Subscribe via RSS

La Prova del Cuoco del 7 novembre 2012

Pubblicato da Melody Laurino[1] alle mercoledì, 7 novembre 2012 e classificato in Programmi TV[2], Ricette La prova del cuoco[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

CHI BATTERA’ LO CHEF

La Prova del Cuoco[5] del 7 novembre 2012 ci apre con “Chi batterà lo chef”, dove vediamo Cristian Bertol scontrarsi contro una coppia di mamma e figlia. Le ricette presentate da questi sono dei maltagliati di farina di castagna con ragû di pesce san pietro e carciofo , mentre lo chef porta in tavola spatzel con ragù di pesce san pietro e carciofo. L’ingrediente segreto scelto da Heinz Beck è il latte . La vittoria va allo chef!

LUISANNA MESSERI -LA RICETTA DELLO SPEZZATINO DELL’ANGELO

INGREDIENTI

  • 1 kg e mezzo di sorra
  • 1 cipolla rossa
  • 1 carota
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 costa di sedano
  • 1 bicchiere di marsala secco
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1 cucchiaino di curry
  • zenzero fresco
  • 1 barattolo di pomodoro pelato
  • olio extravergine[6]
  • sale e pepe nero
  • 500 g di riso carnaroli

PREPARAZIONE

  • Tagliare la carne per lo spezzatino;
  • In un tegame caldo, mettere l’olio con il trito di sedano, cipolla e carota;
  • In una padella con olio, a fuoco alto, far sigillare la carne;
  • Sfumare con il marsala la carne, aggiungere il curry e lo zenzero grattugiato;
  • Aggiungere il trito di cipolla, sedano e carota nella padella della carne;
  • Aggiungere il pomodoro e far proseguire la cottura;
  • A parte, lessare il riso;
  • Impiattare con un letto di riso;
  • Aggiungere lo spezzatino sul letto di riso;

Servire il piatto con vino rosso del Trentino!

CARLO CAMBIE E ANNA MORONI – LA RICETTA ANTICRISI: PANE FRITTO

INGREDIENTI

  • 1/2 kg di pane casereccio raffermo
  • 250 ml di latte
  • 3 uova
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di farina bianca 00
  • olio di semi per friggere
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

  • Battere le uova con prezzemolo, sale e pepe;
  • Ammollare il pane nel latte, passare nella farina, uovo (per due volte) e friggere;
  • Servire con un contorno di verdure tipo un’ insalata di sedano;
Continua la lettura » 1 2

Ambra Romani,arance,carciofo,Cristian Bertol,Heinz Beck,Marco Parizzi,pane,spaghetti,spezzatino[7][8][9][10][11][12][13][14][15]

References

  1. ^ Melody Laurino (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in Programmi TV (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Ricette La prova del cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Prova del Cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ olio extravergine (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ Ambra Romani (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ arance (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ carciofo (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ Cristian Bertol (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ Heinz Beck (www.imenùdibenedetta.com)
  12. ^ Marco Parizzi (www.imenùdibenedetta.com)
  13. ^ pane (www.imenùdibenedetta.com)
  14. ^ spaghetti (www.imenùdibenedetta.com)
  15. ^ spezzatino (www.imenùdibenedetta.com)

Le ricette di oggi de La Prova del Cuoco del 26 novembre 2012

Pubblicato da Melody Laurino[1] alle lunedì, 26 novembre 2012 e classificato in Programmi TV[2], Ricette La prova del cuoco[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

Tra le prime ricette di oggi de La Prova del Cuoco[5] del 26 novembre 2012 vediamo quella di …

ANDREA MAINARDI – LA RICETTA DELLA CARBONARA BRULE’E

INGREDIENTI

Per la carbonara[6]:

  • 5 tuorli
  • 1/2 l di latte
  • 10 g di amido di mais
  • 50 g di percorino grattugiato
  • 50 g di guanciale
  • sale affumicato q.b.

Per la vellutata di pecorino:

  • 50 g di pecorino romano grattugiato
  • 50 g di latte

Inoltre:

  • 8 conchiglioni di semola di grano duro
  • 8 fettine di guanciale
  • zucchero di canna q.b.
  • pepe nero q.b.

PREPARAZIONE

  • In una ciotola, mettere i tuorli, l’amido, il pecorino, sale affumicato, latte e pepe;
  • Sbollentare in acqua per 3/4 di cottura e poi adagiare su una teglia da forno;
  • Aggiungere il composto ottenuto;
  • Aggiungere un goccio di acqua nella teglia e chiudere con la carta stagnola;
  • Infornare 160°C per 20 minuti;
  • In una casseruola, mettere latte e pecorino;
  • In una padella antiaderente, mettere una parte del guanciale a scottare per renderlo croccante;
  • Impiattare con la crema di carbonara a base, sopra il conchiglione, del guanciale passato in forno o padella;
  • Aggiungere dello zucchero di canna e pepe all’interno del conchiglione;
  • Terminare con del prezzemolo e guanciale tritato;

SORELLE LANDRA – LA RICETTA DEL FILETTO DI MAIALE ALLA FONTINA E BAROLO

INGREDIENTI

(Per 4 -6 persone)

  • 1 filetto di maiala
  • 100 g di fontina
  • 1 scalogno
  • 14 rametto di salvia
  • 1 pezzetto di cannella
  • 5-6 chiodi di garofano
  • 1 bicchiere di barolo
  • 1 cucchiaino di  fecola
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe a piacere;

PREPARAZIONE

  • Rosolare con pochissimo olio il filetto di maiale;
  • Mettere in una garza lo scalogno, la salvia,chiodi di garofano e cannella;
  • Aggiungere il barolo dopo aver fatto rosolare la carne e poi mettere il sacchettino con gli odori;
  • Come contorno le mele renette: sbucciare la mela, eliminare il torsolo, passare in una pastella con farina ed acqua minerale;
  • Friggere in olio caldo le mele a dischi;
  • In una ciotolina mettere un cucchiaino di fecola ed un goccio d’acqua;
  • Una volta cotto il filetto, toglierlo dal fondo di cottura ed aggiungere la fontina tagliata a pezzetti piccoli;
  • Mi raccomando la temperatura deve esser piu’ bassa ed aggiungere l’amido unito all’acqua;
  • Servire la carne tagliata a fettine con le mele e la salsina ottenuto dal fondo di cottura della carne;

Servire con un vino rosso Barolo.

Continua la lettura » 1 2

Andrea Mainardi,Anna Moroni,Barolo,carbonara,Casa Clerici,cesare marretti,fontina,gilberto rossi,pecorino,sorelle Landra,taleggio,zucchero di canna[7][8][9][10][11][12][13][14][15][16][17][18]

References

  1. ^ Melody Laurino (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in Programmi TV (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Ricette La prova del cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Prova del Cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ carbonara (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ Andrea Mainardi (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ Anna Moroni (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ Barolo (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ carbonara (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ Casa Clerici (www.imenùdibenedetta.com)
  12. ^ cesare marretti (www.imenùdibenedetta.com)
  13. ^ fontina (www.imenùdibenedetta.com)
  14. ^ gilberto rossi (www.imenùdibenedetta.com)
  15. ^ pecorino (www.imenùdibenedetta.com)
  16. ^ sorelle Landra (www.imenùdibenedetta.com)
  17. ^ taleggio (www.imenùdibenedetta.com)
  18. ^ zucchero di canna (www.imenùdibenedetta.com)

La Prova del Cuoco di martedì 21 novembre 2018

Oggi, a La Prova del Cuoco del 21 novembre 2018, si parla del kiwi che sarà inserito in diversi piatti e ne parliamo con gli esperti Augusto Tocci e Valentina Gaiazzo.
Va dove ti porta il cuoco
Spuma di bufala e pomodori su salsa di kiwi di Anna Maria Palma
INGREDIENTI
(per 4 persone)

250 g di kiwi
1 limone
250 g di mozzarella di bufala
100 g di latte
250 ml di panna fresca
60 g di formaggio da grattugiare
5 pomodori secchi sott’olio
100 g di zucchero
50 g di lamelle di mandorle
olio, sale, pepe rosa qb

PREPARAZIONE

Mettere in padella lo zucchero e quando lo zucchero si è sciolto aggiungere le mandorle e sale;
Frullare con un po’ di latte la mozzarella di bufala;
Unire poi il formaggio grattugiato, bacche di pepe rosa e la panna montata;
Amalgamare il tutto dal basso verso l’alto per non smontare la panna;
Tagliare i kiwi e metterli in padella con limone e sale;
Mettere i kiwi nel bicchiere e montare con l’olio;
Versare il caramello con le mandorle su due fogli di carta da forno e stenderlo con il mattarello facendolo raffreddare;
Mettere la crema alla base di una coppa;
Aggiungere la spuma fatta in precedenza e messa nel sac-a-poche;
Aggiungere i pomodorini secchi e ancora altra spuma;
Rompere il caramello rotto a scaglie sulla spuma;

Costo dei kiwi: al kg costano 99 centesimi a Milano, da 3 a 4 euro a Civitavecchia (RM).
Kiwi: come usarli in cucina
Quante varietà di kiwi esistono? Esistono quelli pelosi, quelli meno pelosi, e sono di un colore diverso come il verde o giallo. La Nuova Zelanda ha una grande coltivazione, ma la Cina è la sua nazione di origine. Il kiwi è ricco di vitamina C, che con la cottura andrebbe perso: 80 milligrammi di vitamina C è contenuta in un kiwi ed è il fabbisogno giornaliero. Quale kiwi è meglio usare con il pesce, la carne e per il frullato? Tutti e due vanno bene per il frullato, quello giallo per la carne e per il pesce quello verde classico. Quando si accosta il kiwi alla carne si riesce ad assorbire meglio il ferro. Quando il kiwi è di qualità? Quando si fa una leggera pressione si sente che è maturo: infatti, va raccolto acerbo e fatto maturare in frigo. A chi fa bene e chi no? Fa bene a tutti proprio per il 3% di fibra dato che regolarizza ed è un lassativo naturale; è un reidratante naturale e fa bene per regolarizzare la pressione. Non va bene a chi ha colite, ma è soggettivo, visto che i semini sono piccoli!
Continua la lettura » 1 2