Subscribe via RSS

Ciambella agli Agrumi di Amalfi

Benedetta Paordi stasera ci propone una nuova torta della fidata amica Antonia, esperta di questi dolci e di cui in passato abbiamo visto altre ricette golosissime. In questa occasione ci cucinano una ciambella agli agrumi amalfitani, bella da vedere e buonissima al palato.

Tratta da: Molto Bene del 7 aprile 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 70 min. ca.

Ingredienti Ciambella agli Agrumi di Amalfi per 8 persone:

  • 3 uova
  • 250 g di zucchero
  • 150 g di amido di mais
  • 100 g di olio di semi d’arachide
  • 200 g di farina
  • La scorza e il succo di 2 limoni
  • 1 bustina di lievito
  • Burro qb
  • 50 ml di acqua
  • 75 g di zucchero
  • 100 g di succo di limone
  • Zucchero a velo qb
  • Succo di limone qb
  • Cedri canditi e zuccherini qb

Procedimento Ciambella agli Agrumi di Amalfi ricetta di Benedetta Parodi

  1. Montare le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche, poi incorporare poco per volta amido, olio di semi e farina.
  2. Aggiungere anche le scorze e il succo dei limone ed infine il lievito, amalgamando bene il tutto.
  3. Imburrare ed infarinare uno stampo da ciambellone poi trasferirvi all’interno l’impasto ottenuto.
  4. Infornare a 175 gradi per 45 minuti circa con forno ventilato.
  5. Quando mancheranno circa dieci minuti alla cottura, procedere con la preparazione della bagna facendo addensare in un pentolino sul fuoco il composto di acqua, zucchero e succo di limone.
  6. Spennellare la bagna sulla ciambella calda appena tolta dal forno ancora nel suo stampo.
  7. Preparare una glassa mescolando in una ciotolina zucchero a velo e succo di limone, dosando le proporzioni in base alla densità che si vuole ottenere.
  8. Sformare la ciambella e guarnirla con la glassa, i cedri canditi e gli zuccherini.

References

  1. ^ Molto Bene del 7 aprile 2014

Ciambella di pane dolce

La consistenza sembra quella del pane, invece è un dolce. Una ciambella marmorizzata, bella da vedere e ottima da mangiare a merenda o a colazione con una bella tazza di latte e caffè. Una torta sana ma molto golosa…

INGREDIENTI per 6 persone

– 3 uova
– 100 gr di zucchero semolato
– 2 cucchiai di zucchero a velo
– 140 gr di burro
– 250 gr di farina
– 1 panetto di lievito
– 40 gr di uvetta
– 150 ml di panna
– 40 gr di cacao amaro
– pangrattato qb
Procedimento:
Sbattere un uovo con lo zucchero semolato e 2 cucchiai di zucchero a velo. Aggiungere il burro fuso e le altre due uova. Unire la farina, il lievito e l’uvetta. Unire anche la panna. Dividere l’impasto in due. Aggiungere il cacao in una parte dell’impasto e trasferirlo in una teglia a forma di ciambella, precedentemente imburrata e coperta di pangrattato. Unire anche il secondo impasto. Cuocere in forno a 180° per mezz’ora . Completare con lo zucchero a velo

Ciambella Americana

E anche questo viene da una bustina… quella del cremore di tartaro.

Vi chiederete: ma non potevi cercare in rete una ricetta?
No! mi piace provare queste ricette quasi a volerli (e volermi) mettere alla prova, come a dire: vediamo se quello che hai scritto e vero! 😉

Ciambella Americana

300 gr di farina,
300 gr di zucchero,
130 gr di olio di semi,
180 gr di acqua tiepida,
6 uova,
1 bustina di lievito per dolci,
1 busta di cremore di tartaro,
un pizzico di sale,
un limone grattugiato.

Setacciare la farina, zucchero, sale e lievito; emulsionare acqua e olio.
Unire alla farina-zucchero-lievito e aggiungere il limone, unire uno per volta i tuorli.

Montare gli albumi con il cremore di tartaro e amalgamare delicatamente i due composti.
Infornare a 150°C per 1 ora e 15 minuti senza aprire il forno.

Sfornare e mettere a raffreddare capovolta tenendola nel suo stampo.

NOTA
Se avete il classico stampo da ciambella americana avrete i piedini che vi faranno da appoggio, se, come me, usate uno stampo in alluminio classico per ciambella, allora potete metterlo a raffreddare capovolto poggiandolo sul collo di una bottiglia.

Buona colazione o merenda 😛