragole piacciono molto e anche in quei giorni bollenti d’estate non ho saputo resistere, soprattutto quando c’erano gli amici a cena e non nulla gratificava come un dolce con la crema pasticcera fresca per concludere una piacevole serata.

Le crostate di fragole sono semplicissime da realizzare: pasta frolla, crema pasticcera e fragole. Tre ingredienti che combinati tra loro formano l’apoteosi del gusto. Si può aggiungere anche la gelatina per dare al dolce un effetto decorativo più lucido. Questo dolce con la crema pasticcera è semplice e veloce da realizzare, l’unica particolarità è che la crema pasticcera deve raffreddare prima di poter esser spalmata sulla base. Vi ho fatto venire l’acquolina alla gola? Allora eccovi la ricetta della crostata di fragole.

Ingredienti:
200gr pasta frolla[1]
200gr fragole
burro
farina

per la crema pasticcera:
1 tuorlo
2 cucchiai zucchero
1 cucchiaio farina
succo di 1/2 limone
200ml latte

Preparazione:
Per prima cosa, preparate la crema pasticcera: amalgamate lo zucchero al tuorlo d’uovo, aggiungete la farina e il succo di limone.
Versate il latte poco alla volta fino ad ottenere un composto liquido.

Mettete il composto nel fuoco e portate e  mescolate fino a quando non si addenserà.
Lasciate raffreddare.

Stendete la pasta frolla nella tortiera imburrata e infarinata ed infornate, a forno già caldo, per 40 minuti a 180°.

Lavate le fragole e privatele delle fogliette verdi. Tamponatele con uno canovaccio e tagliate a metà.

Estraete la torta dal forno, ricoprite la base con la crema pasticcera e decorate con le fragole partendo dall’esterno.

References

  1. ^ pasta frolla

Ricerche frequenti:

I biscotti occhio di bue con una frolla specialissima

 

La pasta frolla non mi fa letteralmente impazzire preferisco, se proprio devo ingrassare, mangiare dolci e dolcetti morbidi come piume.

Eppure,nei miei ricettari ci sono decine e decine di ricette di pasta frolla provate e non.

Sarà perchè è estremamente facile? Sarà perchè esistono tante di quelle varianti che mi invogliano a provare e riprovare sempre nuove ricette per il gusto della novità?

 

Non avevo mai fatto la frolla all’olio e miele e devo dire che sono rimasta sorpresa.

E’ buonissima,croccante,si stende con grande facilità senza rompersi….insomma è perfetta.

Da ora in poi questa sarà,nel mio ricettario, la frolla numero 1.

 

 

Ricetta della frolla tratta dal blog  “ marchesina Adelaide.blogspot.it “

 

Ingredienti:

400 g di farina 00

mezza bustina di lievito per torte

un cucchiaio di miele di arancio Luna Di Miele

100 ml di olio extravergine di oliva

due uova

200 g di zucchero

Inoltre:

nutella

composta di fragola biologica Emporio Ecologico

liquore mirto di Sardegna Ruju Stella Maris

 

 

Riunire tutti gli ingredienti della frolla in una ciotola e lavorare brevemente.

Personalmente ho messo tutto nel bimby ed ho azionato per 30 secondi a velocità 5.

Fare,con la pasta ottenuta,un panetto ed avvolgerlo con pellicola trasparente.

Tenerlo in frigorifero 30 minuti.

Riprendere la frolla e stenderla sottilmente con il mattarello.

Con i taglia biscotti appositi ( un cerchio ed un altro cerchio forato al centro)preparare tanti biscottini che,dopo la cottura in forno,andranno uniti a due a due mettendo al centro,nel biscotto non forato, un cucchiaino di composta di fragola o di nutella.

I biscotti vanno infornati in teglia su carta forno a 180° per 10-12 minuti e poi,dopo averli sovrapposti si spolverano con zucchero al velo.

Servirli accompagnati con bicchierini di mirto di Sardegna Stella Maris.

Una bontà da non crederci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

Ricerche frequenti: