Subscribe via RSS

Il couscous alla marocchina con sette verdure

 

 

Piatto tipico delle popolazioni del Magreb, è accompagnato da abbondante salsa fatta con vari ingredienti.

Arnaboldi propone una salsa con sette verdure miste. Si può gustare così o con l’aggiunta di salsiccia fritta in padella,o del pollo a striscioline scottato o delle costolettine di agnello grigliate.

Personalmente l’ho gustato senza alcuna aggiunta ad eccezione di un  trito di menta appena raccolta e di una spolveratina di peperoncino.

Ingredienti:

cous cous di semola di grano duro

ortaggi e verdure disidratati e liofilizzati ( carote,pomodoro,peperoni rossi,zucchine,melanzane,cavolo verza,piselli)

 

Apriamo prima la busta numero 1 oppure la busta numero 2  ? Che dilemma!!!!

Ah ah ah ah……cominciamo con la busta numero due,quella delle verdure…..

Verdure: in una piccola casseruola aggiungere il contenuto della busta (la numero 2) a 350 ml di acqua e due cucchiai di olio extravergine d’oliva.Portare ad ebollizione,coprire e cuocere per dieci minuti mescolando di tanto in tanto.

Proseguiamo con la busta numero uno,quella del cous cous….

Cous cous:in una piccola casseruola portare ad ebollizione 150 ml di acqua con un pizzico di sale ed un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Togliere la casseruola dal fuoco ed aggiungere il cous cous,mescolando delicatamente.Coprire e lasciare riposare per due minuti.

Aggiungere un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e riprendere la cottura per altri tre minuti,mescolando continuamente per sgranare bene il cous cous.

 

A cottura ultimata di entrambi i prodotti,versare il cous cous in un piatto da portata e coprirlo con le verdure.

Servire con sopra un trito di menta fresca e peperoncino a piacere.

 

 

Comments are closed.