Subscribe via RSS

Tonno di Coniglio

Tonno di Coniglio, sebbene il nome di questa ricetta è molto particolare e può sembrare un controsenso culinario, in realtà si tratta di un piatto della cucina piemontese molto semplice per cucinare il coniglio in maniera diversa da quella classica. Ecco i segreti di Benedetta per preparare questo piatto

Puntata I Menu di Benedetta: 28 settembre 2012 (Menu Sembra ma non è[1])
Tempo preparazione e cottura: 100 min + 2 ore ca.

Ingredienti Tonno di Coniglio per 4 persone:

  • 1 sedano
  • 1 porro
  • 1 cipolla
  • chiodi di garofano qb
  • 1 carota
  • prezzemolo qb
  • alloro qb
  • sale
  • 1 coniglio
  • aglio qb
  • salvia qb
  • olio

Procedimento ricetta Tonno di Coniglio di Benedetta Parodi

  1. Preparare un brodo facendo bollire tutte le verdure con gli aromi (chiodi di garofano, prezzemolo, alloro) in acqua.
  2. Mettere a cuocere anche il coniglio in questo brodo e lasciare sul fuoco per un ora e mezza.
  3. Disossare la carne lessa e comporre il piatto alternando in una ciotola strati di carne, aglio e salvia.
  4. Ricoprire d’olio e lasciare riposare qualche ora in frigorifero.

References

  1. ^ Menu Sembra ma non è

L’insalata estiva di carne ed un bicchiere di rosso Rujari

E’ un’insalata che si consuma fredda di frigorifero,è leggera ( ogni tanto anch’io faccio qualcosa di leggero!!!!)ed è anche gustosa…..

L’ho preparata in occasione della seconda settimana del  “ Week in color “,l’iniziativa online dedicata agli abbinamenti colorati e promossa dalle Cantine Rallo di Marsala.

 

Rujari è il termine con cui gli arabi erano soliti chiamare il re normanno Ruggero II della dinastia degli Altavilla.

 

Ingredienti:

carne lessa

olio extravergine d’oliva

una spruzzata di aceto

sale e pepe

una manciata di capperi

pomodorini

scagliette di parmigiano reggiano

carotine lessate

origano

insalata mista

Per il brodo di carne:

1 kg di carne per bollito

acqua

una cipolla

due carote( che vanno poi messe nell’insalata)

un po’ di sedano

due chiodi di garofano

un pezzettino di cannella

sale

Inoltre:

vino rosso Rujari Cantine Rallo di Marsala

 

Iniziare con il preparare il brodo di carne mettendo in pentola l’acqua,la carne salata,le carote,il sedano,i pomodorini,la cipolla steccata dai chiodi di garofano e la cannella. Cuocere fino a cottura della carne.

Toglierla dal brodo ed attendere il raffreddamento.

Tagliare la carne a pezzi e condirla con olio,una bella macinata di pepe nero,un pugnetto di capperi,una spruzzata di aceto,alcuni pomodorini tagliati a metà,un pizzico di sale,origano e due carote lessate a fettine.

Mescolare e deporre l’insalata di carne su un letto di insalata mista.Mettere in frigorifero la ciotola coperta da pellicola.Prima di servire finire il piatto con scagliette di parmigiano.

Godersi l’insalata con un bel bicchiere di vino rosso “ Rujari” delle Cantine Rallo di Marsala.

Nota: se il brodo di carne non si vuole utilizzare subito basta congelarlo per poterlo,poi,consumare per un risottino o una semplice stracciatella.

 

 

 

 

 

Mousse di mele e cioccolato

Ingredienti per 4 coppette
500 gr di mele golden non
troppo mature
50 gr. cioccolato fondente
30 gr. di burro
6 savoiardi
1 cucchiaio di zucchero di
canna
1 cucchiaio di miele di
acacia
1 cucchiaino di cannella
in polvere
5 chiodi di garofano
1 bicchiere di  Marsala
succo di mezzo limone
Procedimento
Lavate,
sbucciate le mele, tagliatele a fettine sottili e mettetele in una pentola con
il burro.
Lasciatele
dorare per 2 minuti poi aggiungete il cioccolato spezzettato grossolanamente,
lo zucchero, il miele, la cannella, i chiodi di garofano e un po’ meno di  mezzo bicchiere di Marsala. Fate cuocere
dolcemente per 15/20 minuti poi spengnete il fuoco, eliminate i chiodi di
garofano e passate tutto al mixer. Mettete in un piatto fondo il rimanente
Marsala allungato con lo stesso quantitativo di acqua.
Inzuppate
5 savoiardi, spezzettateli e 
suddivideteli nelle 4 ciotole. Unite la mousse di mele e cioccolato,
sbriciolate l’ultimo savoiardo rimasto e spargetelo sopra le coppette. Mettete
il frigo per almeno un’ora e servite. Volendo potete accompagnare con della
panna montata.
E….buon
appetito!