Subscribe via RSS

Torta di pane


<a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: <a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/torta-di-pane.html">Torta di pane</a>



Torta di pane



La torta di pane è una di quelle preparazioni che consentono di smaltire del pane raffermo. E’ una ricetta piuttosto semplice e si fa con quello che si ha in casa… In questo post vi lascio il mio esempio…

Questa ricetta della torta di pane si potrebbe definire come una reinterpretazione del classico pane cotto che si preparava, e si prepara tutt’ora, in Sardegna. Avendo a disposizione della verza ho pensato di aggiungerla per arricchire questa torta di pane. Si possono usare anche altre verdure (carote, piselli,carciofi, funghi) in base alla stagionalità.
Ecco come ho proceduto per realizzare la torta di pane.

Ingredienti per la torta di pane e verza.

Dosi per 4 persone:

  • 300 grammi di pane;
  • una piccola verza;
  • due spicchi d’aglio;
  • due cucchiaio d’olio;
  • 100 grammi di provola affumicata;
  • 500 ml di brodo vegetale;
  • 500 grammi di pelati;
  • due cucchiai d’olio;
  • sale e pepe.



Preparazione della verza.
Eliminate le foglie esterne e rovinate della verza. Lavate le foglie più interne e tenere. Portate all’ebollizione dell’acqua e lessatevi le foglie per circa 7-8 minuti. Scolatele e tenetele da parte. Nelle stessa acqua di cottura della verza aggiungete delle verdure aromatiche per la preparazione del brodo. Potete mettere ciò di cui avete disponibilità: cipolla, sedano, prezzemolo, carota, aglio, e per un brodo più aromatico aggiungete anche un chiodo di garofano. Nel mentre preparate la salsa di condimento


Preparazione  del sugo.
Pulite due spicchi d’aglio, quindi tritateli molto finemente. Mettete il trito in un tegame insieme a due cucchiai d’olio e un rametto di rosmarino. Fate insaporire per pochi istanti, quindi aggiungete i pomodori pelati e portate a cottura per circa 15-20 minuti. Salate e pepate 


Preparazione del pane.
Tagliate il pane a fette di circa 1 cm di spessore. Disponetele in unico strato in una teglia e bagnatele con  il brodo ache avete preparato. Il tempo di ammolo dipende dal tipo di pane che utilizzate e dal grado di raffermamento. In ogni caso il pane deve ammorbidirdi ma non sfasciarsi.


Preparazione della torta
Prendete una pirofila da forno.Stendete sul fondo uno strato di salsa al pomodoro coprite con le fette di pane ammollate. Quindi distribuite la verza tagliata a listarelle e insaporite con abbondante provola affumicata. Proseguite allo stesso modo per formare un secondo strato.
Mettete in forno per alcuni minuti, giusto il tempo necessario per fondere la provola.


Veneto a Parigi (Petto d’Anatra e Riso al Radicchio)

Una fusione di varie cucine per questo piatto creato da Mirco Bergamasco per Benedetta: c’è il petto d’anatra, parigino, il radicchio rosso, veneto, e le bacche di goji dalla cucina iraniana. Vediamo come cucinare questo secondo davvero interessante.

Puntata I Menu di Benedetta: 29 gennaio 2013 (Menu Vive la France![1])
Tempo preparazione e cottura: 35 min ca.

Ingredienti Veneto a Parigi per 2 persone:

  • 1 petto d’anatra
  • 4 scalogni
  • acqua calda
  • dado granulare qb
  • 50 gr di bacche di goji
  • vino rosso
  • cannella
  • 150 gr di riso
  • 4 cespi di radicchio trevigiano
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • pepe
  • olio

Procedimento ricetta Veneto a Parigi di Benedetta Parodi

  1. Incidere il petto d’anatra dalla parte della pelle, poi metterlo a dorare su quel lato in una padella a fuoco medio per far sciogliere il grasso, poi rigirarlo sull’altro lato.
  2. Tagliare a rondelle lo scalogno e rosolarlo in un’altra padella con qualche cucchiaio di grasso prodotto dalla carne.
  3. Preparare il brodo in un’altra padella con acqua calda e dado granulare. Mettere il riso nella padella del brodo e lasciare andare scoperto.
  4. Aggiungere allo scalogno le bacche di goji precedentemente marinati in vino rosso, sale pepe e cannella con la marinatura. Unire poi anche lo zucchero e condire con sale e pepe.
  5. Tagliare le punte dei radicchi, poi affettare le foglie a metà.
  6. Rosolare il radicchio in una padella con grasso di anatra e aglio. Sfumare il radicchio con vino rosso, poi trasferire nel risotto per terminare la cottura.
  7. Mantecare il risotto a fuoco spento con olio.
  8. Servire il petto d’anatra tagliato a fette con la salsa alle bacche di goji e accompagnato dal risotto al radicchio.

References

  1. ^ Menu Vive la France!

Gli spiedini di polpette con zucchine e datterino

Oggi un secondo semplice,estivo e leggero……ogni tanto ci vuole!!!!

 

piattino,ciotola e tovaglietta GreenGate

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

500 g di tritato di manzo – 3 uova – pangrattato – parmigiano reggiano grattugiato – sale e pepe – pomodorini datterino – una zucchina genovese piccola – una cipolla – foglie di alloro – olio extravergine d’oliva – vino bianco secco –

Inoltre:

spiedini lunghi di legno

 

Con il tritato,le uova,il pangrattato,il parmigiano ed un po’ di sale e pepe preparare delle normalissime polpette di carne dalla forma leggermente allungata.

Su ogni spiedino di legno infilzare,alternandoli, due polpette,fettine di cipolla,foglie di alloro,fettine di zucchina,pomodorini a metà.

Mettere gli spiedini così preparati in una teglia da forno unta di olio.

Un giro di olio sopra,un pizzico di sale e pepe e gli spiedini sono pronti da infornare.

Cuocere a 180° fino a cottura.

Dopo pochi minuti dall’inizio della cottura versare una generosa spruzzata di vino bianco.