Subscribe via RSS

Le pipe con favette,salsiccia e sugo alla cipolla

Ingredienti:

pasta formato pipe rigate Franciacorta Valdigrano

450 g di pasta di salsiccia

300 g di favette senza la pellicina ( ne tengo in gran quantità surgelate)

una manciata di foglie di basilico

un barattolo di sugo alla cipolla ( 280 g ) Tipici Mediterranei

mezzo bicchiere di acqua

olio extravergine d’oliva

un pizzico di sale ( si può benissimo omettere)

parmigiano grattugiato

 

In un tegame rosolare in olio la pasta di salsiccia. Aggiungere le favette e continuare la cottura.

Dopo alcuni minuti mettere in tegame il sugo alla cipolla e mezzo bicchiere d’acqua. Cuocere dolcemente e finire con dell’odoroso basilico tritato.

Condire le pipe con il sugo aggiungendo un pugnetto di parmigiano grattugiato.

 

 

 

 

 

 

Pappardelle Ricce con Gremolada

Benedetta ci propone questa sera una pasta asciutta molto veloce da preparare con un sugo particolare agli agrumi, la gremolada, ed una crema al taleggio completando con una panatura croccante.

Puntata I Menu di Benedetta: 26 dicembre 2012 (Menu Capodanno d’Autore[1])
Tempo preparazione e cottura: 10 min ca.

Ingredienti Pappardelle Ricce con Gremolada per 4 persone:

  • 110 gr di taleggio
  • latte qb
  • scorza di 1/2 arancia
  • scorza di 1/2 limone
  • 4 fette di pane raffermo
  • timo qb
  • 1 scalogno
  • burro e olio qb
  • 250 gr di pappardelle ricce
  • sale
  • acqua di cottura qb

Procedimento ricetta Pappardelle Ricce con Gremolada di Benedetta Parodi

  1. Mettere la pasta a lessare in acqua bollente.
  2. Rosolare lo scalogno con burro e olio, poi aggiungere le scorzette di limone e arancia e stufare unendo anche acqua cottura della pasta.
  3. In un pentolino sciogliere il taleggio tagliato a tocchetti con il latte.
  4. Tritare il pane al mixer con qualche fogliolina di timo e tostarlo in padella.
  5. Scolare la pasta e ripassarla in padella con la gremolada di arancia e limone.
  6. Unire il formaggi alla pasta a fuoco spento e mescolare bene.
  7. Impiattare e completare con una spolverizzata di panatura croccante.

References

  1. ^ Menu Capodanno d’Autore

Brick à l’Oeuf (Brick con Uovo)

Un piatto africano ma alla portata anche di chi si avvicina per la prima volta alla cucina tunisina. Si tratta del Brick a l’ouef (Brick tunisino con l’uovo) e a proporlo è stato Roberto Parodi, fratello di Benedetta e grande viaggiatore e conoscitore di questo piatto.

Puntata I Menu di Benedetta: 6 novembre 2012 (Menu Appunti di Viaggio[1])
Tempo preparazione e cottura: 15 min ca.

Ingredienti Brick à l’Oeuf (Brick con Uovo) per 1 persona:

  • 1 sfoglia di pasta brick (in alternativa si può usare pasta fillo)
  • olio di semi
  • 1 patata
  • capperi e cipolla qb
  • tonno qb
  • groviera qb
  • prezzemolo qb
  • sale
  • 1 uovo

Procedimento ricetta Brick à l’Oeuf (Brick con Uovo) di Benedetta Parodi

  1. Spennellare d’olio la pasta brick
  2. Per la farcia schiacciare la patata con capperi, cipolla, tonno, formaggio e prezzemolo.
  3. Farcire il brick con il composto appena ottenuto e l’uovo crudo.
  4. Chiudere il brick e friggerlo in olio bollente.

References

  1. ^ Menu Appunti di Viaggio