Subscribe via RSS

Brodo con i ceci


<a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: <a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/brodo-con-i-ceci.html">Brodo con i ceci</a>

Pagine



Brodo con i ceci



Anche il più semplice brodo con i ceci può rivelarsi un piatto di gran gusto…

Il brodo vegetale o il brodo con i ceci, come quello che vi propongo, è la ricetta più semplice che si possa fare, ma nella sua semplicità può diventare una preparazione davvero interessante.
Per fare un buon brodo vegetale è importante usare degli ingredienti che rilascino degli profumi più o meno intensi, non possono quindi mancare le tradizionale verdure aromatiche quali carota, cipolla, sedano, prezzemolo. Possiamo anche andare oltre i sapori tradizionali e dare un tocco esotico al brodo aggiungendo qualche spezia o erba aromatica particolare. Io ho provato ad oltrepassare anche le spezie e le erbe ed ho aggiunto un ingrediente che non avevo mai provato in cucina, ossia  la lecitina di soia e devo dire che ho trovato molto gradevole il suo sapore. Ha arricchito il brodo di un gusto nuovo, “sconosciuto” fino ad ora, ma decisamente piacevole (sembra ricordare l’aroma delle noci). 
La lecitina di soia oltre che ad essere un buon prodotto per la nostra salute (ricordiamo tra le tante proprietà benefiche, quella di regolatore del colesterolo)  può essere un ottimo alleato in cucina. Provate ad aggiungerla a fine cottura nelle vostre preparazioni e vedrete che darà un tocco in più (soprattutto in quelle ricette dove si utilizzano ingredienti dal gusto molto delicato.



La ricetta che vi propongo, come potete immaginare è di assoluta semplicità.

Ingredienti per il brodo di ceci (per 4 porzioni):

  • 100 grammi di ceci secchi da mettere in ammollo;
  • 3 carote;
  • 1 cipolla;
  • 1 costa di sedano (comprese le foglie);
  • 3 rametti di prezzemolo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • la buccia di un limone non trattato;
  • 2 chiodi di garofano;
  • un pomodoro secco;
  • 3 cucchiai di lecitina di soia (io ho utilizzato la lecitina della Germinal Bio);[1]
  • un cucchiaino di curcuma.
  • acqua q.b.



Preparazione del brodo con i ceci.
Il giorno prima, lavate i ceci e metteteli in ammollo in acqua leggermente tiepida.
Lasciate riposare per 12-24 ore.
Scolateli, sciacquateli e versateli nella pentola.
Aggiungete nella stessa pentola tutte le verdure lavate e lasciate intere: le carote, la cipolla, il sedano, le foglie di prezzemolo e lo spicchio d’aglio.
Aggiungete l’acqua sufficente a coprire tutti gli ingredienti e portate a cottura (20 minuti in pentola a pressione, un’ora e più in pentola normale). 
Quando i ceci saranno cotti eliminate le verdure, e aggiungete i chiodi garofano, le bucce di limone, la curcuma e rimettete a cuocere per qualche minuto. 
Eliminate i chiodi di garofano e le scorze di limone. A fine cottura aggiungete la lecita di soia e mescolate finchè non si sarà completamente sciolta.
Prima di servire potete insaporire ulteriormente il brodo con una spolverata di rosmarino tritato finemente. Accompagnate il brodo con fette di pane tostato.


Consigli.
Al posto dei ceci potete utilizzare anche dei cereali tipo orzo, farro o riso. In tal caso avrete un brodo più denso e opaco per via dell’amido che viene rilasciato dai cerali durante la cottura.

References

  1. ^ Germinal Bio (www.nutrilatuasalute.it)

Il tonno di coniglio

E’ un coniglio, ma sembra tonno, da qui il nome. La carne resta tenerissima ed è una ricetta furbissima perché può rimanere in frigo per più giorni.  Si può conservare in un barattolo  o in una ciotola condito con aglio, pepe in grani, salvia e olio. Un piatto pratico, buono e raffinato. Da provare!

INGREDIENTI
– 1 sedano
– 1 porro
– 1 cipolla
– chiodi di garofano qb
– 1 carota
– prezzemolo qb
– alloro qb
– sale
– 1 coniglio
– aglio qb
– salvia qb
– olio
Procedimento:
Preparare un brodo concentrato con sedano, porro, cipolla steccata con i chiodi di garofano,carota prezzemolo odori vari e poco sale. Quando il brodo e’ un po’ consumato mettere il coniglio e  quando il coniglio è ben cotto, tirarlo fuori dall’acqua e farlo raffreddare , quindi staccare la carne dalle ossa, spezzettarla e adagiarla sulla carta assorbente, in modo che perda l’acqua. Disporre in una terrina , o in un barattolo, uno strato di coniglio, 2- 3 spicchi di aglio e la salvia , olio e continuare  fino a chiudere con olio.  Lasciare una notte in frigo. Prima di servire, se serve, aggiungere altro olio.

Crumble di Prugne

Ecco un’ottima idea che vi aiuterà a scartare i regali di Natale in compagnia gustando un buon dessert, goloso ma leggero. Benedetta Parodi ci propone oggi questo delizioso crumble alle prugne, adatto anche ai più piccoli essendo preparato con la frutta fresca.

Tratta da Corrieretv del: 20 Dicembre  2013
Tempo preparazione e cottura:  45 min. ca.

Ingredienti Crumble di Prugne:

  • 800 gr di prugne nere fresche
  • 4 chiodi di garofano
  • cannella qb 
  • zenzero in polvere qb
  • zucchero di canna qb
  • 80 gr di farina 
  • 100 gr di farina integrale 
  • 40 gr di zucchero di canna 
  • 120 gr di burro
  • 3 noci zucchero a velo

Procedimento Crumble di Prugne ricetta di Benedetta Parodi

  1. Imburrare dei pirottini di stagnola.
  2. Riempirli fino a tre quarti di pezzetti di prugna.
  3. Cospargere i pezzetti di prugna con dei chiodi di garofano sbriciolati, un pò di cannella e un pò di zenzero.
  4. Spolverizzare le prugne anche con un po’ di zucchero di canna.
  5. Per il crumble unire entrambe le farine e le noci, aggiungere il burro a tocchetti e lavorare l’impasto con le mani. 
  6. Spargere sulle prugne aromatizzare il crumble e infornare a 200° per 30 minuti, forno ventilato.
  7. Sfornare quando le prugne caramellano e una volta intiepidite completare con una spolverata di zucchero a velo.