Subscribe via RSS

La crostata con fichi, crema e mandorle

 

Mi piace raccogliere la frutta dagli alberi e questi frutti sono gli ultimi del mio unico albero di fichi.

Siccome mio  figlio Gianni ama molto le crostate alla frutta ho pensato di fare queste due piccole crostate……..le ha divorate!!!!!!

La ricetta della pasta frolla l’ho presa da ricettario-bimby.it ma c’è stato un imprevisto: con tutti gli occhiali messi ho letto tra gli ingredienti 200 g di burro fuso……invece,mi sono accorta dopo,erano 200 g di burro freddo ( ahiahiahi…)La frolla è risultata meravigliosa e ben stendibile per cui rifarò lo stesso errore appena possibile.

Con quella che mi è rimasta ho preparato dei biscotti ed altre due crostatine con ripieno diverso ( da postare in seguito).

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti per la pasta frolla ( dose abbondante):

200 g farina 00 – 200 g amido di mais ( maizena) –200 g burro fuso – 4 tuorli –

160 g zucchero al velo – un pizzico di sale – un cucchiaino di estratto di vaniglia.

Ingredienti per la crema pasticcera ( dose abbondante):

500 g di latte – 50 g di frumina – 100 g di zucchero – 3 tuorli –un cucchiaino di estratto di vaniglia –

Inoltre:

Una piccolissima nocciolina di burro

fichi freschi,alcune mandorle bianche tagliate a lamelle e la comodissima gelatina a spruzzo della Fabbri.

 

Per fare la frolla e la crema ho usato il bimby ma,naturalmente, è facilissimo realizzare entrambe le preparazioni senza il bimby ( ci vuole soltanto più tempo e si sporcano più utensili…..tutto qui! ).

Introdurre tutti gli ingredienti per fare la frolla nel boccale bimby e fare andare per 30 secondi a velocità 4/5.

Introdurre tutti gli ingredienti per fare la crema pasticcera nel boccale bimby e fare andare per 7 minuti e mezzo a 90° velocità 4.

Con la frolla ottenuta fare un panetto e conservarlo in frigorifero avvolto da pellicola per almeno 30 minuti.

Versare la crema pasticcera in una larga ciotola ed attendere che si raffreddi mescolando spesso. Una volta fredda porla in frigorifero per farla rassodare bene.

Appena tutto è pronto procedere alla formazione delle crostatine.

Ungere appena di burro i due stampi per crostata e,dopo aver steso la frolla con un mattarello,porla dentro gli stampi. Punzecchiare con una forchetta la pasta e mettere in forno caldo a 170° fino a cottura ( questa volta non ho messo nè la carta forno sopra nè i fagioli- per non fare gonfiare la base delle crostate- Mi sono limitata a controllare la cottura abbassando con il ditino indice della mia mano destra la pasta lievemente gonfiata…..metodo personale….ahahahah…)

Appena le crostatine sono fredde riempirle di crema pasticcera.

Sulla crema mettere i fichi freschi tagliati a fette ed alcune mandorle tagliate a lamelle.

In ultimo spruzzare la gelatina della Fabbri.

Più facile di così………………………………

Dimenticavo: mettere le crostatine in frigorifero e gustarle ben fredde.

 

 

 

 

Comments are closed.