Subscribe via RSS

Il croque monsieur e…………buone vacanze!

 

Dal primo di agosto il mio blog chiude per un mese.

 

Continuerò ogni tanto a sbirciare nei vostri blog ( non se ne può fare a meno!!!) in modo silenzioso ma non posterò ricette.

Naturalmente la mia cucina sarà sempre aperta alla sperimentazione di nuove pietanze e,naturalmente,continuerò a fotografare i piatti da me cucinati ( non se ne può fare a meno!!!).

Vi saluto,vi auguro buone vacanze e vi lascio con una ricettina francese,semplice ma buonissima.

Ci risentiamo il primo settembre con il rientro a scuola ( ahimè!!!)

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

alcune fette di pane bianco per sandwich e alcune fette di panbauletto – formaggio svizzero – bechamel (densa) – prosciutto cotto –

Inoltre:

grattugia Microplane nuova serie Elite (  accessoriata da una copertura in plastica con doppia funzione: contenitore per il grattugiato e contenitore graduato da 250ml)  e carta da forno

 

Iniziare con il preparare la classica e conosciutissima bechamel. Personalmente da quando ho il bimby non la faccio più in tegame ma delego il lavoro all’apparecchio. E’ importante che la bechamel sia ben densa.

Mettere nel boccale bimby 500 g di latte,50 g di farina,25 g di burro ed un pizzico di sale. Cuocere per 7 minuti a  90° velocità 4.

Terminare la preparazione con un po’ di parmigiano grattugiato ed una grattugiata di noce moscata.

Grattugiare,con l’utilissima grattugia Microplane,il formaggio svizzero.

Mettere in una larga e bassa teglia della carta forno e deporre le fette di panbauletto ( ho voluto provare anche con il pane bianco per sandwich,vanno bene entrambi).

Cospargere ogni singola fetta messa in teglia con la densa bechamel e porvi sopra delle fette di prosciutto cotto. Chiudere con altre fette di panbauletto.

Finire la preparazione cospargendo altra bechamel sulla seconda fetta e mettendo sopra una generosa manciata di formaggio svizzero grattugiato.

Infornate a 170° fino a doratura.

 

 

 

 

 

 

Gelato Fritto

Che menu cinese sarebbe se non si concludesse con il tradizionale gelato fritto? Benedetta Parodi per la puntata a tema di questa sera ci insegna questa ricetta, davvero carina e per niente difficile con pochi e semplici trucchetti per non fallire.

Puntata I Menu di Benedetta: 27 febbraio 2013 (Menu Cinese[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min. ca.

Ingredienti Gelato Fritto Cinese:

  • gelato qb
  • pane per tramezzini qb
  • acqua gassata
  • farina
  • 1 fialetta di essenza di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • olio per friggere

Procedimento ricetta Gelato Fritto di Benedetta Parodi

  1. Formare delle palline utilizzando il gelato ancora molto solido, poi metterle a riposare nuovamente in freezer per solidificare bene.
  2. Dividere a metà il pane per tramezzini.
  3. Avvolgere le palline di gelato freddissime con il pane per tramezzini compattandolo bene, poi avvolgere le palline nella pellicola e rimettere nuovamente in freezer.
  4. Per la pastella unire la vaniglia o vanillina alla farina e aggiungere l’acqua gassata poco per volta fino a raggiungere la giusta consistenza.
  5. Riprendere le palline di gelato avvolte nel pane, rimuovere la pellicola e passarle nella pastella, poi friggere ad immersione in olio bollente.

References

  1. ^ Menu Cinese

Zuppa di Lenticchie con Polpettine

Una calda zuppa a base di lenticchie è l’ideale da gustare per cena nella stagione fredda, ma è anche un’ottima soluzione per le preparazioni dell’ultimo minuto, come ci dimostra Benedetta Parodi che questa sera la prepara accompagnata da polpettine in soli 8 minuti nel suo spazio-salvacena.

Puntata I Menu di Benedetta: 28 febbraio 2013 (Menu Rompiscatole[1])
Tempo preparazione e cottura: 20 min. ca.

Ingredienti Zuppa di Lenticchie con Polpettine per 4 persone:

  • ½ cipolla
  • olio
  • 1 lattina di lenticchie precotte
  • acqua qb
  • 1 misurino di dado granulare vegetale
  • rosmarino qb
  • concentrato di pomodoro qb
  • 250 gr di salsiccia qb
  • 100 gr di brie
  • farina qb
  • olio

Procedimento ricetta Zuppa di Lenticchie con Polpettine di Benedetta Parodi

  1. Tritare la cipolla e rosolarla in un pentolino con l’olio, poi unire le lenticchie precotte sgocciolate con un po’ di acqua calda.
  2. Unire il dado granulare, poco concentrato di pomodoro e un rametto di rosmarino e lasciare andare sul fuoco, allungando con altra acqua al bisogno.
  3. Rimuovere il rosmarino e frullare leggermente a fuoco spento con il mixer ad immersione
  4. Per le polpettine tritare al mixer la polpa della salsiccia senza budello e il brie tagliato a dadini, fino a creare un composto ben mescolato.
  5. Formare delle piccole palline con questo composto e passarle nella farina, poi friggerle in poco olio ben caldo in una padella finchè non diventano belle dorate, poi lasciarle ad asciugare pochi istanti sulla carta assorbente per fritti.
  6. Servire la zuppa di lenticchie immergendo qualche polpettina nel piatto.

References

  1. ^ Menu Rompiscatole