Subscribe via RSS

La torta di cioccolato a bagnomaria con i frutti di bosco

 

Questa torta avrebbe dovuto avere un altro titolo:

La torta al cioccolato rettangolare che,in due minuti,diventa quadrata.

Eh si,da tempo va di moda la torta magica ( quella che, con un solo impasto, si creano tre strati di torta dalla diversa consistenza) ma la mia non vi sembra pure magica?

Come è possibile che una goduriosa torta al cioccolato cambi dimensione in men che non si dica? Magia?

Ve lo dico io………

Basta avere un coltello,tagliare la torta, aprire e chiudere la bocca ripetutamente e velocemente ed ecco che avviene,come per magia,il ridimensionamento immediato della torta…..ahahahahahah……

Se non ci credete guardate in basso……

 

Torta prima dei 2 minuti

Torta dopo i 2 minuti

 

Ricetta postata da Maria Bianco su panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

125 g di buon cioccolato fondente

125 g di zucchero

125 g di burro

3 uova

un cucchiaino colmo di farina 00

un cucchiaino di estratto di vaniglia

Inoltre:

cacao amaro in polvere

frutti di bosco surgelati ( quelli freschi non li trovo)

due teglie ( una piccola,una grande)

carta da forno

acqua per il bagnomaria

 

Sciogliere ( io nel microonde) il burro a dadini con il cioccolato fondente spezzettato.

In una ciotola montare,con lo sbattitore elettrico, i tre tuorli con lo zucchero.

Unire ai tuorli montati il cioccolato fuso con il burro.

Unire anche il cucchiaino di farina setacciata e l’estratto di vaniglia.

In ultimo aggiungere i tre albumi montati a neve ( operazione da fare delicatamente,a più riprese,mescolando con un cucchiaio sempre dal basso verso l’alto).

Versare il composto cremoso in una piccola teglia rettangolare rivestita da carta da forno bagnata e strizzata.

Inserire la teglia rettangolare dentro una teglia più grande contenente acqua calda ( non troppa,altrimenti bagna la torta) ed infornare a 180° per 45 minuti.

Una volta cotta, toglierla dal bagnomaria,attendere che si intiepidisca e poi metterla in frigorifero per alcune ore.

Trascorso il tempo,mettere la torta su un piatto da portata,togliere delicatamente la carta forno e spolverarla con abbondante cacao amaro in polvere.

Decorare la torta con frutti di bosco.

Servire il dolce ben freddo.

Se rimane qualche pezzetto ( ne ho qualche dubbio!!!) rimettere la torta in frigorifero.

Mia considerazione:

La torta,per chi ama il cioccolato,è eccezionale nella sua semplicità.Il dolce della torta ( che sembra un cioccolatino morbido)è contrastato dall’amaro del cacao e dall’acidulo dei frutti di bosco……siete ancora qui a leggere? Andate subito a farla!!!!!

 

Qui è ancora da mettere in frigorifero ( notare la morbidezza)

 

Comments are closed.