Subscribe via RSS

Cookies Arachidi e Mou

Quando si prepara l’albero l’atmosfera diventa ancor più natalizia se ad accompagnare questo momento c’è un aroma di biscotti nell’aria. Quest’anno per questo momento Benedetta ci propone una ricetta dal gusto “americano”: i biscotti alle arachidi e caramelle mou.

Puntata I Menu di Benedetta: 7 dicembre 2012 (Menu Facciamo L’Albero[1])
Tempo preparazione e cottura: 30 min. ca.

Ingredienti Cookies Arachidi e Mou per 4 persone:

  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • 80 gr di arachidi tostate e salate
  • 10 caramelle mou
  • 100 gr di cioccolato fondente a gocce
  • 150 gr di farina
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento ricetta Cookies Arachidi e Mou di Benedetta Parodi

  1. Mescolare il burro fuso con lo zucchero di canna, poi unire il miele.
  2. Aggiungere anche le arachidi, le gocce di cioccolato e le caramelle mou tagliate a pezzetti e mescolare.
  3. Versare nel composto anche la farina con il lievito ed impastare.
  4. Stendere l’impasto sulla spianatoia e modellarlo con le mani formando delle palline schiacciate da ripassare velocemente nella farina e riporre sulla placca con carta forno.
  5. Cuocere in forno per 10 minuti a 170 gradi.

References

  1. ^ Menu Facciamo L’Albero

Biscotti alla pasta frolla

Il profumo di biscotti fatti in casa a me ha sempre ricordato quei cartoni animati ricoperti di fredda neve ma riscaldati dal fuoco di un camino acceso in casa. Un immagine che rivedo ogni volta che i biscotti alla pasta frolla si cucinano nel forno.
Non saprei dire bene il perché, forse è una delle poche immagini che si è stampata nella mia mente di quando ero piccola, o forse perché i biscotti fatti in casa mi ricordano delle piccole mani che stringono caldi biscotti golosi, o ancora, forse perché la mia mente è rimasta particolarmente lesionata.

Ricordi dell’infanzia e stupidità a parte, i biscotti alla pasta frolla si adattano non solo a qualsiasi abbinamento, forma e colore, ma sono speciali in ogni occasione, soprattutto a colazione e merenda[1].

Ingredienti:
250gr farina
150gr burro
80gr zucchero
3 tuorli
1/2 limone
sale
vanillina
cioccolato bianco

Preparazione:
Lavorate la farina setacciata con il succo di limone, il sale e il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Per ultimo aggiungete la vanillina.

A parte lavorate i tuorli con lo zucchero e uniteli al composto di farina.
Formate una palla e lasciate riposare in frigorifero per mezz’ora.

Stendete la pasta frolla e formate dei biscotti con gli stampi delle forma che preferite.

Al centro di ogni biscotto, posizionate del cioccolato bianco fuso a bagnomaria. Chiudete i biscotti due a due.

Infornate per 20 minuti a 180°.

Tagged: biscotti, cioccolato, pasta frolla[2][3][4]

References

  1. ^ merenda
  2. ^ biscotti
  3. ^ cioccolato
  4. ^ pasta frolla

Biscotti al burro-

Ingredienti x 30 biscotti:
200 g di burro morbido
300 g di farina Mulino Marino
150 g di zucchero Italia Zuccheri
1 fiala di aroma limone
2 uova intere + 1 tuorlo
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
decorazioni a piacere
Procedimento:
Nella ciotola della planetaria, montate le uova il burro lo zucchero e la fialetta di aroma limone.
Una volta montati questi ingredienti  aggiungete la farina miscelata al lievito e iniziate a impastare a velocità bassa. Mettete il pizzico di sale e a media velocità portate a termine il lavoro, basteranno 10/12 minuti.
Date la forma tonda ai biscotti, non più grandi di una noce, appoggiateli su di una teglia rivestita di carta forno ben distanziati. Con un dito, pigiate leggermente al centro del biscotto schiacciandolo, in modo da formare un piccolo incavo. Appoggiate le decorazioni al centro dell’impronta e cuocete per circa 25 minuti a 180 gradi.
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 25 minuti
Difficoltà: bassa
Due parole..
Un biscotto semplice e veloce, l’impasto è leggermente appiccicoso ed è conveniente infarinarsi le mani prima di procedere alla manipolazione.
Le decorazioni sono soggettive, io ho utilizzato ciò che avevo in casa, mandorle pelate e non, zucchero in granella e integrale in scaglie e letterine di zucchero colorate Gunthart