Subscribe via RSS

Pancotto

Il Pancotto, cosi come la pappa col pomodoro, è un tipico piatto tipico della cucina povera toscana cucinato con il pane toscano raffermo. Questo primo è particolarmente utilizzato anche per lo svezzamento dei bambini.
Vediamo come lo ha cucinato Benedetta.

Puntata I Menu di Benedetta: 22 ottobre 2012 (Menu Quando Eravamo Bambini[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min. ca.

Ingredienti Pancotto per 4 persone:

  • 1/2 kg di pane toscano raffermo qb
  • 1,5 l di acqua
  • brodo di carne qb
  • 100 ml di olio
  • 50 gr di burro
  • 2 tuorli
  • 100 gr di parmigiano
  • pepe

Procedimento ricetta Pancotto di Benedetta Parodi

  1. Ammollare il pane in una ciotola con l’acqua e lasciare riposare circa 1 ora.
  2. Trasferire tutto in una pentola ed aggiungere un po’ di brodo, olio e burro mescolando fino a spappolare bene il pane.
  3. Cuocere una ventina di minuti circa a bollore, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno ottenendo una crema morbida.
  4. Unire i tuorli d’uovo, mescolare bene e spegnere il fuoco.
  5. Aggiungere anche il parmigiano facendo una specie di mantecatura e pepare.

References

  1. ^ Menu Quando Eravamo Bambini

Ciceri e Tria

Ciceri e Tria: se non avete dimestichezza con la cucina pugliese, probabilmente questo nome vi dice poco. Come sempre Benedetta Parodi ci illumina presentandoci questo piatto regionale che consiste in una pasta a base di ceci davvero speciale. Ecco la sua ricetta.

Puntata I Menu di Benedetta: 24 settembre 2012 (Menu Pugliese[1])
Tempo preparazione e cottura: 35 min ca.

Ingredienti Ciceri e Tria per 4 persone:

  • 500 gr di ceci
  • 1-2 coste di sedano
  • 2 spicchi di aglio
  • acqua qb
  • 500 gr di tagliatelle
  • olio per friggere
  • olio
  • parmigiano qb

Procedimento ricetta Ciceri e Tria di Benedetta Parodi

  1. Mettere a scaldare i ceci con il sedano, l’aglio e un po’ d’acqua lasciando cuocere finché non si ammorbidiscono.
  2. Lessare la pasta lasciandone un po’ da parte cruda.
  3. Frullare parzialmente i ceci con il mixer ad immersione.
  4. Friggere le tagliatelle lasciate crude e passare quelle cotte nel sugo di ceci.
  5. Impiattare le tagliatelle ai ceci con un filo d’olio, il parmigiano e le tagliatelle fritte.

References

  1. ^ Menu Pugliese

Risotto al pesto e gamberi

Ecco un risotto davvero originale con pesto e gamberi. E’ facile da preparare ed è davvero sfizioso. Invece del brodo dovete preapare un fumetto con i carapaci e le teste dei gamberi, poi una volta mantecato con il pesto, si completa con le code di gamberi. Un primo piatto raffinato, facile e molto goloso.

INGREDIENTI
Per il Fumetto
– teste e carapaci di 6 gamberoni
– sedano, prezzemolo e pepe in grani qb
– acqua qb
Per il Risotto
– olio
– 1 cipolla
– 180-200 gr di fagiolini
– 200 gr di riso
– vino bianco qb
– sale
– 6 gamberoni
– pesto qb
– latte qb

Procedimento:
Preparare il fumetto di pesce: mettere in un pentolino con l’acqua , le teste e il carapace dei gamberi, con gambo del prezzemolo e il pomodoro.
Rosolare in una pentola, la cipolla , precedentemente tritata, unire il riso e tostarlo, quindi unire i fagiolini a pezzetti. Proseguire quindi la cottura con il fumetto di pesce .
Quando il risotto è a cottura, mantecarlo con il pesto e completare con le code di gambero. Completare con una macinata di pepe e servire subito.