Subscribe via RSS

Capesante ai funghi

Le capesante o conchiglie di San Giacomo devono il loro nome al fatto che le conchiglie venivano utilizzate per aspergere di acqua santa il capo dei bimbi al fonte battesimale.
Questi molluschi sono ricchissimi di Omega 3 e sono facilmente digeribili. Sono ideali per preparare antipasti veloci,gustosi e coreografici.

Ingredienti per 4 persone:

12 capesante

200 gr di funghi champignon

½ bicchiere di vino bianco secco

1 limone piccolo (solo il succo)

1 mazzettino di prezzemolo

1 spicchio d’aglio

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

 

Preparazione

 

Lavate il prezzemolo e tritatelo con lo spicchio
d’aglio a cui avrete tolto l’anima. Mondate i funghi togliendo anche la
pellicina sotto la cappella e affettateli, spruzzateli con un po’ di succo di
limone.

Mettete in un tegame due cucchiai d’olio, scaldate
leggermente e aggiungete i funghi, il rimanente succo di limone, il sale, il
pepe e metà del trito di prezzemolo e aglio. Fate cuocere a fuoco vivo per 7/8
minuti mescolando spesso. Togliete i funghi dalla padella e teneteli da parte. Aprite
le valve delle capesante e staccate delicatamente i molluschi dalla conchiglia. 

Lavate bene e delicatamente i molluschi per
eliminare la sabbia e togliete anche la piccola vescichetta nera.

Scolateli bene e metteteli nella stessa padella in
cui avete fatto cuocere i funghi insieme a due cucchiai d’olio.

Fateli cuocere dolcemente per cinque minuti poi
unite il vino e fatelo evaporare a fuoco medio per cinque minuti. Unite il
rimanente trito di prezzemolo e aglio e cuocete ancora per un minuto, dovranno
rimanere morbide e con un po’ di sughetto e, prima di salare, assaggiatele per
evitare di esagerare con la sapidità.

Lavate bene le conchiglie e disponetele in una
teglia. Riempitele con i funghi e con i molluschi, unite  la loro salsa di cottura e passatele nel
forno caldo (180°) per 5 minuti. Servite subito su di un letto d’insalata.

E…buon appetito!

 

 

 

Insalata di Baccalà e Patè di Melanzane

Delizioso bis di antipasti proposto oggi da Benedetta Parodi, che ci propone questo abbinamento tra un’insalata di baccalà ed il patè di melanzane, due piatti piuttosto semplici da cucinare come generalmente accade per le sue ricette.

Tratta da Corrieretv del: 26 novembre 2013
Tempo preparazione e cottura: 60 min ca.

Ingredienti Insalata di Baccalà e Patè di Melanzane:

    • per l’insalata di baccalà
  • 400 gr di baccalà 
  • olive taggiasche qb 
  • 2 cucchiaini di capperi 
  • cipolla rossa qb 
  • sale 
  • olio 
  • succo di limone qb 
  • 1 cucchiaio di maionese 
  • 1 cucchiaio di senape 
  • 1 melanzana 
  • 50/70 gr di mandorle 
  • erba cipollina qb 
  • succo di limone qb 
  • sale 
  • olio
  • per completare crostini di pane 

Procedimento ricetta Insalata di Baccalà e Patè di Melanzane di Benedetta Parodi

  1. Mettere a lessare il baccalà in acqua.
  2. Nel frattempo tagliare a metà la melanzana ed inciderne l’interno praticando qualche taglio obliquo sulla parte bianca.
  3. Avvolgere le melanzane con carta alluminio e mettere in forno mezzora a 180-200 gradi.
  4. Tostare le mandorle in padella poi tritarle al mixer.
  5. Svuotare le melanzane e mettere la polpa ricavata nel mixer con le mandorle, unire anche succo di limone, un giro d’olio, un pizzico di sale ed erba cipollina, poi frullare tutto.
  6. Rimuovere la pelle al baccalà cotto, poi spezzettarlo e metterlo in una ciotola con i capperi, le olive e un po’ di cipolla affettata sottile.
  7. Creare una salsina mescolando maionese, senape, olio e limone.
  8. Condire l’insalata di baccalà con questa salsina.
  9. Servire a parte il patè di melanzana guarnito con altra erba cipollina e fette di pane.

Mousse di tonno e ricotta ricetta bimby

La mousse di tonno una ricetta tipicamente estiva, verissimo. Ma trovo che sia una mousse versatile e quindi utilizzabile anche in autunno/inverno. La mousse di tonno e ottima da spalmare sul pane appena sfornato o farcire tramezzini. La potete utilizzare anche come ripieno per pomodorini o fare piccoli antipasti per un aperitivo.Essendo una mousse priva di conservanti, ed essendo presente la ricotta che si deteriora velocemente, utilizzatela appena potete, io l’ho sempre utilizzata nel giro di 2 giorni. Una ricetta preparata velocemente con l’aiuto del bimby.
  • Tempo di preparazione: 5 minuti 
  • Tempo di cottura:/ 
  • Tempo di riposo: 1-2 ore (facoltativo) 
  • Difficoltà: bassa


Ingredienti:

  • 250 g tonno sottolio sgocciolato Mare blu
  • 1/2 limone (il succo)
  • 250 g ricotta comune

Procedimento:

  • Nel boccale del bimby mettete il tonno sgocciolato, il succo del limone e la ricotta.
  • Avviate per 30 secondi a velocità 5.
  • Con la spatola raccogliete sul fondo del boccale il composto e azionate ancora per 20 secondi a velocità 5. 
  • La mousse si può utilizzare subito oppure farla rassodare per 2 ore in frigorifero.