Subscribe via RSS

La Prova del Cuoco del 30 ottobre 2012

Pubblicato da Melody Laurino[1] alle martedì, 30 ottobre 2012 e classificato in Programmi TV[2], Ricette La prova del cuoco[3].

    Stampa ricetta/articolo[4]

ANNA CONTRO TUTTE

A La Prova del Cuoco[5] del 30 ottobre 2012 vediamo le ricette presentate da Anna Moroni e dalla signora Giovanna da Viterbo

RICETTA DELLA CROSTATA ALLA MARMELLATA DI MARRONI E CROSTATA CON CIOCCOLATO E PERE

INGREDIENTI DI GIOVANNA

Per l’impasto:

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato
  • 75 g di olio di mais
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci[6]
  • scorza di limone q.b.
  • 2 uova

Per la marmellata:

  • 1 kg di marrone
  • 300 g di zucchero semolato
  • 200 g di acqua
  • alloro q.b.
  • 1 bustina di vaniglia
  • 1 cucchiaio di rum

INGREDIENTI DI ANNA MORONI

Per l’impasto:

  • 500 g di farina di castagne
  • 300 g di burro
  • 2 uova intere
  • 150 g di zucchero semolato
  • 300 g di pere kaiser mature
  • 250 g di cioccolato fondente

Per salsa alle pere:

  • 300 g di pere kaiser
  • 100 g di zucchero

PREPARAZIONE DI GIOVANNA

  • Preparare l’impasto con farina, zucchero , vaniglia, uova, una grattata di limone e lievito per dolci;
  • Fare la marmellata con l’acqua in pentola e sciogliere lo zucchero;
  • Aggiungere i marroni con la pellicina;
  • Aggiungere un po’ di rum e vaniglia;
  • Mettere l’impasto in una teglia da crostata e poi aggiungere la marmellata;
  • Fare le strisce con la pasta per la crostata;
  • Cuocere 20 minuti a 180°C;

PREPARAZIONE DI ANNA MORONI

  • Mettere le uova con zucchero, e poi la farina di castagne
  • Far riposare mezz’ora in frigo;
  • Foderare una teglia con l’impasto stesa;
  • Tagliare le pere e marinare nello zucchero;
  • Aggiungere le prese nella crostata;
  • Sciogliere il cioccolato a bagno maria;
  • Aggiungere il cioccolato alla crostata;
  • Aggiungere un altro strato di pasta sulla crostata;
  • Far bollire le pere ed aggiungere lo zenzero per fare la crema;
  • Cuocere a 180°C per 30 minuti;

Renato Salvatore e Lorenzo Santia sono i due giudici di oggi.

Renato vota con un 8 la signora Giovanna, mentre Lorenzo vota con 9 . Totale: 17

Renato vota con un 7 Anna, mentre Lorenzo vota con 7 . Totale: 14

SERGIO BARZETTI – LA RICETTA DELLE CARAMELLE DI PASTA FRESCA CON CREMA ALLA SALVIA

INGREDIENTI

Per la pasta:

  • 400 g di farina 00
  • 4 uova intere e 1 tuorlo

Per il ripieno:

  • 300 g di quartirolo
  • 400 g di radicchio
  • 100 g di prosciutto crudo dolce
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 20 g di grana grattugiato
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • olio extravergine di oliva
  • pepe q.b.

Per il condimento:

  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • salvia fresca q.b.
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

  • Tagliare a dadini piccoli il prosciutto;
  • Tagliare la cipolla e mettere in padella entrambe le cose con l’olio;
  • Aggiungere due foglie di alloro;
  • Tritare il radicchio ed aggiungerlo in padella;
  • Se sentite odore intenso del prosciutto sgrassare con un goccio di vino corposo;
  • Togliere le foglie di alloro e mettere nel frullatore il quartirolo;
  • Frullare e dopo un po’ aggiungere il parmigiano;
  • Preparare la pasta con farina e uova;
  • Usare questo ripieno per fare le caramelle di pasta;
  • Cuocere in acqua calda le caramelle;
  • Preparare il sugo facendo bollire del brodo vegetale, ambrato dalla buccia della cipolla, con salvia;
  • Addensare con il pan grattato;
  • Mantecare fuori dal fuoco con parmigiano;
  • Servire le caramelle con il sughetto aggiunto sopra con un cucchiaio ed una spolverata di parmigiano;
Continua la lettura » 1 2

Anna Moroni,castagne,Cristian Milone,crostata,Sergio Barzetti[7][8][9][10][11]

References

  1. ^ Melody Laurino (plus.google.com)
  2. ^ Visualizza tutti gli articoli in Programmi TV (www.imenùdibenedetta.com)
  3. ^ Visualizza tutti gli articoli in Ricette La prova del cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  4. ^ Stampa ricetta/articolo (www.imenùdibenedetta.com)
  5. ^ Prova del Cuoco (www.imenùdibenedetta.com)
  6. ^ dolci (www.imenùdibenedetta.com)
  7. ^ Anna Moroni (www.imenùdibenedetta.com)
  8. ^ castagne (www.imenùdibenedetta.com)
  9. ^ Cristian Milone (www.imenùdibenedetta.com)
  10. ^ crostata (www.imenùdibenedetta.com)
  11. ^ Sergio Barzetti (www.imenùdibenedetta.com)

Crostata alla Marmellata di Fragole con le Formine

Una semplicissima e classicissima crostata con la marmellata di fragole può diventare un dolce molto simpatico da presentare utilizzando una piccola variante: utilizzare le formine per la decorazione al posto delle classiche strisce di pasta frolla. Vediamo questa ricetta di Benedetta Parodi.

Tratta da: Molto Bene del 31 marzo 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 45 min. ca.

Ingredienti Crostata con Marmellata di Fragole per 8 persone:

  • 250 g di farina
  • 125 g di burro
  • 125 g di zucchero
  • Sale
  • ½ cucchiaino di lievito
  • 1 uovo
  • 250 g di marmellata di fragole

Procedimento ricetta Crostata con le Formine di Benedetta Parodi

  1. Mettere nel mixer la farina con il burro, lo zucchero, un pizzico di sale e il lievito, poi frullare fino ad ottenere una sabbia.
  2. Unire poi l’uovo ed impastare sempre al mixer.
  3. Terminare di lavorare sul piano da lavoro e formando una palla.
  4. Se desiderate lavorare meglio la frolla, metterla a riposare in frigorifero qualche minuto.
  5. Stendere circa tre quarti della frolla tra due fogli di carta forno utilizzando il matterello.
  6. Foderare uno stampo con cerniera con il disco di frolla trasferendolo con la sua carta forno sul fondo e formando anche un bordino sui lati.
  7. Bucherellare il fondo della frolla con la forchetta, poi farcire con la marmellata di fragole.
  8. Stendere la parte rimanente della frolla molto sottile su carta forno ben infarinata, poi metterla a riposare in frigorifero qualche minuti prima di ritagliarla con le formine.
  9. Disporre le formine all’interno della crostata, poi infornare a 180 gradi per circa 25 minuti.

References

  1. ^ Molto Bene del 31 marzo 2014