Subscribe via RSS

Torta di fichi alla ricotta

E’ la stagione dei fichi e allora quale migliore ricetta di questa golosa crostata con i fichi, appunto, e la ricotta? E’  buonissima e sana, ideale da servire sia come dessert dopo cena, sia a merenda. Il modo migliore per inizare l’autunno in maniera dolce.

INGREDIENTI per 8 persone
– 400 gr di fichi
– 90 gr di zucchero
Per la Frolla
– 100 gr di zucchero
– 90 gr di burro
– 1 uovo
– 70 gr di yogurt
– 320 gr di farina
– ½ bustina di lievito
– 200 gr di ricotta
– 2 tuorli

Procedimento:
Tagliare a spicchi i fichi. Riunirli in una padella con la metà dello zucchero e cuocerli per circa 20’ fino a che risultano caramellati. Montare l’uovo con lo zucchero rimasto, unire un pizzico di sale, il burro morbido e lo yogurt e mescolare. Setacciare 300 gr di farina con il lievito e amalgamare gli ingredienti. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere un po’ di farina. Formare una palla di pasta, avvolgere in un foglio di pellicola e far riposare per 30’. Setacciare la ricotta, unirla ai tuorli e ai fichi sgocciolati e mescolare delicatamente con una spatola. Riprendere l’impasto stenderlo sulla spianatoia e rivestire uno stampo. Bucherellare il fondo con una forchetta, farcire con il composto di ricotta, ripiegare la pasta eccedente verso il centro e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per circa 30’. Lasciarli raffreddare, sformare e servire.

Ceci al rosmarino-

Ingredienti x 2 persone:
200 g di ceci già cotti 
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva Dante
sale qb gemma di mare

Procedimento:
Mettete i ceci in ammollo per una notte.
Trascorso il tempo necessario, scolate i ceci e risciacquateli. 
Lavate il rosmarino e tritatelo finemente.
In un tegame antiaderente, mettete i ceci, il rosmarino, il sale e aggiungete 1 bicchiere di acqua.
Iniziate la cottura procedendo come per un risotto, lentamente e mescolando di tanto in tanto.
Aggiungete acqua, solo quando la precedente, è stata assorbita dai ceci quasi completamente.
A fine cottura, i ceci saranno sodi esternamente ma morbidi all’interno.
Aggiungete un filo di olio evo e servite.

Tempo di preparazione: 90 minuti + 12 ore ( minimo) di ammollo dei ceci 
Tempo di cottura: 90 minuti
Difficoltà:  bassa





Crostatine con pasta brisè-



Ingredienti per 8 crostatine:
Per la pasta brisè allo yogurt   
300 g. di farina 00 
125 g di yogurt bianco 
25 g di burro freddo a dadini
3 cucchiai di acqua fredda di frigo gasata
2 pizzichi di sale fine
Per la farcitura:
200 g di  cioccolato fondente fuso
confetture miste del gusto che preferite, Le Golosizie di Miranda
 Procedimento:
Preparate la brisè, con un robot da cucina, impastate tutti gli ingredienti in modo veloce, 
per circa 10 minuti, fino a formare una palla di impasto.
Avvolgetela con pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo almeno 1 ora, prima di utilizzarla .
Togliete la pasta dal frigo e stendetela con il mattarello, abbastanza sottile, ricavate dei cerchi della dimensione degli stampini  che avete a disposizione, e altrettanti di dimensione più piccola e con un foro centrale. Usando un taglia biscotti sagomato a due misure.
Ungete leggermente gli stampini e foderateli con il disco di pasta più grande, facendolo aderire bene, ricoprite con confettura la base e appoggiate sopra il cerchio più piccolo con il foro centrale.
Ora, la confettura sarà visibile al bordo esterno e nel foro interno.
Cuocete a 170 gradi per 15 minuti. Togliete dal forno e fate raffreddare.
Sciogliete il cioccolato fondente e a crostatine fredde, ricoprite il bordo esterno di marmellata, con un filo di cioccolato fuso e decorate la parte bianca di pasta, lasciando visibile la confettura solo dal foro centrale.

Tempo di preparazione: 60 minuti
Tempo di riposo totale: 90 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Difficoltà: media

Due parole:
Nel tempo di riposo è considerata l’ora di frigo della brisè e il raffreddamento delle crostatine cotte.
Potete velocizzare i tempi con la pasta brisè pronta nel banco del supermercato e con 3 stampini di diverse dimensioni non vi resta che tagliarla.
Non sono difficili da fare, ci vuole solo un po’ di pazienza, ma ne vale la pena l’abbinamento confettura e cioccolato è da provare.