Subscribe via RSS

L’asiago stagionato con gelo di vino nero d’Avola e due nuove collaborazioni

 

Adoro gli antipastini!!! Sono le prime cose che si mettono in tavola….e con la fame che mi ritrovo…..

 

Ingredienti:

formaggio asiago stagionato (vecchio) Consorzio Tutela Formaggio Asiago

gelo di vino nero D’avola IGT Sicilia Agripantel

pane (consiglio il panino morbido,tagliato a dadini e non tostato)

 

In una antipastiera a tre scomparti porre da una parte una dadolata di ottimo formaggio asiago stagionato,dall’altra dadini di un morbido panino ed al centro il buonissimo gelo di vino nero d’Avola.

Senza fatica,l’antipasto è pronto da servire.

 

 

L’asiago è un formaggio italiano prodotto in due diverse tipologie: fresco e stagionato.

Nel 1979 è nato il Consorzio Tutela Formaggio Asiago,nel 1996 si è avuto,da parte dell’Unione Europea,il riconoscimento dell’asiago come formaggio DOP (cioè a denominazione di origine protetta).

Il Consorzio,associazione composta da produttori di latte,produttori di formaggio e stagionatori,segue il prodotto dalla raccolta della materia prima alla produzione nei caseifici e durante il confezionamento,fino alla etichettatura ed alla commercializzazione.

Il formaggio asiago stagionato (detto formaggio da meditazione in quanto non va addentato ma piuttosto masticato con calma) viene chiamato anche:

mezzano-stagionatura da 4 a 6 mesi

vecchio-stagionatura oltre 10 mesi

stravecchio-stagionatura oltre 15 mesi.

 

 

 

 

Dopo tutto questo buon formaggio,un dolcino ci vorrebbe proprio ma non ho avuto il tempo di prepararlo….intanto vi anticipo ciò che farò ….con Silikomart.

Silikomart è un’azienda che propone prodotti che soddisfano pienamente le esigenze di chi ama cucinare.

Tutta la produzione è rigorosamente Made In Italy e viene adoperato il miglior silicone in commercio ovvero il silicone liquido platinico al 100% ( completamente inodore,atossico ed insapore).

Visitando il loro sito mi viene da dire:

Cucinare è bello

Cucinare è facile

Cucinare è Silikomart

 

Pinzimonio nel Panino

Un antipasto molto originale e adatto anche ad un buffet proposto nel menu rustico chic di oggi da Benedetta. Si tratta di un pinzimonio di verdure inserite in un panino ripieno di fonduta: un trionfo di golosità da gustare nella stagione fredda!

Puntata I Menu di Benedetta: 22 gennaio 2013 (Menu Rustico Chic[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min. ca.

Ingredienti Pinzimonio nel Panino per 4 persone:

  • 4 panini
  • 125 gr di maionese
  • 50 gr di formaggio stagionato (tipo Asiago)
  • cipolla o scalogno qb (facoltativo)
  • carote, sedano e peperoni qb

Procedimento ricetta Pinzimonio nel Panino di Benedetta Parodi

  1. Tagliare la calotta ai panini e scavarli rimuovendo un po’ di mollica.
  2. Nel mixer frullare la maionese con il formaggio tagliato a dadini o grattugiato e creare una crema omogenea. Se volete arricchire questa fonduta, aggiungere anche un po’ di cipolla o di scalogno tritato.
  3. Farcire i panini con la crema di formaggio, poi avvolgerli nella stagnola e infornarli disposti su una placca a 180 gradi per una ventina di minuti circa.
  4. Disporre i panini aperti sul tagliere ed inserire all’interno le verdure crude (carote, peperoni, sedano, ecc) tagliate a bastoncini.

References

  1. ^ Menu Rustico Chic

Tomini Ripieni al Gin

Gli amanti del formaggio conosceranno perfettamente la bontà dei tomini e quanto questi si sposino bene con gli affettati. Per una cenetta romantica, Benedetta ci suggerisce questa sera una ricetta particolare, in cui i tomini al prosciutto e pere vengono impreziositi da un tocco di gin e paprika!

Puntata I Menu di Benedetta: 4 ottobre 2012 (Menu a Lume di Candela[1])
Tempo preparazione e cottura: 15 min ca.

Ingredienti Tomini Ripieni al Gin per 4 persone:

  • 2 tomini
  • 4 fette di prosciutto di praga
  • 1/2 pera
  • gin qb
  • paprika qb
  • misticanza e pomodorini qb

Procedimento ricetta Tomini con Prosciutto al Gin di Benedetta Parodi

  1. Tagliare a metà in senso orizzontale i tomini e disporli su una placca con carta forno.
  2. Farcirli con prosciutto, qualche fettina di pera tagliata sottile con la buccia e bagnare con un goccio di gin.
  3. Richiudere i tomini e completare con un’altra spennellata di gin e una spolverata di paprika.
  4. Passare per pochi minuti al grill finché non iniziano a sciogliersi.
  5. Servire su un letto di misticanza e pomodorini.

References

  1. ^ Menu a Lume di Candela