Subscribe via RSS

La Prova del Cuoco del 5 novembre 2012

Pubblicato da Melody Laurino[1] alle lunedì, 5 novembre 2012 e classificato in Programmi TV[2], Ricette La prova del cuoco[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

IL DIAVOLO & L’ACQUA SANTA

Le ricette di oggi de La Prova del Cuoco[5] del 5 novembre 2012 sono quelle presentate con l’appuntamento de “Il diavolo e l’acqua santa”. Andrea Mainardi, nei panni  del diavolo, ci prepara il il barba fungo, mentre la suor Stella di Roma ci cucina funghi all’Abate. La vittoria va al diavolo!

PALMA D’ONOFRIO – LA RICETTA DEL  PASTICCIO DI POLENTA

INGREDIENTI

  • 500 g di farina di mais fioretto
  • 2 kg di broccoletti
  • 500 g di salsiccia
  • 2 mozzarelle affumicate piccole
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • 1 bicchiere di birra scura
  • 250 g di latte intero
  • 30 g di burro
  • 30 g  di farina
  • olio extravergine[6] di oliva
  • sale

PREPARAZIONE

  • Nell’acqua bollente e salata, mettere a cuocere la farina di mais fioretto;
  • Girare bene con una frusta, inizialmente, e lasciar cuocere per 45 minuti;
  • Eliminare la pelle dalla salsiccia;
  • Nel frattempo, preparare la besciamella veloce;
  • Mettere il latte freddo con una farina all’interno di un pentolino con pentolino acceso;
  • Aggiungere il burro ed un pizzico di sale;
  • Lasciar sciogliere il burro e poi girare;
  • In una padella, scaldare uno spicchio d’aglio con l’olio ed un pizzico di peperoncino;
  • Sbriciolare la salsiccia ed aggiungerla;
  • Una volta che è ben rosolata la salsiccia aggiungere la birra;
  • Pulire i broccoletti, sbollentare per 3 minuti in acqua bollente e salata con recipiente scoperto;
  • Tritare i broccoli grossolanamente con un coltello;
  • Aggiungere i broccoli alla salsiccia in padella, e salare leggermente;
  • In una teglia da forno, mettere un filo d’olio con la polenta, aggiungere broccoli e salsiccia, la mozzarella tagliuzzata, la besciamella;
  • Proseguire con un altro strato di polenta, altro strato di mozzarella;
  • Mettere a forno per un quarto d’ora a 220°C ;
Continua la lettura » 1 2

Anna Moroni,arrosto,carote,mandorle,Michele Potenza,nocciole,palma d’onofrio,Renato Salvatori[7][8][9][10][11][12][13][14]

References

  1. ^ Melody Laurino (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in Programmi TV (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Ricette La prova del cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Prova del Cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ olio extravergine (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ Anna Moroni (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ arrosto (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ carote (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ mandorle (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ Michele Potenza (www.imenùdibenedetta.com)
  12. ^ nocciole (www.imenùdibenedetta.com)
  13. ^ palma d’onofrio (www.imenùdibenedetta.com)
  14. ^ Renato Salvatori (www.imenùdibenedetta.com)

Paste di Meliga

Le paste di meliga sono dei biscotti frollini originari del Piemonte preparati con un impasto a base di farina di frumento e quindi molto rustici. Benedetta ci propone questa ricetta dei dolcetti che sono un piacevole ricordo della sua infanzia.

Puntata I Menu di Benedetta: 2 aprile 2013 (Menu Antichi Sapori[1])
Tempo preparazione e cottura: 60 min. ca.

Ingredienti Paste di Meliga:

  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di farina fioretto
  • 1 busta di vanillina
  • 125 gr di zucchero
  • 250 gr di burro
  • sale
  • scorza di limone
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

Procedimento ricetta Paste di Meliga di Benedetta Parodi

  1. Mettere nel mixer gli ingredienti solidi per la frolla: farina, farina fioretto, vanillina, zucchero, un pizzico di sale, scorza di limone e burro tagliato a tocchetti.
  2. Frullare un po’ per creare un impasto sbricioloso poi unire anche l’uovo e il tuorlo e frullare nuovamente finchè non si forma la classica palla di pasta.
  3. Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo qualche minuto.
  4. Stendere l’impasto tra due fogli di carta forno infarinati e stenderlo con il matterello.
  5. Rimettere in frigo a riposare su un vassoio per una mezzoretta.
  6. Ritagliare la pasta con il coppapasta di due dimensioni formando delle piccole ciambelline e trasferirle sulla placca coperta da carta forno.
  7. Infornare per 15-20 minuti a 180 gradi.

References

  1. ^ Menu Antichi Sapori