Subscribe via RSS

Gnocchi alla Romana

Gli gnocchi alla romana sono dei dischetti di semolino tipici della cucina tradizionale laziale. Una volta cotto il semolino nel latte, questi gnocchi vengono gratinati al forno con il formaggio e serviti subito. Benedetta questa sera ci insegna a prepararli secondo la sua ricetta, accompagnata dalla gradevole presenza dell’attore e modello brasiliano Bruno Cabrerizo.

Puntata I Menu di Benedetta: 24 gennaio 2013 (Menu Giovedì Gnocchi[1])
Tempo preparazione e cottura: 25 min. ca.

Ingredienti Gnocchi alla Romana per 4 persone:

  • 1 l latte
  • 100 gr di burro
  • sale
  • 250 gr di semolino
  • 2 tuorli
  • 100 gr di parmigiano
  • olio
  • parmigiano
  • burro

Procedimento ricetta Gnocchi alla Romana di Benedetta Parodi

  1. Portare a bollore il latte in una pentola sul fuoco poi aggiungere il burro e il sale e mescolare.
  2. Continuando a mescolare, aggiungere il semolino a pioggia. Quando il semolino inizia a staccarsi dalle pareti, spegnere il fuoco.
  3. Aggiungere il parmigiano e i tuorli all’impasto, sempre a fuoco spento, e mescolare.
  4. Trasferire l’impasto in una teglia unta d’olio, compattando bene uno strato uniforme e lasciare raffreddare.
  5. Ritagliare la pasta a dischetti con un coppapasta o un bicchiere.
  6. Mettere questi gnocchi in una pirofila unta d’olio disposti in fila e leggermente sovrapposti.
  7. Spolverizzare con parmigiano e completare con fiocchi di burro.
  8. Mettere a gratinare in forno a 250 gradi con funzione grill per un paio di minuti circa.

References

  1. ^ Menu Giovedì Gnocchi

Pane con crema di zucchine-

Ingredienti:
600 g di farina
300 g di acqua tiepida
190 g di crema di zucchine Azienda agricola tre case
20 g di olio extravergine di oliva biologico Intorre
1 bustina di lievito di birra granulare
sale qb

Per la superficie:

1 tuorlo d’uovo
1 cucchiaio di latte

Procedimento:
Impastate la farina con l’acqua tiepida e il lievito, aggiungete la crema di zucchine e l’olio, lavorate per 5 minuti l’impasto, io ho utilizzato la planetaria a mano lavorate la pasta qualche minuto in più, inserite il sale e portate a termine l’impasto, fino a renderlo liscio e compatto. Mettete l’impasto su di una teglia rivestita di carta forno e fate lievitare per 40 minuti circa.
Quando l’impasto sarà raddoppiato, con l’aiuto di un pennello, passate l’uovo sbattuto con il latte su tutta la superficie, infornate a 180 gradi per 45 minuti.

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di lievitazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti
Difficoltà: bassa

Provate con un filo di olio extravergine di oliva 

Due parole..

Ho sperimentato, aggiungendo questa crema di zucchine all’impasto. Ho ottenuto un pane estremamente morbido e dal sapore delicato. Vi mostro la foto, anche se non rende giustizia.. 
di come sprofonda il dito nel pane

Ciambella di pane dolce

La consistenza sembra quella del pane, invece è un dolce. Una ciambella marmorizzata, bella da vedere e ottima da mangiare a merenda o a colazione con una bella tazza di latte e caffè. Una torta sana ma molto golosa…

INGREDIENTI per 6 persone

– 3 uova
– 100 gr di zucchero semolato
– 2 cucchiai di zucchero a velo
– 140 gr di burro
– 250 gr di farina
– 1 panetto di lievito
– 40 gr di uvetta
– 150 ml di panna
– 40 gr di cacao amaro
– pangrattato qb
Procedimento:
Sbattere un uovo con lo zucchero semolato e 2 cucchiai di zucchero a velo. Aggiungere il burro fuso e le altre due uova. Unire la farina, il lievito e l’uvetta. Unire anche la panna. Dividere l’impasto in due. Aggiungere il cacao in una parte dell’impasto e trasferirlo in una teglia a forma di ciambella, precedentemente imburrata e coperta di pangrattato. Unire anche il secondo impasto. Cuocere in forno a 180° per mezz’ora . Completare con lo zucchero a velo