Subscribe via RSS

Lasagne ai Carciofi e Prosciutto di Praga

In un menu di Natale per principianti non poteva mancare la pasta. Per questa portata Benedetta ci consiglia una pasta al forno, semplice da realizzare ma anche in questo caso senza cadere nella banalità. La ricetta infatti è quella delle lasagne con carciofi e prosciutto di Praga affumicato.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 dicembre 2012 (Menu Natale per Principianti[1])
Tempo preparazione e cottura: 40 min ca.

Ingredienti Lasagne con Carciofi e Prosciutto di Praga per 4 persone:

  • burro chiarificato qb
  • 5 carciofi
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • brodo di carne qb
  • 150 gr di prosciutto di praga
  • 100 gr di mascarpone
  • groviera grattugiato qb
  • sfoglie per lasagne sottili
  • olio per friggere
  • farina qb
  • pepe

Procedimento ricetta Lasagne con Carciofi e Prosciutto di Praga di Benedetta Parodi

  1. Rosolare 3 carciofi tagliati a fette in padella con burro, aglio e sale.
  2. Bagnare i carciofi con un mestolo di brodo, coprire e lasciare stufare bene.
  3. Nel frattempo sminuzzare il prosciutto tritandolo al coltello.
  4. Trasferire i carciofi cotti nel mixer con mascarpone e frullare per ottenere una crema. Se troppo densa, allungarla con il brodo.
  5. Sporcare la base della teglia con crema di carciofi e comporre le lasagne con vari strati in questo ordine: pasta, crema, prosciutto e groviera e cosi via fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. Bagnare il tutto con qualche mestolo di brodo.
  7. Trasferire in forno a 220 gradi e cuocere per circa 10 minuti, senza gratinarle.
  8. Tagliare finemente i carciofi crudi avanzati, poi infarinarli e friggerli velocemente in olio bollente.
  9. Condire i carciofi fritti con sale e riporli sopra alle lasagne completando con una macinata di pepe.

References

  1. ^ Menu Natale per Principianti

Lasagne con peperoni


<a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Lasagne con peperoni

Pagine



Lasagne con peperoni

Le lasagne si prestano ad ogni tipo di condimento. In questo periodo non potevano mancare le lasagne ai peperoni…

Un bel piatto di lasagne non si rifiuta mai! Mi piace prepararle in vari modi e scelgo il condimento in base alle verdure che ho a disposizione, quindi ora che  la stagione estiva sta per giungere al termine non potevo  tralasciare le lasagne con i peperoni. Solitamente cerco di realizzare sempre le stesse componenti ossia: una parte  fluida  che  aiuterà la cottura della pasta e una guarnitura solida ( in genere lascio a pezzi una parte della verdura che utilizzo). Poi, tenendo conto degli abbinamenti con l’ingrediente principale, decido se arricchire ulteriormente la preparazione con del formaggio, e/o besciamella, o panna.
 Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi di lasagne fresche di semola senza uova ( qui[1] la ricetta base);
  • 1200 grammi peperoni rossi;
  • 1 cipolla piccola;
  • 200 grammi di latte piu quello per sciogliere l’amido;
  • 30 grammi amido di mais sciolto in circa 50 ml di latte ( o acqua) freddo;
  • noce moscata;
  • 2 cucchiai di olio d’oliva;
  • Formaggio grattuggiato tipo grana;
  • sale

La quantità totale dei peperoni andrà suddivisa in due parti di cui una verrà
utilizza per preparare la salsa e la restante dose andrà a costituire l’elemento di guarnitura. Preparazione della guarnitura.
Tagliate i peperoni a listarelle sottili e lunghe circa 3 centimetri.Fateli cuocere con uno spicchio d’aglio diviso in due, in modo da poterlo eliminare facilmente dopo la cottura. Lasciate sul fuoco fin quando risulteranno abbastanza morbidi. Regolate di sale, tenete da parte e dedicatevi alla salsa. 
Preparazione della salsa.
Cuocete i peperoni tagliati grossolanamente con la cipolla anch’essa tritata in modo grossolano , il latte e un pizzico di sale.Quando i due ingredienti saranno ben cotti frullateli in modo da avere un composto liscio, aggiungete l’amido di mais sciolto in poco latte freddo, una grattata di noce moscata e riportate a bollore per qualche minuto. 
Preparazione dello stampo e composizione delle lasagne.
Imburrate il fondo e i bordi del vostro stampo ( io per queste dosi ho utilizzato una teglia rettangolare di circa 20cm X30 cm). Versatevi sulla base alcuni cucchiai di peperoni a listarelle, coprite con uno strato di lasagne fresche, distribuite circa un terzo di salsa, ancora qualche pezzetto di peperoni e infine una spolverata di formaggio.
Sul formaggio: Per ottenere un gusto più interessante potete sostituire il grana con dell’auricchio oppure con della provola affumicata che si abbina perfettamente con il sapore dei peperoni.
Proseguite in questo modo fino a formare tre strati. Mettete in forno già caldo a 180°C per circa 30 minuti.
Per evitare che la pasta si asciughi troppo, e anche per creare dell’umidità che possa facilitare  la cottura della pasta, io copro la teglia con dell’alluminio per i primi 20-25 minuti per poi scoprirla negli ultimi minuti di cottura ( eventualmente impostando il programma ventilato).
Prima di servire lasciate riposare per qualche minuto. 




References

  1. ^ qui

Lasagne senza uova con zucchine


<a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Lasagne senza uova con zucchine

Pagine



Lasagne senza uova con zucchine

Una ricetta per l’estate che ci permette di gustare un buon piatto di lasagne con un 
apporto calorico decisamente più basso rispetto a quelle classiche…e qualche piccola postilla circa l’ uso delle uova per la preparazione della pasta fatta in casa…

Le lasagne, protagoniste di questa ricette, sono state preparate senza l’utilizzo delle uova ma impastando semplicemente  semola di grano duro e acqua. Tale tipo di impasto per me non è una novità infatti molto raramente mi cimento nella preparazione della pasta all’uovo. Questo sostanzialmente per due motivi correlati: 

  1. trovo che la semola sia più gustosa rispetto alla farina 00.
  2. Gli impasti a base di sfarinati di grano duro non necessitano dell’aggiunta delle uova per ottenere l’elasticità e la durezza tipica della pasta all’uovo.

Ricordiamo infatti che il grano tenero (coltivato e utilizzato prevalentemente nel nord Italia) contiene una quantità minore di proteine rispetto al grano duro. Quindi l’aggiunta dell’uovo contribuisce ad aumentare quella  parte proteica mancante che conferisce all’impasto la giusta consistenza  per resistere meglio alla cottura. Ovviamente anche un impasto fatto con solo grano duro e acqua necessità degli opportuni accorgimenti affinchè possa affrontare la cottura senza disfacimenti L’impasto deve essere realizzato utilizzando dell’acqua tiepida e deve essere lavorarato per un tempo abbastanza prolungato. In questo modo riusciremo ad ottenere delle sfoglie ben cotte e con la giusta consistenza anche senza l’impiego delle uova.
In ogni caso scegliete le lasagne che preferite e che siete soliti utilizzare!Passiamo ora alla ricetta.
Ingredienti  per 6 porzioni:
Per la pasta:

  • 250 grammi di semola di grano duro;
  • 100 grammi di acqua;
  • una bustina di zafferano.

Per la farcitura:

  • 1 chilogrammo di zucchine;
  • 2 spicchi di aglio;
  • un ciuffetto di prezzemolo;
  • 3 pomodori;
  • 100 grammi di mozzarella;
  • 125 grammi di philadelaphia (facoltativo);
  • olio;
  • parmigiano.

Preparazione degli ingredienti.
Lavate e spuntate le zucchine e tagliatele a cubetti regolari. In una casseruola versate un cucchiaio d’olio, gli spicchi d’aglio tritati e unite le zucchine ridotte a cubetti ( se preferite fatele rosolare in una quantità maggiore di olio). Verso metà cottura aggiungete il prezzemolo tritato e fate cuocere finché le zucchine non si saranno ammorbidite.Tagliate a piccoli cubetti il pomodoro e se si presenta molto succoso mettetelo in uno scolapasta in modo che perda parte dell’acqua, iniziate e tagliare a fettine sottili anche la mozzarella, così anch’essa avrà tempo di perdere parte dell’acqua.
Frullate circa metà del zucchine che avete cotto e unitele al formaggio cremoso. Aggiungete le zucchine  frullate poco per volta in modo da potervi regolare con la quantità da unire, dovrete infatti ottenere una crema non troppo fluida. Mettete da parte.
Preparazione della pasta.
Impastate la semola con l’acqua, unite anche lo zafferano diluito in poca acqua (prelevata dalla dose che userete per impastare). Lavorate fino ad ottenere un composto coeso ed omogeneo. Stendete la pasta in una sfoglia sottile dello spessore di circa 2 – 3 millimetri (io ho utilizzato la macchina per la pasta impostata alla penultima tacca, contando a partire dallo spessore maggiore). Cuocete le sfoglie in acqua bollente salata per un minuto e subito dopo averle scolate immergetele nell’acqua fredda in modo da bloccarne la cottura. Se non volete cuocere preventivamente le sfoglie cercate di tenere più umido il condimento, potete quindi evitare di scolare i pomodori e fate la crema di zucchine un tantino più fluida. Procedete ora alla farcitura delle lasagne.
Composizione delle lasagne e cottura.
Ungete il fondo di una teglia (vi consiglio una teglia delle dimensioni di circa 20cm x 30cm circa) e spargetevi un poco di zucchine e qualche cubetto di pomodoro.
Coprite con le sfoglie di pasta tagliate in modo da ricoprire tutto il fondo della teglia. Versate circa un terzo di crema alle zucchine, proseguite distribuendo i cubetti di zucchine e di pomodoro, la mozzarella tagliata a fettine e infine cospargete con una abbondante spolverata di parmigiano. Proseguite in questo modo fino a formare tre strati. Mettete in forno caldo a 180-200°C per circa 15-20 minuti (prolungate la cottura a 40 minuti circa se non avete cotto prima la sfoglia).
Ecco il risultato: