Cornetti (metodo delle sfogliette)

Posted on Ott 25, 2014 in Ricette

Buondì amici e buon martedì!.
Vi state preparando per il Natale?
State sfornando tante delizie?
Io non molto, non è che lo ami particolarmente, quasi quasi preferisco di più la Pasqua 😛

Pronti per la colazione di domani?
Oggi vi mostro i miei cornetti…in verità la ricetta non è mia ma li ho visti da lei e me ne sono innamorata.
“Che bel sistema” ho pensato, per ottenere la sfogliatura.
L’unica cosa che non mi ha soddisfatto appieno e la loro consistenza dopo cotti, credo che 2 uova (o uno e mezzo come suggerisce Antonella) è troppo, la prossima volta ne metterò uno.
Per il resto sono buonissimi e sembrano davvero quelli del bar anche senza quella lunga lavorazione che è la sfogliatura 😉
Tra parentesi e in rosso le mie modifiche/aggiunte.

Cornetti con metodo delle sfogliette

 500 gr. di Manitoba

25 gr. di lievito di birra
250 gr. di latte tiepido
50 gr. di di zucchero (70 gr.)
3 cucchiai di olio (1 cucchiaio di strutto),
1 pizzico di sale
1 uovo e mezzo (2 piccole),
2-3 gr. di aroma croissant o aromi a piacere, vaniglia, buccia di limone ecc. (buccia d’arancia grattugiata)

e ancora
circa 100 gr. di burro
1 uovo..io ho utilizzato la meta che mi è avanzata dall’impasto (1 uovo intero)
1 cucchiaio di acqua (latte)
zucchero semolato (granella di zucchero e zucchero di canna).

Sciogliere il latte con il lievito.

In una ciotolina ho messo 1 cucchiaio di farina, mezzo di zucchero e ho aggiunto il latte con il lievito.
Ho amalgamato tutti gli ingredienti e ho lasciato riposare per circa 3/4 d’ora.

Nella ciotola dell’impastatrice mettere la restante farina, le uova il restante zucchero, l’aroma, e il lievitino. Aggiungere il sale e l’olio solo quando il liquido è stato assorbito. Impastare fino a quando la pasta è bella liscia. 

Far lievitare fino al raddoppio.

(In quest’occasione, per velocizzare, ho immerso la ciotola dell’impasto nell’acqua calda (che sostituivo delicatamente con altra calda ogni qualvolta tendeva a freddare).

Ho pesato l’impasto e l’ho suddiviso in otto palline dello stesso peso.

Con il matterello ho steso ognuna di essa ricavandone così otto sfogliette.

La prima sfoglietta l’ho pennellata con il burro morbidissimo, poi ho sovrapposto la seconda, pennellata di burro, ancora sfoglietta e via dicendo fino ad esaurimento, sull’ottava, l’ultima, non va messo il burro, ovviamente.

Ora, con il mattarello spianare la nostra pilucetta fino ad ottenere una sfoglia di circa mezzo cm. di spessore.

Tagliarla a spicchi, mettere la farcitura, formare i croissant e coprirli con un canovaccio, devono lievitare fino al raddoppio.

(Se avete fretta, riempire la vasca del lavandino di acqua calda e posare sopra la placca del forno contenente i croissant. Quando l’acqua si fredda spostare delicatamente la placca mettere nuova acqua calda.)
Prima di infornarli pennellarli con l’uovo sbattuto con un cucchiaio di acqua (latte) e cospargere con zucchero semolato (di canna e in granella).
Li ho cotti a 180°C  per circa 16-17 minuti.
Grazie Antonella!

Ricette con ingredienti simili

  • A Mr. Pan di Spagna non mettetegli fretta!
    Lo so, sicuramente è un argomento trattato e ritrattato in giro per la rete, ma visto che in tante mi scrivete chiedendomi consigli e su "come si fa un bel pan di Spagna come il tuo"  (?!?!?) og...
  • Torta Cocco e Cioccolato
    Il dolce del menu di questa sera è preparato in due step. Chi desidera una cosa non troppo complicata, può preparare questa torta piuttosto semplice al cocco e cioccolato, farcita con ...
  • Treccia dolce con ricotta-
    Ingredienti: 150 g di ricotta fattorie osella 120 g di zucchero eridania 30 g di burro 2 uova + 1 per la superficie 250 g di farina  250 g di manitoba 100 g di latte 1 bustina di l...
  • Croissant
    Il croissant è uno dei dolci della cucina francese più famosi del mondo. Sebbene la ricetta sia di origine austriaca, i croissant sono frutto dell'influenza francese sulla ricetta orig...
  • Muffins salati ai funghi e prosciutto cotto
    foto tratta dal quotidiano TERNI OGGI  E' tornato l'Autunno e con esso il rito della raccolta dei funghi o miceti: questo delizioso alimento cresce generalmente da settembr...