Subscribe via RSS

Le ricette de La Prova del Cuoco del 20 febbraio 2019

Duello delle città
Oggi a La Prova del Cuoco del 20 febbraio 2019 si parte con un altro duello. Gli involtini sono il piatto protagonista dello scontro tra  Franco Mazzei da Pistoia e Antonio Todaro da Napoli.
Involtini di maiale alla toscana di Franco Mazzei
INGREDIENTI
Per 4 persone
Per gli involtini:

fettine di lonza
2 spicchi di aglio
1 rametto di rosmarino
50 g di capperi dissalati
8 foglie di salvia
100 g di pecorino toscano fresco
4 fette di mortadella

Per la salsa:

2 ciuffi di prezzemolo
5 cetriolini sott’aceto
3 alici sotto sale
1 tuorlo d’uovo sodo
vino bianco secco, sale, pepe, olio evo, pane toscano e aceto bianco qb.

PREPARAZIONE

Mettere l’aglio nella stagnola e chiuderlo;
Metterlo a cuocere in forno e poi togliere l’anima;
Tagliare con rosmarino l’aglio ed aggiungere sopra sulla carne insieme al formaggio e mortadella;
Avvolgere l’involtino e aggiungere la salvia, fissando con lo stecchino di legno;
Cuocere in padella con un filo di olio evo e poi sfumare con il vino bianco;
Accompagnare con una salsa fatta con pane ammollato in aceto, cetriolini, capperi, prezzemolo alici e tuorlo dell’uovo sodo;
Frullare il tutto ed ottenere la salsa;
Tostare un po’ di pane in padella con un goccio di olio evo;
Far cuocere l’involtino per 20 minuti circa;

Braciole di nonna Giuseppina di Antonio Todaro
INGREDIENTI

4 fettine di noce di vitellone
100 g di lardo
50 g di uvetta
50 g di pinoli
100 g di pecorino romano
1 mazzetto di prezzemolo
2 taralli sugna e pepe
250 ml di vino rosso
160 g di concentrato di pomodoro
1 l di passata di pomodoro
aglio, sedano, carote, cipolle, sale, pepe, olio evo qb

PREPARAZIONE

Tagliare il formaggio pecorino;
Fare un trito di prezzemolo ed aglio;
Tagliare anche il lardo;
Battere un pochino la carne ed eliminare il grasso, tagliandolo a cubetti per metterlo poi all’interno della carne;
Aggiungere sulla carne il trito d’aglio, prezzemolo, formaggio, uvetta ammollata, pinoli e arrotolare;
Fissare con degli stecchini di legno;
Cuocere con sedano, carota e cipolla le braciole, facendole dapprima rosolare;
Sfumare con il vino rosso;
Cuocere per 4 ore aggiungendo pure la salsa di pomodoro;

Vince Antonio!
Insalata di spigola e pane carasau di Marco Bottega ed Elisa
INGREDIENTI

300 g di filetti di spigola
150 g di patate lesse
100 g di piselli gelo
2 carote
1 radicchio tardivo
2 rape rosse precotte
4 fogli di pane carasau
4 passion fruit

PREPARAZIONE

Mettere a cuocere a vapore i filetti con le erbe aromatiche e salare leggermente;
Schiacciare le patate lessate dentro una ciotola da fredde;
Mettere in padella dei petali di carote a cuocere con un filo di olio evo;
Tagliare le rape rosse e comporre l’insalata con il radicchio;
Lavorare le patate con i piselli ed ottenere delle polpette da mettere in un piatto;
Tagliare a tocchetti il pesce ed affiancare alle patate;
Aggiungere la verdure ed il pane carasau;
Terminare con un po’ di olio evo e passion fruit;

Lo scontro delle cucine
Fabrizio Sepe e Pasquale Rinaldo di scontrano per preparare un primo piatto di mare. Chi vince in 10 minuti avrà la possibilità di ottenere il paniere.
Spaghetti con baccalà e cipollotti di Fabrizio Sepe
INGREDIENTI
per 2 persone:

180 g di spaghetti
150 g di baccalà
100 g di pomodori pelati
1 spicchio d’aglio
80 g di pecorino
3 cipollotti
sedano, carote, cipolla, uva passa, pinoli, sale, pepe, menta romana ed olio evo qb

PREPARAZIONE

Tagliare il cipollotto pulito, utilizzando anche la parte verde;
Cuocere gli spaghetti in olio evo;
Mettere in padella un po’ di olio ed aglio con i cipollotti e far stufare fino ad ottenere una crema;
In un tegame, mettere sedano, carota e cipolla tagliata;
Aggiungere anche un po’ di salsa di pomodoro;
Tagliare il baccalà e lasciare la pelle per cuocere in tegame con questo fondo;
Ripassare in padella i pinoli;

Gnocchetti rosso con vongole arrostite di Pasquale Rinaldo
INGREDIENTI
per 2 persone:

200 g di vongole veraci
300 g di farina 00
300 g di barbabietole precotte
1 limone
3 spicchi d’aglio
olio evo, sale, pepe e timo limonato

PREPARAZIONE

Preparare una tartare di barbabietola;
Frullarla con olio la parte restante;
In padella far aprire le vongole con un goccio d’olio e timo limonato;
In un altro tegame mettere la rapa ed la farina e mescolare per ottenere l’impasto degli gnocchi;
Lavorare l’impasto ed ottenere gli gnocchetti;
Cuocere gli gnocchetti e non appena vengono a galla sono cotti;
Ripassarli in padella con un po’ di barbabietola;

Vince Pasquale!
Continua la lettura » 1 2

Ricetta insalata russa

Già quando ero un’ingenua adolescente che sbadatamente prendeva l’autobus che andava nella direzione opposta alla scuola (e sottolineo, sbadatamente) qualcuno dubitava delle mie origini 100% italiane. Sarà stata la mia stretta vicinanza alla città lagunare veneta o la mia cadenza volutamente uguale a quella delle mie amiche ( è risaputo, quando si è giovani vogliamo appartenere ad un gruppo ) ma si azzardavano ipotesi che io avessi qualche lontano avo russo.

Allora l’unico russo che conoscevo io, era quello che accompagnava il mio dolce nonno ogni notte, ma di parenti russi non ne avevo mai sentito parlare.
Io, che credo molto nelle coincidenze e delle cose che non accadono mai per caso, solo qualche anno più tardi mi sono iscritta alla facoltà di lingue. Oltre all’inglese, l’idioma che ha conquistato il mondo, provate ad indovinare quale altra lingua ho scelto? Il russo, appunto!

Il mio destino ha voluto che iniziassi a mangiare l’insalata russa solamente quando ho iniziato a studiare la materia. Preparata solo con maionese homemade, questo antipasto-ma-anche-secondo ha conquistato il mio palato. Infine, per imparare una lingua bisogna abbracciare tutta la sua cultura, cucina compresa.

Piccola nota: insalata russa in russo si dice Салат Оливье (salat oliviè) che tradotto significa insalata francese.

 

Ingredienti:
100gr piselli
100gr fagiolini
2 patate
2 carote
3 cetriolini sott’aceto

Per la maionese:
2 tuorli
1/2 limone
200gr olio
sale

Preparazione:
Nel frullatore versate i tuorli, aggiungete il sale.
Iniziate a frullare e versate l’olio poco per volta. Aggiungete anche il succo di limone e continuate a frullare fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Fate riposare la maionese in frigorifero e nel frattempo pulite e fate lessare le verdure, preferibilmente in pentole diverse.
Quando saranno cotte, tagliatele a pezzetti e versatele in un’insalatiera.
Aggiunte anche i cetriolini tagliati a dadini e per ultima la maionese.

Amalgamate il tutto delicatamente e lasciate riposare in frigorifero almeno un paio di ore prima di servirla.

Tagged: antipasti veloci, carote, insalata, maionese, patate, uova[1][2][3][4][5][6]

References

  1. ^ antipasti veloci
  2. ^ carote
  3. ^ insalata
  4. ^ maionese
  5. ^ patate
  6. ^ uova

Panna montata bimby

Oggi non vi propongo una ricetta ma alcune indicazioni su come montare perfettamente la panna con il bimby. Otterrete una panna montata compatta che durerà a lungo anche sui dolci.
I consigli li trovate sul mio blog” La cucina di nonna papera-I dolci” su Giallo Zafferano.
Buona domenica!