Subscribe via RSS

Agnello Impanato nel Cous Cous

Nelle tavole di Pasqua l’agnello è una tradizione un po’ in tutta Italia. Se desiderate cucinare questo tipo di carne e avete poco tempo a disposizione ma non volete rinunciare ad un tocco originale, ecco come in soli otto minuti Benedetta Parodi ci insegna a cucinare delle costolette di agnello impanate nel cous cous.

Tratta da: Molto Bene del 18 aprile 2014[1]
Tempo preparazione e cottura: 10 min. ca.

Ingredienti Agnello Impanato nel Cous Cous per 4 persone:

  • 200 g di couscous
  • 200 ml di acqua
  • Olio
  • Sale 
  • 600 g di agnello
  • 1 uovo
  • Olio per friggere
  • Vino bianco
  • Aceto balsamico
  • 2-3 cucchiai di zucchero
  • 1 spicchio di aglio
  • Scorza di limone e menta qb

Procedimento ricetta Agnello Impanato nel Cous Cous di Benedetta Parodi

  1. Far rinvenire il cous cous nell’acqua con un filo d’olio e un pizzico di sale all’interno di una ciotola coperta.
  2. Mettere a scaldare l’olio per friggere in una padella adatta.
  3. In un pentolino scaldare lo zucchero con un po’ di vino bianco e un po’ di aceto balsamico.
  4. A parte strofinare le costolette di agnello con l’aglio poi bagnarle in una ciotola con altro vino e altro aceto, poi insaporire aggiungendo scorza di limone e menta.
  5. Passare le costolette aromatizzate prima nell’uovo sbattuto poi nel cous cous, quindi friggerle in olio caldo.
  6. Servire le costolette ben sgocciolate e salate accompagnate dalla salsa a base di vino e aceto balsamico a parte.

References

  1. ^ Molto Bene del 18 aprile 2014

Comments are closed.