Subscribe via RSS

Capesante ai funghi

Le capesante o conchiglie di San Giacomo devono il loro nome al fatto che le conchiglie venivano utilizzate per aspergere di acqua santa il capo dei bimbi al fonte battesimale.
Questi molluschi sono ricchissimi di Omega 3 e sono facilmente digeribili. Sono ideali per preparare antipasti veloci,gustosi e coreografici.

Ingredienti per 4 persone:

12 capesante

200 gr di funghi champignon

½ bicchiere di vino bianco secco

1 limone piccolo (solo il succo)

1 mazzettino di prezzemolo

1 spicchio d’aglio

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

 

Preparazione

 

Lavate il prezzemolo e tritatelo con lo spicchio
d’aglio a cui avrete tolto l’anima. Mondate i funghi togliendo anche la
pellicina sotto la cappella e affettateli, spruzzateli con un po’ di succo di
limone.

Mettete in un tegame due cucchiai d’olio, scaldate
leggermente e aggiungete i funghi, il rimanente succo di limone, il sale, il
pepe e metà del trito di prezzemolo e aglio. Fate cuocere a fuoco vivo per 7/8
minuti mescolando spesso. Togliete i funghi dalla padella e teneteli da parte. Aprite
le valve delle capesante e staccate delicatamente i molluschi dalla conchiglia. 

Lavate bene e delicatamente i molluschi per
eliminare la sabbia e togliete anche la piccola vescichetta nera.

Scolateli bene e metteteli nella stessa padella in
cui avete fatto cuocere i funghi insieme a due cucchiai d’olio.

Fateli cuocere dolcemente per cinque minuti poi
unite il vino e fatelo evaporare a fuoco medio per cinque minuti. Unite il
rimanente trito di prezzemolo e aglio e cuocete ancora per un minuto, dovranno
rimanere morbide e con un po’ di sughetto e, prima di salare, assaggiatele per
evitare di esagerare con la sapidità.

Lavate bene le conchiglie e disponetele in una
teglia. Riempitele con i funghi e con i molluschi, unite  la loro salsa di cottura e passatele nel
forno caldo (180°) per 5 minuti. Servite subito su di un letto d’insalata.

E…buon appetito!

 

 

 

Tortina di zucchine


<a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Tortina di zucchine

Pagine



Tortina di zucchine



Il mondo della cucina gira sempre intorno agli stessi ingredienti ma i risultati finali sono sempre diversi, proprio come i colori usati da un pittore
Il piatto che vi propongo quest’oggi trae origine dalla preparazione pubblicata in questo [1]post e apportando alcune correzioni il risultato finale si è rivelato più interessante sia nel gusto che nell’estetica di quello di partenza. Siete d’accordo? Ecco la ricetta .
Ingredienti per 4 persone:

  • 3 zucchine (meglio se di medie dimensioni);
  • 4 funghi champignon;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 500 gr di besciamella; 
  • 2 uova sode;
  • 2 cucchiai di grana; 
  • 2 pomodori;
  • 2 cucchiai d’olio;
  • pangrattato;
  • origano.

Per la besciamella:

  • 400 gr di latte;
  • 40 gr burro (o 30 gr di olio);
  • 40 gr di farina 00;
  • noce moscata.

Preparazione.
Tagliate le zucchine di lungo e ricavate delle fette di circa 1 centimetro di spessore. Ungete leggermente il fondo di una padella e fate dorare leggermente le fette di zucchine da entrambe le parti. Tenete da parte. Nella stessa padella fate saltare i funghi tagliati a fette sottili, insieme ad uno spicchio d’aglio e un filo di olio. La cottura dei funghi deve essere breve in modo da preservarne la  croccantezza. Appena iniziano ad ammorbidirsi spegnete e tenete da parte.
 Ora preparate la besciamella. Personalmente utilizzo quasi sempre la versione light con pochissimo olio ( un cucchiaino) , ma ognuno può decidere di preparare la salsa che preferisce. Mescolate la farina con il burro ( o l’olio) e aggiungete a filo il latte  freddo, in modo da evitare la formazione dei grumi. Ponete sul fuoco e portate a bollore. Fate cuocere per alcuni minuti fino a raggiungere la consistenza desiderata. Aggiungete un pizzico di sale e della noce moscata. Sgusciate le uova e tagliatele a fette. Ungete il fondo e le pareti di uno stampo da forno. Disponete un primo strato di zucchine, distribuite metà dose di besciamella, metà dei funghetti saltati e l’uovo sodo tagliato a fettine. Ricoprite con una generosa spolverata di grana e proseguite in questo modo formando un altro strato identico. Concludete con le fette di zucchine e una spolverata di pangrattato, un pizzico di origano e a piacere delle fette di pomodoro . Ponete in forno caldo per circa 15- 20 minuti.
Se volete ottenere delle porzioni compatte e “pulite” lasciate intiepidire prima di servire!

References

  1. ^ questo

Lasagne con carciofi e funghi



Una pasta al forno per ogni stagione e per una dieta vegetariana ma anche vegana…
Vi ripropongo questo post con qualche correzione nella ricetta e, soprattutto, con una foto un po’ più accettabile rispetto alla precedente!

Vi presento la mia pasta al forno vegetariana condita con due prodotti tipici della stagione autunnale e invernale ossia carciofi e funghi (i funghi champignon a dire il vero si trovano facilmente nei mercati durante tutti i mesi dell’anno… e anche i carciofi se usate quelli surgelati!!). La particolarità di questa pasta al forno è la besciamella preparata con il brodo e con l’olio in luogo di latte e burro, quindi omettendo la mozzarella può diventa un piatto vegano.
Ingredienti per 6-8 persone:

  • 400 grammi di lasagne (io ho utilizzato una sfoglia fresca preparata con semola di grano duro e acqua al 50 %);
  • 400 grammi di funghi champignon;
  • 300 grammi di cuori di carciofo già puliti;
  • 1mezza cipolla;
  • uno spicchio d’aglio;
  • un ciuffo di prezzemolo;
  • timo;
  • 500 ml di brodo vegetale;
  • 50 grammi di farina;
  • 50 grammi di olio ( cinque cucchiai circa);
  • noce moscata;
  • 1 mozzarella;
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato.

Un appunto sull’utilizzo della pasta.
A vostra discrezione potete scegliere se utilizzare le lasagna già pronte, oppure autoprodurle e optare per la tradizionale pasta all’uovo oppure per una pasta di semola di grano duro e acqua. A tal proposito posso dire che personalmente sono solita utilizzare quest’ultimo tipo di impasto ( ve ne parlai anche in questo post[1]) però riconosco che per tale tipo di preparazione potrebbe non essere idoneo, in quanto tiene meno cottura ed è quindi più facile che scuocia durante la permanenza in forno. Sicuramente utilizzando una pasta all’uovo otterrete degli strati che mantengono una buona consistenza senza incollarsi tra loro! A voi la scelta!
Iniziate l’esecuzione della ricetta preparando il brodo vegetale. Fate bollire un litro di acqua con verdure miste ( cipolla, sedano, carote, pomodoro secco, qualche foglia di prezzemolo).
Preparate i funghi.
Pulite i funghi privandoli della parte terrosa presente sul gambo, lavateli e tagliateli a fettine di circa mezzo centimetro di spessore e fateli saltare in padella con un cucchiaio di olio e la cipolla tritata finemente. Salate e fate cuocere per circa 10 minuti.
Preparate i carciofi.
Tagliate i cuori di carciofo a fettine di circa un centimetro di spessore. Tritate lo spicchio d’aglio e versatelo in una padella insieme ad un cucchiaio d’olio, unitevi i carciofi e fate cuocere per circa 20 minuti aggiungendo, se necessario dell’acqua (o del brodo). Regolate di sale e insaporite con timo e un trito di prezzemolo ( a piacere aggiungete del pepa macinato al momento)
Preparate la besciamella.
Nel mentre che i carciofi giungono a cottura, potete dedicarvi alla preparazione della besciamella. Mescolate la farina con l’olio, aggiungete a filo il brodo ( per evitare i grumi è meglio che quest’ultimo sia freddo), ponete sul fuoco e mescolate fino a quando la salsa si sarà addensata. Aromatizzate con della noce moscata e regolate il sale.
Componete il piatto.
Ora che avete tutti gli ingredienti pronti potete procedere con la composizione del vostro piatto.
Imburrate il fondo una teglia rettangolare delle dimensioni di circa 30 x 40. Disponete un po di carciofi sul fondo e ricoprite con le lasagne senza sovrapporle tra di loro. Distribuite circa un terzo di ciascun ingrediente ossia: i carciofi, i funghi, la besciamella, la mozzarella e terminate con una spolverata di parmigiano. Procedete alla stesso modo fino a formare in totale tre strati e ultimate con carciofi, funghi, besciamella, pezzetti di mozzarella e grana. Per evitare che la pasta durante la cottura si asciughi irrorate il tutto con qualche cucchiaio di brodo. Cuocete in forno a 180°C per circa 30 minuti. Lasciate riposare alcuni minuti prima di servire.

References

  1. ^ post