Subscribe via RSS

Quiche di Cipolle e Formaggio di Capra

Una bella quiche molto semplice da realizzare con una base di pasta sfoglia al cui interno ritroviamo una farcia speciale e molto saporita preparata con le cipolle stufate e il formaggio di capra. Una ricetta che Benedetta Parodi ci insegna a cucinare in pochi e semplici passaggi.

Tratta da: Molto Bene del 5 giugno 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 70 min. ca.

Ingredienti Quiche di Cipolle e Formaggio Caprino per 6 persone:

  • 2 cipolle
  • Olio
  • Sale
  • 200 ml di panna
  • 2 uova
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • Noce moscata qb
  • 200 g di formaggio di capra

Procedimento ricetta Quiche di Cipolle e Formaggio Caprino di Benedetta Parodi

  1. Lavare, mondare e affettare la cipolla.
  2. Rosolare la padella in padella con un pò di olio.
  3. Aggiustare di sale, aggiungere un pò di acqua e lasciar stufare la cipolla, coperta a fuoco dolce.
  4. In una ciotola unire le uova alla panna e aggiungervi le cipolle stufate e un pizzico di noce moscata.
  5. Regolare di sale il composto e metterlo da parte.
  6. Stendere la pasta sfoglia in una pirofila da forno e bucherellarne il fondo.
  7. Versare il compost di cipolle all’interno della sfoglia.
  8. Completare con il formaggio di capra sbriciolato.
  9. Cuocere in forno a 180° per 45 minuti.

References

  1. ^ Molto Bene del 5 giugno 2014

Ravioli al Caprino con Sugo di Funghi

Oggi facciamo la pasta a mano con Benedetta Parodi, che ci propone un primo un po’ elaborato ma di sicuro successo. Si tratta di ravioli con ripieno a base di formaggio caprino e serviti con un sugo ai funghi piuttosto leggero e adatto non solo alle giornate fredde ma anche alla stagione primaverile.

Tratta da: Molto Bene del 27 marzo 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 50 min. ca.

Ingredienti Ravioli al Caprino con Sugo di Funghi per 4 persone:

  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • Sale
  • 150 g di funghi surgelati
  • Olio
  • Burro qb
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale
  • Vino bianco qb
  • Prezzemolo tritato qb
  • 100 g di caprino
  • 100 g di ricotta
  • 50 g di parmigiano

Procedimento ricetta Ravioli al Caprino con Sugo di Funghi di Benedetta Parodi

  1. Distribuire la farina a fontana sulla spianatoia (o in una ciotola), rompere le uova all’interno e aggiungere una presa di sale, poi iniziare a mescolare le uova prima con la forchetta poi lavorare a mano per qualche minuto sulla spianatoia ben infarinata.
  2. Avvolgere la pallina di impasto con la pellicola e lasciare riposare una mezzoretta.
  3. In una padella sciogliere il burro con un po’ d’olio, poi aggiungere i funghi e sfumare con il vino bianco infine lasciare andare a fuoco dolce coperto finchè non diventano ben morbidi.
  4. In una ciotola lavorare il caprino con la ricotta per creare un composto piuttosto omogeneo da usare come ripieno.
  5. Tirare la pasta con la macchina, assottigliando di volta in volta lo spessore della sfoglia.
  6. Stendere la sfoglia sulla spianatoia infarinata, poi bagnare leggermente la parte superiore della pasta.
  7. Distrubuire con l’aiuto di un cucchiaino la farcia a palline lungo la sfoglia, poi richiuderla attaccando bene i lembi di pasta e tagliare i ravioli con la rotella.
  8. Cuocere i ravioli in acqua bollente salata per 3-5 minuti circa (il tempo varia a seconda dello spessore della pasta).
  9. Scolare i ravioli e saltarli in padella con il sugo di funghi.
  10. Completare con una manciata di prezzemolo tritato

References

  1. ^ Molto Bene del 27 marzo 2014

Pane con formaggio caprino

Ingredienti:
600 g di farina
1 bustina di lievito di birra
2 formaggi caprini Mauri
50 g di pesto alla genovese qui
Sale qb
Pepe qb
300 g di acqua
Procedimento:
Nella planetaria inserite la farina, il lievito il formaggio
e il pesto, sale e pepe. Avviatela e a filo inserite l’acqua.
Aggiungetela in modo graduale, nel caso fosse troppa, non
mettetela tutta.
L’impasto deve essere lavorabile ma appiccicoso. In 13/14
minuti avrete pronto una palla di impasto.
Toglietela dalla planetaria e dategli una forma tonda, come
meglio potete,  appoggiate la  pagnotta su carta
forno nella teglia. Fatela lievitare per 40 minuti ed infornate a 180 gradi per
45 minuti.
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di lievitazione: 40 minuti
Tempo di cottura: 45 minuti
Difficoltà: media
Due parole…
Ho indicato difficoltà media, non per l’elaborazione della
ricetta, ma perché, essendo un impasto morbido e appiccicoso, non si manipola
bene come un impasto classico di pane. L’essere appiccicoso è dovuto al
formaggio nell’impasto.
Il tempo di cottura è superiore alla norma perché ho fatto
una pagnotta unica e grande. Nel caso si vogliano fare 2 pagnotte o alcuni
panini, bisognerà diminuire il tempo di cottura.