Subscribe via RSS

Pasta al Pesto di Broccoli

Per far mangiare i broccoli anche ai bambini, Benedetta Parodi ci svela un suo segreto: utilizzarli per realizzare un pesto con cui cucinare una pasta molto velocemente, in meno di dieci minuti.

Tratta da: Molto Bene del 22 maggio 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 10 min. ca.

Ingredienti Pasta al Pesto di Broccoli per 4 persone:

  • 250 g di mini ruote
  • 1 broccolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di ricotta
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • Olio
  • Sale

Procedimento ricetta Pasta al Pesto di Broccoli di Benedetta Parodi

  1. Mettere a cuocere la pasta in acqua salata e bollente.
  2. Tagliare il broccolo e frullarlo crudo nel mixer.
  3. Rosolare uno spicchio d’aglio in padella con l’olio, poi unire il broccolo tritato.
  4. Aggiungere anche dell’acqua di cottura, aggiustare di sale e portare a cottura coperto.
  5. Scolare la pasta leggermente al dente e saltarla in padella con il pesto di broccoli a fuoco alto.
  6. Mantecare a fuoco basso con ricotta, aggiungendo acqua di cottura al bisogno.
  7. Completare con parmigiano e servire.

References

  1. ^ Molto Bene del 22 maggio 2014

Focaccia con verza e uova


<a href="http://www.xn--imendibenedetta-pub.com/ricette/my-cooking-idea.html">My Cooking Idea</a>. Ricette di cucina vegetariana, vegana, dolci e dessert.: Focaccia con verza e uova



Focaccia con verza e uova



Focaccia con verza e uova. Una preparazione sostanziosa e gustosa, adatta per il pic-nic. Ottima da gustare anche fredda. Venite a scoprire come si prepara…

La focaccia di verza e uova che vi propongo è una preparazione piuttosto sostanziasa, adatta da servire come piatto unico. E’ ottima anche fredda, quindi ideale da consumare durante un picnic. Il suo ripieno, ricco e nutriente, la rende un po’ meno adatta al periodo estivo in cui si cercano cibi più leggeri, ma basta non eccedere nelle porzioni e possiamo mangiarla tranquillamente senza compromettere la nostra linea. Vediamo come si prepara la focaccia di verza e uova. 


Ingredienti per la focaccia di verza e uova.

Dosi per 6 persone:

  • 800 grammi di pasta di pane lievitata (*);
  • una verza di circa 600 grammi;
  • 4 uova;
  • una mozzarella;
  • 570 grammi circa di besciamella;
  • noce moscata;
  • un pizzico di sale e pepe

Per la besciamella:

  • 500 ml di latte;
  • 40 grammi di farina 00;
  • 30 grammi di burro;



Per la pasta di pane:

  • 500 grammi di farina 00 ( meglio se di tipo speciale per pizza);
  • 250 grammi di acqua;
  • 5 grammi di lievito di birra;
  • 7 grammi di sale.



Preparazione della pasta di pane.
 Potete preparare la pasta di pane la sera prima e conservarla in frigo per dargli il giusto tempo di maturazione e di lievitazione. Otterrete così un impasto particolarmente soffice e facilmente digeribile.
La preparazione dell’impasto può essere fatta a mano o con la planetaria mescolando prima metà delle farina con tutta l’acqua e il lievito sbriciolato, in modo da ottenere una composto dalla consistenza piuttosto cremosa. A questo punto aggiungete il sale e il resto della farina. Lavorate fino ad ottenere un impasto morbido ben amalgamato che presenti una buon elasticità. Formate una palla, riponete in un contenitore e coprite con pellicola. Mettete nella parte bassa del frigo fino all’indomani.
Il giorno dopo togliete l’impasto dal frigo circa un’ora prima del previsto utilizzo, in modo da riportarlo a temperatura ambiente.
Estraetelo dal contenitore e mettetelo su una spianatoia. Sgonfiate l’impasto dai gas di lievitazione, riavvolgete a palla e lasciate riposare nuovamente per circa


Preparazione del ripieno.
Eliminate le foglie più esterne e rovinate della verza. Sciacquatela sotto l’acqua corrente quindi fatela lessare per circa 7- 8 minuti in abbondante acqua.
Scolate e lasciate intiepidire. Rassodate le uova e preparate la besciamella.


Preparazione della besciamella.
Fate fondere il burro in una pentolina. Lontano dal fuoco unite la farina. Rimettete sul fornello e fate cuocere per pochi minuti. Diluite il tutto con il latte (preferibilmente freddo per evitare la formazione di grumi). Portate a cottura il composto  fino a quando diventa una salsa densa e corposa. Aggiungete il sale e una grattata di noce moscata.
Riprendete la verza e scolatela bene dalla acqua residua di cottura, tritatela grossolanamente e aggiungetela alla besciamella.


Stesura della pasta e cottura
Dividete la pasta in due parti, di cui una più piccola che userete come coperchio.
Stendete il pezzo di pasta maggiore in un disco che abbia circa 4-5 cm di diametro in più rispetto al diametro dello stampo che intendete utilizzare. Adagiate la pasta sulla tortiera, versate sopra circa metà del composto di verza e besciamella.
Distribuite le uova sode tagliate a fette, la mozzarella e ricoprite con la restante verza.
Stendete l’altro pezzo di pasta e richiudete la focaccia sigillando bene i bordi.
Scaldate il forno a 180-200°C e fate cuocere la focaccia per circa 50-60 minuti, fino a che la sua superficie sarà dorata.
Per assaporare  al meglio questa focaccia, lasciatela riposare una decina di minuti dopo la cottura.
Si gusta bene anche tiepida o fredda.



Lasagne con broccoli e pancetta


La pancetta è un salume crudo  stagionato con spezie e sale. Si ricava dalla pancia del suino e possiamo trovarla in vari formati: arrotolata, affumicata, tesa. Si conserva in frigorifero nella parte meno fredda, avvolta nella pellicola o in contenitori di vetro o di plastica, se è tagliata a fettine, si consiglia di non conservarla per più di 24 ore.

Per l’elevato contenuto di sale e di grassi, se ne sconsiglia l’uso frequente a chi ha problemi d’ipertensione o di colesterolo.

Ingredienti per 4 persone
Per le lasagne:
250 gr di farina
3 uova
5 gr di sale
Per la besciamella:
½ lt di latte freddo
40 gr di farina
30 gr di burro
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano stagionato (50 mesi) grattugiato
Noce moscata q.b.
1 cucchiaino di sale
Per la farcitura
400 gr di broccoli (sono circa due broccoli medi)
150 gr di pancetta coppata in una sola fetta
100 gr di Parmigiano Reggiano stagionato (50 mesi) grattugiato
Sale q.b.
Procedimento

Mettete la farina e il sale sulla spianatoia, fate un buco al centro e aggiungete le uova. Impastate tutto, fino a ottenere un impasto compatto e omogeneo, formate una palla e lasciatela riposare per una decina di minuti. Riprendete l’impasto e, con il mattarello, tirate la sfoglia, sottile, e tagliate dei rettangoli.

Pulite e lavate i broccoli e fateli cuocere a vapore per 7/8 minuti.
Tagliate a cubetti la pancetta.
Preparate la besciamella amalgamando la farina, un po’ di sale e un po’ di latte freddo. Sciogliete bene la farina per evitare la formazione di grumi e unite il restante latte, poi ponete tutto sul fuoco molto basso e fate cuocere, sempre rimestando, per una decina di minuti, fino a quando vedrete la besciamella gonfiarsi e addensarsi L’ultimo minuto di cottura aggiungete il burro, il Parmigiano e amalgamate bene tutto, aromatizzate con un po’ di noce moscata.
Tritate con il mixer metà dei broccoli e un po’ più di metà della pancetta. Unite il trito di broccoli e pancetta alla besciamella e amalgamate bene.
Fate bollire dell’abbondante acqua salata con un cucchiaio d’olio e gettatevi per due minuti le lasagne (poche per volta), scolatele, allargatele e lasciatele intiepidire. Ungete una pirofila con un po’ di burro, versate sul fondo un po’ del composto di besciamella e broccoli e adagiate le lasagne. Dividete i broccoli rimanenti in cimette.
Distribuite, sopra la pasta, il composto di besciamella, un po’ dei cubetti di pancetta rimasti, un po’ di cimette di broccoli e un po’ di Parmigiano grattugiato. Continuate così a strati, fino a ultimare tutti gli ingredienti, distribuite qualche fiocchetto di burro.


Coprite la pirofila con un foglio  di alluminio e infornate a 190° (forno già caldo), dopo i primi 10 minuti di cottura, togliete il foglio di alluminio e fate cuocere ancora per 10/15 minuti, cioè fino a quando si sarà formata una bella crosticina. Lasciate riposare 5 minuti e servite.
Buon appetito!

Consigli: Se non avete tempo o voglia di preparare le lasagne, potete acquistare 250 gr di lasagne fresche già pronte. Volendo potete aggiungere alla ricetta anche dei pinoli, prima tostati in padella per qualche minuto.