Subscribe via RSS

Dolce al Cacao e Nocciole

E che domenica sarebbe senza il dolce??

E’ di nuovo protagonista il latte condensato, fatto in casa però 😉
Una ricetta che ci ha soddisfatto molto 😛
Il gusto del latte condensato si fonde benissimo con le quello delle nocciole e il rum (aroma) gli da una nota forte…
Vi dico solo che anche la più piccola se l’è spazzolato, quindi…

Dolce al Cacao e Nocciole

  • Per la pasta:
150 gr di farina,
75 gr di burro a temperatura ambiente,
40 gr di zucchero,
1 tuorlo,
1/2 bustina di vanillina,
la buccia grattugiata di 1 limone,
1 cucchiaino di lievito per dolci.

  • Per il ripieno:
200 gr di latte condensato,
100 ml di panna,
50 gr di burro,
80 gr di nocciole tostate,
1 cucchiaio di cacao amaro,
1 cucchiaino di caffè solubile,
1 cucchiaino di zucchero di canna (opzionale).
Per prima cosa preparare la pasta.
Setacciare la farina in una ciotola, mettere al centro il burro ammorbidito a temp. ambiente, lo zucchero, il tuorlo, la vanillina, il lievito e la buccia di limone; impastare rapidamente senza lavorare troppo l’impasto, formare una palla, avvolgerlo nella pellicola e lasciar riposare in frigo per 30 min.
Riprendere la pasta e stenderla in una sfoglia di circa 3 mm, foderare una teglia coperta da carta forno, bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta, coprire la superficie con un foglio di carta da forno, riempire di legumi (o riso) e cuocere in forno caldo a 180°C per 20-25 minuti, sfornare, eliminare i legumi e la carta e lasciar raffreddare completamente.
Preparare il ripieno.
Tritare finemente le nocciole tostate; versare in una pentola il latte condensato, aggiungere la panna e il burro a pezzetti e portare dolcemente a ebollizione, mescolando di tanto in tanto, e far cuocere per 10-15 minuti.
Togliere dal fuoco e dividere in parti uguali in due ciotole, aggiungere a una parte le nocciole tritate e all’altra il caffè solubile e il cacao amaro, mescolare bene e lasciar raffreddare.
Sformare il guscio di frolla e sistemarlo sul piatto da portata, distribuire il composto alle nocciole, stendendolo bene in uno strato uniforme e porre in frigo per circa 10 min. per farla solidificare un po’; toglierla quindi dal frigo, distribuire sul composto alle nocciole quello al cacao e caffè, stenderlo in uno strato uniforme e porre di nuovo in frigo per almeno 3 ore prima di servirlo.

I biscotti occhio di bue con una frolla specialissima

 

La pasta frolla non mi fa letteralmente impazzire preferisco, se proprio devo ingrassare, mangiare dolci e dolcetti morbidi come piume.

Eppure,nei miei ricettari ci sono decine e decine di ricette di pasta frolla provate e non.

Sarà perchè è estremamente facile? Sarà perchè esistono tante di quelle varianti che mi invogliano a provare e riprovare sempre nuove ricette per il gusto della novità?

 

Non avevo mai fatto la frolla all’olio e miele e devo dire che sono rimasta sorpresa.

E’ buonissima,croccante,si stende con grande facilità senza rompersi….insomma è perfetta.

Da ora in poi questa sarà,nel mio ricettario, la frolla numero 1.

 

 

Ricetta della frolla tratta dal blog  “ marchesina Adelaide.blogspot.it “

 

Ingredienti:

400 g di farina 00

mezza bustina di lievito per torte

un cucchiaio di miele di arancio Luna Di Miele

100 ml di olio extravergine di oliva

due uova

200 g di zucchero

Inoltre:

nutella

composta di fragola biologica Emporio Ecologico

liquore mirto di Sardegna Ruju Stella Maris

 

 

Riunire tutti gli ingredienti della frolla in una ciotola e lavorare brevemente.

Personalmente ho messo tutto nel bimby ed ho azionato per 30 secondi a velocità 5.

Fare,con la pasta ottenuta,un panetto ed avvolgerlo con pellicola trasparente.

Tenerlo in frigorifero 30 minuti.

Riprendere la frolla e stenderla sottilmente con il mattarello.

Con i taglia biscotti appositi ( un cerchio ed un altro cerchio forato al centro)preparare tanti biscottini che,dopo la cottura in forno,andranno uniti a due a due mettendo al centro,nel biscotto non forato, un cucchiaino di composta di fragola o di nutella.

I biscotti vanno infornati in teglia su carta forno a 180° per 10-12 minuti e poi,dopo averli sovrapposti si spolverano con zucchero al velo.

Servirli accompagnati con bicchierini di mirto di Sardegna Stella Maris.

Una bontà da non crederci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

 

 

Ricerche frequenti: