Subscribe via RSS

Scaloppine con Gnocchi Fritti

Ricomincia una nuova settimana e si rinnova l’appuntamento con la ricetta salva-cena di Benedetta che, tanto per cambiare, ci propone un piatto cucinato in soli 8 minuti! L’idea originale questa volta è quella di servire delle scaloppine di pollo accompagnate dagli gnocchi, quelli confezionati, fritti come fossero delle patatine.

Puntata I Menu di Benedetta: 4 febbraio 2013 (Menu Stasera mi Coccolo[1])
Tempo preparazione e cottura: 15 min. ca.

Ingredienti Scaloppine con Gnocchi Fritti per 4 persone:

  • 4 scaloppine di pollo
  • 100 ml vino bianco
  • olio
  • 4 fette di bacon
  • 250 gr gnocchi freschi confezionati
  • olio semi
  • rosmarino
  • latte
  • pecorino grattugiato

Procedimento ricetta Pollo con Gnocchi Fritti di Benedetta Parodi

  1. Rosolare il bacon su entrambi i lati in una padella senza alcun condimento finchè diventa croccante.
  2. Infarinare il pollo e rosolarlo su entrambi i lati in un’altra padella con un goccio d’olio e aggiustare di sale.
  3. Scaldare l’olio per friggere in una padella adatta.
  4. In un pentolino creare una cremina amalgamando latte a pecorino a piacere sul fuoco basso.
  5. Buttare gli gnocchi a friggere nell’olio bollente e scolarli non appena prendono colore.
  6. Trasferire il pollo in un piatto e aggiungere il vino nella padella sul fuoco in cui ha cotto il pollo, poi unire anche il bacon sbriciolato.
  7. Impiattare le scaloppine con il sugo di bacone e accompagnare con gnocchi fritti irrorati dalla crema al pecorino.

References

  1. ^ Menu Stasera mi Coccolo

Lonza di maiale al limone con salsa salmoriglio

Oggi nel pieno del tripudio del Carnevale e dei suoi golosissimi dolci vi voglio presentare un secondo delicato e di facile realizzazione, può essere preparato in anticipo. 

Ottimo per una cena importante, ma servito con degli spinacini saltati in padella può essere un bellissimo piatto unico in previsione di un pomeriggio carnevalesco ricco di krapfen, grostoi, smacafam o tutti i suoi eccessi. 

Lonza al limone con salsa salmoriglio ricetta tratta da una raccolta di “Cucina Italiana”
Carne
1kg circa lonza di maiale 
2 limone 
2 foglie alloro 
Salsa salmoriglio
1 limone 
60gr olio d’oliva 
25gr acqua calda 
prezzemolo tritato 
aglio 
origano 
sale e pepe 
Cottura lonza 
Portare a bollore in una casseruola abbondante acqua (abbastanza per coprire la lonza) con la scorza e il succo di un limone e due foglie d’alloro. 
Massaggiare la lonza (eventualmente togliete le parti grasse eccessive) con la scorza grattugiata del secondo limone e legatela leggermente per mantenere la forma. 
Quindi tuffatela nell’acqua bollente e fatela cuocere per circa 50 minuti. Se avete un termometro a sonda potete misurare la temperatura al cuore, la cottura sarà perfetta a 62°. A cottura ultimata aggiungete il sale e un cucchiaio d’acqua fredda per bloccare la cottura e lasciare raffreddare la lonza nell’acqua. 
Si può usare anche la pentola a pressione in quel caso la cottura sarà più breve, bastano circa 35-40 minuti dal fischio però controllate la temperatura al cuore. 
Salsa salmoriglio 
In una ciotola mettere l’olio d’oliva, sbatterlo con una frusta e continuando a sbattere aggiungere l’acqua calda, il succo di limone, il sale e il pepe, un po’ di prezzemolo tritato, un pizzico d’origano e un po’ d’aglio schiacciato. Continuare ad amalgamare la salsa finchè non sarà omogenea e vellutata, mentre si amalgama scaldarla leggermente a bagnomaria. 
Preparazione piatto 
Affettare la lonza fredda molto sottile, più facile se è fredda, io non avendo l’affettatrice uso un ottimo coltello in ceramica, ma con pazienza si può tagliare sottile con un buon coltello affilato. 
Disporre le fette di carne su un piatto, irrorare con un po’ di salmoriglio e poi servire la rimanente salsa in una ciotola.
Con questo delizioso, semplice e sfizioso piatto voglio augurarvi buona settimana
Vorrei ringraziare tutti Voi che mi seguite qui o sulla pagina Profumi e colori di fb

Arrosto di Maiale con Mele e Lardo

Sontuoso secondo piatto di carne proposto oggi da Benedetta Parodi, rivisitando una ricetta vista qualche tempo fa. Partendo da una lonza di maiale aperta a fette ecco come realizzare un arrosto con farcitura di mela verde e lardo, che gli dona un bel sapore ricco. Ad accompagnare un contorno semplice di pomodori.

Tratta da: Molto Bene del 1 aprile 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 60 min. ca.

Ingredienti Arrosto di Maiale con Mele e Lardo per 4 persone:

  • 800 g di lonza di maiale
  • 1 mela verde
  • 10 fettine di lardo
  • Olio
  • Sale
  • Vino bianco qb
  • Pepe rosa
  • 2 pomodori cuore di bue
  • Timo qb

Procedimento ricetta Arrosto di Maiale con Mele e Lardo di Benedetta Parodi

  1. Tagliare la parte superiore della lonza creando una sorta di libro con una decina di tasche.
  2. Farcire i tagli ognuno con una fetta sottile di mela verde e una di lardo.
  3. Per fermare il tutto, infilzare la carne con gli stecchi per lo spiedino.
  4. Trasferire in una teglia unta d’olio e condire con un filo d’olio, un pizzico di sale e granelli di pepe rosa.
  5. Infornare a 180 gradi in forno statico per mezzora, sfumando con il vino quando la carne inizia ad asciugare, poi passare al forno ventilato e cuocere altri 10 15 minuti circa per creare una crosticina in superficie.
  6. Per il contorno tagliare i pomodori a fette spesse e grigliarli alla piastra.
  7. Servire l’arrosto privato degli stecchini e accompagnato dai pomodori conditi con olio sale e timo.

References

  1. ^ Molto Bene del 1 aprile 2014